NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Dott. Carlo Govoni

Medico Chirurgo
Specialista in Otorinolaringoiatria
Chirurgia cervico facciale
Master in vestibologia

Tel. 3358040811   NO SMS

Riceve solo per appuntamento in poliambulatori e cliniche private

Le competenze del medico specialista in otorinolaringoiatria è l'argomento che è stato affrontato sulla GUIDASALUTE edizione 2019 dal dott. Carlo Govoni.
 
guidasalute 2019 Reggio Emilia guida otorino
 
 L’otorinolaringoiatria è una branca della medicina che si occupa di problemi clinici e di malattie molto diverse tra loro, nella sua definizione classica è la scienza che comprende le malattie dell’orecchio del naso e della gola. E' questa una parola composta dove oto sta per orecchio, rino per naso, laringo per laringe e iatria per cura. Quindi l'otorinolaringoiatra è colui che cura le malattie dell'orecchio, del naso e della laringe. In realtà l’otorinolaringoiatra spazia dalla chirurgia alla neurologia, infatti non pochi specialisti si definiscono otoneurologi. Questo perché lo specialista in otorinolaringoiatria si occupa di tutti gli organi di senso con esclusione dell’organo della vista.
L’organo più complesso è l’orecchio; questo ha una doppia funzione e viene anche chiamato l’organo dell’equilibrio e dell’udito. Attraverso semplici otoscopi a batteria o per mezzo di appositi microscopi ad illuminazione coassiale (fig. 1) il medico è in grado di avere una buona visione ingrandita dell'orecchio.
 
microscopio binoculare otoscopia fibra
Figura 1 – Microscopio per otoscopia. E' utile per la visita
ma anche per piccoli interventi ambulatoriali.
 
Che cosa sia la capacità uditiva e quanto questa sia importante per la nostra vita lo dovremmo sapere tutti. L’otorino con i suoi strumenti è in grado di fare un esame audiometrico ed altri esami integrativi. E’ lo specialista che conduce l’analisi più approfondita delle cause che portano a qualsiasi forma di perdita uditiva e di conseguenza è in grado di proporre le terapie più adeguate.
L’orecchio è organo fondamentale anche per l’equilibrio. L’esame chiave per studiare l’organo dell’equilibrio (detto anche vestibolo) è l’esame vestibolare.
Questo consiste in una serie di prove che, mediante la stimolazione dei recettori vestibolari, ci permettono di indagare sulla capacità di orientarsi e di mantenere la posizione eretta. Molto più complesso è il concetto di funzione vestibolare, questo deve essere inteso in modo molto ampio perché al mantenimento dell’equilibrio concorrono tre sistemi: l’apparato vestibolare, il sistema propriocettivo e l’apparato visivo. Le manifestazioni patologiche di questo complesso sistema sono le vertigini, l’instabilità e problemi di coordinamento dei movimenti. Tutti sintomi clinici di competenza dell’otorinolaringoiatra. 
Il sistema vestibolare riceve informazioni sensoriali da più organi per produrre risposte motorie adeguate a mantenere la visione distinta, la postura e l’equilibrio, a fronte degli effetti indotti dai movimenti della testa nello spazio. Una risposta riflessa è il riflesso vestibolo-oculomotorio (Vestibular Ocular Reflex, VOR), questo consente di mantenere la visione distinta durante i movimenti della testa ed è indispensabile per poter vedere bene durante la deambulazione e la corsa. E’ noto che il sistema vestibolare si integra con quello visivo e propriocettivo, quindi in tempi recenti hanno assunto molta importanza le valutazioni del Riflesso Vestibolo-Collico (VCR) e del Riflesso Vestibolo Spinale (VSR). L’integrazione del sistema vestibolare coi sistemi visivo e propriocettivo è definito sistema di orientamento spaziale (fig.2).
 
connessioni afferenti efferenti nuclei vestibolari rilievo
 Figura 2 – Il sistema di orientamento spaziale
 
E’ noto che disturbi nel mantenimento della posizione eretta sono problemi che minano la nostra salute e sono anche di incerta interpretazione per chi ha il compito di curare.  Già da questi due aspetti si capisce come l’otorinolaringoiatria e la neurologia si fondono in un’unica disciplina che chiamiamo otoneurologia. E' possibile anche una valutazione più estesa dell'esame vestibolare denominata visita otoneurologica o esame clinico otoneurologico.
 
Appartiene all’otorinolaringoiatria anche lo studio del naso e del cavo orale. Una buona respirazione nasale è fondamentale per avere una ottima respirazione polmonare. Il naso svolge importanti azioni di filtrazione, umidificazione e purificazione dell’aria. E’ sempre svolta dal naso la funzione di riconoscere le sostanze odorose. Nella figura seguente, la n. 3, viene presentato un kit per prove olfattometriche.
 
olfattometria prova olfatto sniffin sticks
 Figura 3 - una serie di provette per eseguire una olfattometria.
 
L’otorinolaringoiatra studia anche le vie nervose olfattive. Le prove che più frequentemente esegue lo specialista otorino sono le indagini endoscopiche nasali, le rinofibroscopie e le olfattometrie.L’otorinolaringoiatra è anche chiamato chirurgo cervico-facciale, in quanto si occupa pure della laringe e del collo. La laringe è l’organo della fonazione, contiene le corde vocali. E’ proprio attraverso la modulazione dei suoni prodotti dalle corde vocali che l’uomo è in grado di esprimersi attraverso numerosi fonemi. Può formare parole e quindi si esprime attraverso il linguaggio.Lo studio del collo avviene soprattutto dall’interno, con appositi strumenti a fibre ottiche (fibrolaringoscopio – fig.4) si eseguono indagini endoscopiche.
 
 
endoscopio fibroscopia ottica flessibile flexible endoscope pediatrico govoni specialista otorino
 Figura 4 – Fibrolaringoscopio flessibile a fibre ottiche
 
Lo specialista è in grado di vedere la morfologia della laringe e ne apprezza il suo movimento quando vengono pronunciate alcune vocali.Nella chirurgia cervico-facciale sono anche comprese le ghiandole salivari. Si tratta di organi poco conosciuti che possono andare incontro ad aumenti di volume. Le ipertrofie di queste ghiandole si possono curare con terapie mediche e nei casi più gravi si ricorre alla chirurgia. Lo studio delle ghiandole salivari si unisce allo studio del nervo facciale (VII° nervo cranico), un nervo particolarmente importante che innerva tutti i muscoli della faccia. Come ho scritto all'inizio il distretto testa-collo è un distretto importantissimo, contiene tutti gli organi della comunicazione e l’uomo è un interazionista. Il medico specialista che ha un ruolo fondamentale in quelli che sono il nostro sistema di orientamento spaziale e il sistema della comunicazione umana è l’otorinolaringoiatra.
 
guidasalute 2019 Reggio Emilia guida otorino articolo 16
 
 
guidasalute 2019 Reggio Emilia guida otorino articolo 17
 
 
  
 
Ti potrebbe anche interessare:

 

Anatomia dell'apparato uditivo e del labirinto (orecchio interno)

 

Vascolarizzazione dell'orecchio interno: in particolare coclea e labirinto

 

- GUIDASALUTE 2019

 

- Significato di vestibologo e otoneurologo

 

 

 

 

 

Ti suggeriamo anche:

oltre agli argomenti e approfondimenti, puoi trovare informazioni importanti sulle prestazioni offerte nelle sezioni:

carlo govoni camice bianco milano

Nel sito sono inoltre disponibilil'elenco degli studi medici, delle cliniche e varie altre sezioni.

 

Carlo Govoni - MioDottore.it

ambulatorio di via Ruggeri, 9   REGGIO EMILIA  

Per prenotazioni  3358040811   NO SMS
Per orari di apertura e per prenotazioni on-line   https://www.dottori.it/carlo-govoni-134576

reggio emilia studio via ruggeri 9 otorinolaringoiatria govoni

If you don't understand italian language,
select a translation in the top right.

www.dottori.it

è possibile la prenotazione
di visita on-line
andando sul sito
https://www.dottori.it/carlo-govoni-134576

info  3358040811

DIAGNOSI & TERAPIA è una rivista sulla salute in distribuzione nelle farmacie
www.det.it

diagnosi e terapia rivista


nel numero di giugno 2019
ci sarà un articolo di rinologia

scritto da Carlo Govoni 

Lo potete trovare anche al sito
http://www.det.it

http://www.det.it/category/articoli/otorinolaringoiatria/

esame-corde-vocali-bambinoI bambini, soprattutto i maschi, vanno incontro a problemi di voce bassa e non sempre pediatri e genitori si rendono conto che questo è un problema specialistico che merita di essere affrontato correttamente. L'abbassamento di voce o qualsiasi altra alterazione vocale prende il nome di disfonia. La causa più frequente di disfonia nei soggetti in età pediatrica sono gli sforzi vocali. I bimbi, soprattutto i maschietti, per imporsi...
Letto da 1014 visitatori
otorino-visita-otorinolaringoiatricaLa visita otorinolaringoiatrica - visita ORL - è una visita medica specialistica che valuta il distretto testa-collo con l'eccezione dei denti, degli occhi e del cervello. Appartengono all'otorinolaringoiatria anche lo studio di quattro funzioni sensoriali importanti: udito, equilibrio, olfatto e gusto. Le possibili malattie sono molte. Si ritiene che ogni persona che gode di buona salute dovrebbe affrontare nella sua vita questa visita ogni...
Letto da 24526 visitatori
esame-clinico-otoneurologicoL'esame clinico otoneurologico è quell'esame che si esegue senza particolari strumenti, in ambulatorio, e consente di inquadrare il paziente affetto da crisi vertiginose. Nel senso più ampio del termine l'otoneurologia comprende anche la funzione uditiva, che non affronteremo in questa pagina. Per la valutazione dell'udito si rimanda ad altri articoli come l'esame audiometrico e l'impedenzometria. A - Anamnesi. Un esame otoneurologico...
Letto da 9979 visitatori
crenoterapia-dolomia-govoniLe cure inalatorie sono le cure dove l'acqua termale per l'effetto di apposite apparecchiature viene frammentata e nebulizzata per trasformarsi in un efficace trattamento per le vie respiratorie superiori. Le principali cure di carattere otorinolaringoiatrico sono indicate per le malattie rino-sinusali e per alcune forme di otite.  Le principali cure d'interesse otorinolaringoiatrico sono:Inalazioni a getto di vapore - L'acqua termale...
Letto da 11151 visitatori
stabilometriaLa stabilometria statica computerizzata è un esame oggettivo rivolto allo studio quantitativo delle oscillazioni posturali. E' un test che misura la stabilità di un uomo ed è una versione computerizzata della prova di Romberg. La prova di Romberg è inserita tra le prove cliniche che esegue l'otoneurologo. Questo esame valuta le oscillazioni compiute dalla persona quando sta in piedi, in condizioni di calma e...
Letto da 24065 visitatori
chirurgia-videoendoscopicaLa chirurgia videoendscopica è una branca della chirurgia che si realizza per mezzo di strumenti a fibre ottiche che permettono di vedere il campo operatorio su un video. Questa chirurgia trova la sua massima applicazione negli interventi sul naso e sui seni paranasali. Questi interventi si fanno esclusivamente col paziente addormentato: "in narcosi". Per poter operare è necessaria l'immobilizzazione e l'assenza di riflessi. Si...
Letto da 12361 visitatori
visita-specialistica-domicilio-paziente-govoniQuando una persona per motivi di salute è impossibilitata a venire in studio sono disponibile per eseguire visite otorinolaringoiatriche a domicilio del paziente. Le visite a domicilio sono particolarmente indicate per bambini molto piccoli e persone anziane. A domicilio posso eseguire anche esami audiometrici, impedenzometria, esami vestibolari ed indagini fibroendoscopiche. Per prenotare una visita domiciliare telefonate al ...
Letto da 17477 visitatori
esame-impedenzometricoLa valutazione impedenzometrica serve per studiare la funzione uditiva in modo oggettivo. E' questa una materia strettamente specialistica di competenza degli otorinolaringoiatri. Essendo una metodica oggettiva consente una valutazione dell'apparato uditivo senza la necessità di avere le risposte del paziente. Nell'ambito della valutazione impedenzometrica si riconoscono alcune tecniche specifiche: le più...
Letto da 51447 visitatori
chirurgia-otorinolaringoiatricaL'otorinolaringoiatria è principalmente una branca chirurgica e gli interventi effettuabili sul distretto testa-collo sono numerosi.  Ci sono molte parti del distretto testa collo (cavo orale e laringe) dove a causa degli spiccati riflessi del paziente non è possibile intervenire in anestesia locale. Anche se gli interventi sono di breve durata è indispensabile la narcosi (anestesia generale), cioè il...
Letto da 20353 visitatori
JSN Epic template designed by JoomlaShine.com