NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Dott. Carlo Govoni

Medico Chirurgo
Specialista in Otorinolaringoiatria
Chirurgia cervico facciale
Master in vestibologia

Tel. 3358040811   NO SMS

Riceve solo per appuntamento in poliambulatori e cliniche private

L’apparato otoneurolaringologico è l’insieme degli apparati uditivo, fonatorio, delle aree cerebrali interessate e delle relative vie nervose afferenti ed efferenti. La fusione di questi tre apparati è fondamentale per la comunicazione umana. A sua volta la comunicazione è indispensabile per la formazione e lo sviluppo del pensiero. Trovo semplice utilizzare uno schema per esprimere questo concetto. Nella figura sottostante si evidenziano due importanti feed-back.
1 - Il feed-back verbo-acustico che è molto conosciuto ed è indispensabile per lo sviluppo del linguaggio. In un primo tempo il bambino all'età di 3-5 mesi emette suoni senza alcun significato, semplicemente per il piacere di ascoltarli (fase della lallazione). Verso il settimo-ottavo mese il piccolo si esprime con parole bisillabiche dove la seconda sillaba è la ripetizione della prima (ma-ma, ta-ta, da-da ecc.). Il feedback verbo-acustico si rivela fondamentale per far capire al piccolo come pronunciare un suono come ripeterlo. Nei mesi successivi il piccolo attribuisce ad alcuni suoni un significato. Per esempio ma-ma per dire mamma. 

2 - Il feed-back costituito dal confronto del pensiero. Mano a mano che il bambino apprende il linguaggio lo utilizza per dire ciò che pensa, per esprimere le sue considerazioni. Si sviluppa così un secondo feed-back. Il piccolo esprime un pensiero, a questo segue il confronto col pensiero di altri uomini, quindi al bambino giungono conferme o correzioni del pensiero elaborato.

Questi due feed-back si mantengono per tutta la vita. Continuamente noi con voce e apparato uditivo abbiamo un controllo fonetico, ma sviluppiamo un feed-back più importante che consente l'evoluzione di ogni uomo e, nell'insieme degli uomini, l'evoluzione dell'umanità. 

Riporto la figura 4.3 tratta dal libro "La sordità infantile", Edizioni Oppici, Parma, 1994, pag.61.

sviluppo pensiero umano

Fig. 4.3     Le componenti anatomiche "essenziali" per lo sviluppo del pensiero (sistema otoneurolaringologico).

L'apparato uditivo è fondamentale nella raccolta delle informazioni dall'ambiente esterno e nello sviluppo del pensiero. E' pur vero che anche gli altri organi di senso raccolgono informazioni dall'ambiente esterno, però quelle più importanti sono le informazioni espresse tramite il linguaggio. Infatti il nostro cervello pensa quasi esclusivamente nella lingua in cui si è abituati a sentire e a parlare. A sua volta il cervello agisce principalmente stimolando l'apparato fonatorio e si esprime tramite messaggi verbali. Affinchè l'uomo possa esprimersi attraverso una lingua è necessaria una buona funzionalità uditiva. Attraverso il linguaggio il soggetto può confrontare il proprio pensiero con quello degli altri uomini. Da questo confronto il cervello ricava, sempre tramite l'apparto uditivo, conferme o modifiche al proprio modo di pensare.
Il cerchio tratteggiato simboleggia l'uomo. All'interno di questo cerchio le frecce nere indicano le vie nervose afferenti, quelle bianche le vie nervose efferenti. Le afferenze fondamentali per il nostro cervello avvengono tramite l'apparato uditivo. Meno importante è l'apparato visivo (non rappresentato nello schema). L'efferenza fondamentale, cioè l'espressione di quanto elaborato dal cervello, avviene attraverso la voce, cioè l'apparato fonatorio.

Gli apparati uditivo, fonatorio e il cervello (sistema otoneurolaringologico) consentono l'apprendimento del linguaggio. Noi pensiamo nella lingua con la quale siamo abituati a parlare. 

Per capire l'importanza dell'apparato uditivo ritengo prioritario lo studio dell'utilizzo dei sensi vicarianti da parte di coloro che sono sordi dalla nascita.

 

L’uomo  è  un  interazionista.
Il sistema otoneurolaringologico è il fulcro della vita di relazione;
è l’apparato che consente lo sviluppo del pensiero.
L'essenza di un uomo è il suo sistema otoneurolaringologico. 

 otoneurolaryngology govoni logo

Sullo stesso argomento vedi anche:
La vicarietà sensoriale nei rapporti tra mente umana e organi di senso.

 

Confronto tra apparato uditivo e visivo.

 

-  "che cos'è l'essenza di un uomo?"

 

Io non sono il mio connettoma

 

 

 

Prenotazioni on-line

HESPERIA  HOSPITAL
via Arquà, 80 - MODENA 

Specialista in Otorinolaringoiatria:
Dott. Carlo Govoni

visite specialistiche private
solo per appuntamento

059449111

3358040811   NO SMS

orari di visita e prenotazioni on-line: https://www.miodottore.it/elenco-dei-dottori/carlo-govoni

hesperia modena govoni

ambulatorio di via Ruggeri, 9   REGGIO EMILIA  

Per prenotazioni  3358040811   NO SMS
Per orari di apertura e per prenotazioni on-line   https://www.miodottore.it/elenco-dei-dottori/carlo-govoni

 

reggio emilia studio via ruggeri 9 otorinolaringoiatria govoni

If you don't understand italian language,
select a translation in the top right.

milano casa di cura columbus clinic center
COLUMBUS
CLINIC CENTER s.r.l. 

MILANO
via Buonarroti, 48
Zona Fiera Milano City

Specialista otorinolaringoiatra 
dott. Carlo Govoni


per un appuntamento
tel. 02480801
3358040811  NO SMS

 milano columbus clinic center aree clinicheprenotazioni on-line
www.dottori.it/carlo-govoni-134576

Per fissare un appuntamento
col  dott. Carlo Govoni
otorinolaringoiatra
telefono 
3358040811  NO SMS

To reserve an appointment
call  (+39) 3358040811 
NO SMS

Pour prendre un rendez-vous
(+39) 3358040811
NO SMS

Attento a leggere un libro di medicina: potresti morire per un errore di stampa.

Mark Twain   1835 - 1910

Questa era una raccomandazione del XIX° secolo. Oggi i tempi sono cambiati, siamo evoluti, casualmente possiamo morire per un errore di stampa, ma si può anche morire per gli errori del WEB.


Ronzii nella testa o in un orecchio e uso eccessivo del WEB

esame-corde-vocali-bambinoI bambini, soprattutto i maschi, vanno incontro a problemi di voce bassa e non sempre pediatri e genitori si rendono conto che questo è un problema specialistico che merita di essere affrontato correttamente. L'abbassamento di voce o qualsiasi altra alterazione vocale prende il nome di disfonia. La causa più frequente di disfonia nei soggetti in età pediatrica sono gli sforzi vocali. I bimbi, soprattutto i maschietti, per imporsi...
Letto da 1398 visitatori
otorino-visita-otorinolaringoiatricaLa visita otorinolaringoiatrica - visita ORL - è una visita medica specialistica che valuta il distretto testa-collo con l'eccezione dei denti, degli occhi e del cervello. Appartengono all'otorinolaringoiatria anche lo studio di quattro funzioni sensoriali importanti: udito, equilibrio, olfatto e gusto. Le possibili malattie sono molte. Si ritiene che ogni persona che gode di buona salute dovrebbe affrontare nella sua vita questa visita ogni...
Letto da 24864 visitatori
chirurgia-ambulatoriale Interventi chirurgici ambulatoriali sono quelli che si possono eseguire in meno di mezz'ora e in anestesia locale. Le malattie che si curano con questi trattamenti sono numerose. Non si deve pensare che gli interventi in anestesia locale siano meno importanti degli interventi che si eseguono col paziente completamente addormentato. Si ricorda che una semplice biopsia, cioè l’asportazione di...
Letto da 21741 visitatori
crenoterapia-dolomia-govoniLe cure inalatorie sono le cure dove l'acqua termale per l'effetto di apposite apparecchiature viene frammentata e nebulizzata per trasformarsi in un efficace trattamento per le vie respiratorie superiori. Le principali cure di carattere otorinolaringoiatrico sono indicate per le malattie rino-sinusali e per alcune forme di otite.  Le principali cure d'interesse otorinolaringoiatrico sono:Inalazioni a getto di vapore - L'acqua termale...
Letto da 11363 visitatori
chirurgia-videoendoscopicaLa chirurgia videoendscopica è una branca della chirurgia che si realizza per mezzo di strumenti a fibre ottiche che permettono di vedere il campo operatorio su un video. Questa chirurgia trova la sua massima applicazione negli interventi sul naso e sui seni paranasali. Questi interventi si fanno esclusivamente col paziente addormentato: "in narcosi". Per poter operare è necessaria l'immobilizzazione e l'assenza di riflessi. Si...
Letto da 12483 visitatori
biopsia-otorino-govoniLa biopsia o prelievo bioptico è una tecnica semplice che viene utilizzata sia in ambulatorio che in corso d'intervento. Le finalità sono diverse. Biopsia ambulatoriale.Lo scopo della biopsia ambulatoriale è quello di togliere un pezzetto di tessuto e farlo analizzare allo scopo di capire la natura della malattia. Nell'ambito della testa e del collo le biopsie ambulatoriali si eseguono su ogni parte della pelle della testa...
Letto da 41895 visitatori
stabilometriaLa stabilometria statica computerizzata è un esame oggettivo rivolto allo studio quantitativo delle oscillazioni posturali. E' un test che misura la stabilità di un uomo ed è una versione computerizzata della prova di Romberg. La prova di Romberg è inserita tra le prove cliniche che esegue l'otoneurologo. Questo esame valuta le oscillazioni compiute dalla persona quando sta in piedi, in condizioni di calma e...
Letto da 24341 visitatori
valutazione-audiometrica-audiologica-bilancioLe prove audiometriche (o esame dell'udito) sono numerose e sono fondamentali per lo studio delle malattie otologiche e di molte malattie del labirinto. Raramente consentono di arrivare ad una diagnosi, ma sono essenziali per arrivare ad una diagnosi di sede, cioè per comprendere in quale parte dell'orecchio è presente la malattia. L’udito è un organo di senso fondamentale nella vita di relazione.  Ricordo la...
Letto da 50812 visitatori
valutazione-vestibolareValutazione vestibolare o esame vestibolare, detto anche esame cocleovestibolare o otovestibolare, è un insieme di manovre semeiologiche rivolte a valutare il senso dell'equilibrio. E' noto che l'orecchio non è solo l’organo dell’udito, ma anche l'organo dell’equilibrio. La parte posteriore dell’apparato uditivo si unisce ad un apparato molto complesso, dotato di recettori e di vie nervose proprie,...
Letto da 64638 visitatori
JSN Epic template designed by JoomlaShine.com