NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Dott. Carlo Govoni

Medico Chirurgo
Specialista in Otorinolaringoiatria
Chirurgia cervico facciale
Master in vestibologia

Tel. 3358040811   NO SMS

L’apparato otoneurolaringologico è l’insieme degli apparati uditivo, fonatorio, delle aree cerebrali interessate e delle relative vie nervose afferenti ed efferenti. La fusione di questi tre apparati è fondamentale per la comunicazione umana. A sua volta la comunicazione è indispensabile per la formazione e lo sviluppo del pensiero. Trovo semplice utilizzare uno schema per esprimere questo concetto. Nella figura sottostante si evidenziano due importanti feed-back.
1 - Il feed-back verbo-acustico che è molto conosciuto ed è indispensabile per lo sviluppo del linguaggio. In un primo tempo il bambino all'età di 3-5 mesi emette suoni senza alcun significato, semplicemente per il piacere di ascoltarli (fase della lallazione). Verso il settimo-ottavo mese il piccolo si esprime con parole bisillabiche dove la seconda sillaba è la ripetizione della prima (ma-ma, ta-ta, da-da ecc.). Il feedback verbo-acustico si rivela fondamentale per far capire al piccolo come pronunciare un suono come ripeterlo. Nei mesi successivi il piccolo attribuisce ad alcuni suoni un significato. Per esempio ma-ma per dire mamma. 

2 - Il feed-back costituito dal confronto del pensiero. Mano a mano che il bambino apprende il linguaggio lo utilizza per dire ciò che pensa, per esprimere le sue considerazioni. Si sviluppa così un secondo feed-back. Il piccolo esprime un pensiero, a questo segue il confronto col pensiero di altri uomini, quindi al bambino giungono conferme o correzioni del pensiero elaborato.

Questi due feed-back si mantengono per tutta la vita. Continuamente noi con voce e apparato uditivo abbiamo un controllo fonetico, ma sviluppiamo un feed-back più importante che consente l'evoluzione di ogni uomo e, nell'insieme degli uomini, l'evoluzione dell'umanità. 

Riporto la figura 4.3 tratta dal libro "La sordità infantile", Edizioni Oppici, Parma, 1994, pag.61.

sviluppo pensiero umano

Fig. 4.3     Le componenti anatomiche "essenziali" per lo sviluppo del pensiero (sistema otoneurolaringologico).

L'apparato uditivo è fondamentale nella raccolta delle informazioni dall'ambiente esterno e nello sviluppo del pensiero. E' pur vero che anche gli altri organi di senso raccolgono informazioni dall'ambiente esterno, però quelle più importanti sono le informazioni espresse tramite il linguaggio. Infatti il nostro cervello pensa quasi esclusivamente nella lingua in cui si è abituati a sentire e a parlare. A sua volta il cervello agisce principalmente stimolando l'apparato fonatorio e si esprime tramite messaggi verbali. Affinchè l'uomo possa esprimersi attraverso una lingua è necessaria una buona funzionalità uditiva. Attraverso il linguaggio il soggetto può confrontare il proprio pensiero con quello degli altri uomini. Da questo confronto il cervello ricava, sempre tramite l'apparto uditivo, conferme o modifiche al proprio modo di pensare.
Il cerchio tratteggiato simboleggia l'uomo. All'interno di questo cerchio le frecce nere indicano le vie nervose afferenti, quelle bianche le vie nervose efferenti. Le afferenze fondamentali per il nostro cervello avvengono tramite l'apparato uditivo. Meno importante è l'apparato visivo (non rappresentato nello schema). L'efferenza fondamentale, cioè l'espressione di quanto elaborato dal cervello, avviene attraverso la voce, cioè l'apparato fonatorio.

Gli apparati uditivo, fonatorio e il cervello (sistema otoneurolaringologico) consentono l'apprendimento del linguaggio. Noi pensiamo nella lingua con la quale siamo abituati a parlare. 

Per capire l'importanza dell'apparato uditivo ritengo prioritario lo studio dell'utilizzo dei sensi vicarianti da parte di coloro che sono sordi dalla nascita.

 

L’uomo  è  un  interazionista.
Il sistema otoneurolaringologico è il fulcro della vita di relazione;
è l’apparato che consente lo sviluppo del pensiero.
L'essenza di un uomo è il suo sistema otoneurolaringologico. 

 otoneurolaryngology govoni logo

Sullo stesso argomento vedi anche:
La vicarietà sensoriale nei rapporti tra mente umana e organi di senso.

 

Confronto tra apparato uditivo e visivo.

 

-  "che cos'è l'essenza di un uomo?"

 

Io non sono il mio connettoma

 

 

 

San Biagio

è il Santo protettore degli otorinolaringoiatri.
Il suo anniversario è il
3 febbraio

rubiera reggio emilia modena san biagio donnino concordia altare maggiore chiesa parrochiale geminiano vincenzi carlo govoni

 

If you don't understand italian language,
select a translation in the top right.

ECCELLENZE ITALIANE

su ODEON TV
e sul canale 177 del digitale terrestre
il 5 marzo 2020 - ore 18:15
la giornalista Elena Tubertini ha intervistato il dott. Carlo Govoni
che ha parlato di vertigine
e di orientamento spaziale

Attento a leggere un libro di medicina: potresti morire per un errore di stampa.

Mark Twain   1835 - 1910

Questa era una raccomandazione del XIX° secolo. Oggi i tempi sono cambiati, siamo evoluti, casualmente possiamo morire per un errore di stampa, ma si può anche morire per gli errori del WEB.


Ronzii nella testa o in un orecchio e uso eccessivo del WEB

esame-corde-vocali-bambinoI bambini, soprattutto i maschi, vanno incontro a problemi di voce bassa e non sempre pediatri e genitori si rendono conto che questo è un problema specialistico che merita di essere affrontato correttamente. L'abbassamento di voce o qualsiasi altra alterazione vocale prende il nome di disfonia. La causa più frequente di disfonia nei soggetti in età pediatrica sono gli sforzi vocali. I bimbi, soprattutto i maschietti, per imporsi...
Letto da 2155 visitatori
otorino-visita-otorinolaringoiatricaLa visita otorinolaringoiatrica - visita ORL - è una visita medica specialistica che valuta il distretto testa-collo con l'eccezione dei denti, degli occhi e del cervello. Appartengono all'otorinolaringoiatria anche lo studio di quattro funzioni sensoriali importanti: udito, equilibrio, olfatto e gusto. Le possibili malattie sono molte. Si ritiene che ogni persona che gode di buona salute dovrebbe affrontare nella sua vita questa visita ogni...
Letto da 25617 visitatori
chirurgia-otorinolaringoiatricaL'otorinolaringoiatria è principalmente una branca chirurgica e gli interventi effettuabili sul distretto testa-collo sono numerosi.  Ci sono molte parti del distretto testa collo (cavo orale e laringe) dove a causa degli spiccati riflessi del paziente non è possibile intervenire in anestesia locale. Anche se gli interventi sono di breve durata è indispensabile la narcosi (anestesia generale), cioè il...
Letto da 21528 visitatori
libera-professione-otorinoL’attività libero professionale dei medici è una parte fondamentale e insostituibile nell’assistenza sanitaria di tutti gli italiani. L’assistenza, come è noto, è fornita dal Servizio Sanitario Nazionale (SSN) che risponde al dettato dell’articolo 32 della Costituzione “La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività, e garantisce...
Letto da 1565 visitatori
valutazione-audiometrica-audiologica-bilancioLe prove audiometriche (o esame dell'udito) sono numerose e sono fondamentali per lo studio delle malattie otologiche e di molte malattie del labirinto. Raramente consentono di arrivare ad una diagnosi, ma sono essenziali per arrivare ad una diagnosi di sede, cioè per comprendere in quale parte dell'orecchio è presente la malattia. L’udito è un organo di senso fondamentale nella vita di relazione.  Ricordo la...
Letto da 52365 visitatori
visita-specialistica-otorinolaringoiatricaLa visita otorinolaringoiatrica è rivolta a pazienti di ogni età: dal neonato di un giorno al anziano ultracentenario; le manovre che lo specialista utilizza non provocano dolore.Attraverso la visita si valutano le orecchie (otoscopia o se eseguita al microscopio: otomicroscopia), le fosse nasali (rinoscopia anteriore e posteriore) e la laringe (laringoscopia indiretta). La visita si completa con la palpazione del collo, la...
Letto da 72376 visitatori
olfattometria-govoniL’olfattometria è una metodica che valuta la capacità di percepire gli odori utilizzando sostanze odorose di svariata natura che vengono presentate al paziente. Esiste una standardizzazione degli odori e nella registrazione ed elaborazione statistica delle risposte. Lo scopo è ottenere una valutazione della capacità olfattiva. I test olfattometrici sono sostanzialmente soggettivi, cioè si basano sulle risposte...
Letto da 30374 visitatori
fibrorinoscopia-laringofibroscopiaLa fibroendoscopia laringea e la fibroendoscopia nasale sono esami clinici finalizzati all'osservazione della laringe e delle cavità interne del naso. Altri sinonimi sono laringofibroscopia e rinofibroscopia o nasofibroscopia o videorinoscopia. Non sempre la rinoscopia e la laringoscopia descritte nella visita otorinolaringoiatrica permettono di inquadrare perfettamente il paziente. In questi soggetti e nei pazienti in cui si vuole...
Letto da 96202 visitatori
visita-otorinolaringoiatrica-per-bambiniLa maggior parte dei bambini possono soffrire di parecchie malattie, quelle più frequenti sono le patologie dell'orecchio, del naso e della gola. La visita medica serve per affrontare i problemi clinici. La visita otorinolaringoiatrica eseguita per un bambino è molto simile a quella dell'adulto. Per certi aspetti è più semplice perchè si tratta di una visita ridotta alle manovre essenziali. L'importante è...
Letto da 13149 visitatori
JSN Epic template designed by JoomlaShine.com