NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Dott. Carlo Govoni

Medico Chirurgo
Specialista in Otorinolaringoiatria
Chirurgia Testa e Collo
Master in vestibologia

Tel. 3358040811    

NO SMS      NEL SITO NON C'E' PUBBLICITA'

Le otiti nel bambino sono una importante causa di malattia e questo argomento è stato oggetto di una intervista fatta dalla giornalista Nina Sicilia al dott. Carlo Govoni. Il 21 marzo 2024, nel corso del programma "La parola all'esperto" è andato in onda sul digitale terrestre Odeon TV - "Medicina365" - questa interessante conversazione. Le otiti, in particolare quelle del bambino, sono malattie molto comuni, è stata illustrata la loro importanza e sono state date indicazioni per aiutare i genitori dei piccoli pazienti che soffrono per malattie dell'orecchio.

 2024 01 carlo govoni OTITI BAMBINO

2024 03 le otiti bambino link PA4156 Dott Carlo Govoni

 

https://medicina365.it/2024/03/22/dott-carlo-govoni-otiti-nei-bambini/

 

Le otiti sono le malattie più frequenti tra tutte le possibili malattie che può avere un bambino, in particolare tra quelli compresi tra zero e sei anni. Sono malattie infiammatorie che colpiscono le orecchie e sono molto diverse tra loro. I bambini si ammalano facilmente perché le loro difese immunitarie, cioè le difese nei confronti di batteri e virus, sono deboli. Poi c'è una ulteriore ragione ulteriore che spiega la fragilità delle orecchie dei bambini. La loro tuba di Eustachio, cioè il drenaggio naturale dell'orecchio verso il naso, a causa delle piccole dimensioni della testa è molto sottile; pertanto il lume è piccolo, quindi il drenaggio è difficoltoso, come pure l'ingresso di aria  nell'orecchio medio. L'aria ha una funzione fondamentale per il benessere dell'orecchio.

2024 02 carlo govoni OTITI BAMBINO malattie piu frequenti

 

La prima diagnosi di una otite, nella quasi totalità dei casi, viene fatta dai pediatri. La manovra diagnostica fondamentale si chiama otoscopia e per farla è sufficiente un comune otoscopio a batteria come quello qui sotto indicato.

otoscopio udito suono govoni otoneurolaringologoOtoscopio a batteria - è l'otoscopio che viene più spesso utilizzato nei bambini.

orecchio otorinolaringoiatra pediatrico otoscopia neonato otorino govoni

2024 03 carlo govoni OTITI BAMBINO OTOSCOPIA

Tutti coloro che si occupano della salute dei bambini, genitori e pediatri, devono sempre tener presente la possibilità di una otite.

Riconoscere una otite è relativamente facile nei bambini che sono in grado di esprimersi. Il dolore all’orecchio è un sintomo specifico e caratteristico. Più difficile è, per i genitori, sospettare una otite nei neonati e nei lattanti. Per i medici è più semplice e la manovra chiave è l’otoscopia, cioè la visione con apposito strumento della membrana timpanica.

 2024 04 carlo govoni OTITI BAMBINO orecchio ESTERNO MEDIO

Per capire come si manifestano le otiti è importante ricordare come è fatto un orecchio. Nel disegno qui sopra vediamo le parti in cui si divide un orecchio. Le otiti si possono manifestare nell'ORECCHIO ESTERNO ed avremo le otiti esterne e nell'ORECCHIO MEDIO ove si sviluppano le più frequenti otiti esterne.  Questa separazione avviene a livello della membrana timpanica. In colore rosa nel disegno.

2024 05 carlo govoni OTITI BAMBINO classificazione

Distinguiamo, in relazione alla sede, due tipi di otite: esterna e media.  Distinguiamo inoltre diverse forme di otite media, le più comuni sono l’otite media acuta; l’otite sieromucosa e quella colesteatomatosa.

 2024 06 carlo govoni OTITI BAMBINO ESTERNA

 OTITE ESTERNA

L’otite esterna nel bambino è meno grave ed è anche meno frequente rispetto a quella media. L’otite esterna è una infiammazione della cute del condotto uditivo e della membrana timpanica. In pratica è una malattia della pelle, quindi con molte caratteristiche di una malattia dermatologica. E' importante una buona igiene dell'orecchio. Occorre che un medico guardi le orecchie del bambino.

Le otiti esterne sono molto frequenti in estate. E' facile ammalarsi di questa forma di otite dopo i bagni in piscina e nei laghi. E' più difficile ammalarsi per i bambini che fanno i bagni nel mare. L'acqua salata rende più difficile la trasmissione batterica. E' molto importante fare in modo che il bimbo si asciughi bene dopo il bagno. Se siamo in una piscina insistere con in phon. Al mare far fare il bagno ai piccoli solo nelle belle giornate di sole. Invito le madri a non insistere con bastoncini cotonati per pulire o asciugare le orecchie. Le orecchie non devono essere toccate. 

Se ci sono problemi portate il piccolo dal pediatra, oppure, se vi sembra che il caso sia complicato, rivolgetevi ad un otorinolaringoiatrica.

 2024 07 carlo govoni OTITI BAMBINO MEDIA acuta

 

OTITE MEDIA ACUTA

In questa intervista abbiamo riservato maggiore anttenzione alle otiti medie. Parleremo delle forme acute, sieromucose e colesteatomatose.

L'otite media acuta è quasi sempre da causa batterica (75 - 80 %) dei casi. Le restanti otiti acute sono provocate da virus.  La caratteristica peculiare è il dolore all'orecchio. Questo può essere più o meno intenso, più o meno prolungato, ma c'è sempre. Più variabile è la febbre, in alcuni casi può anche non esserci, e in molti casi è solo una febbricola (37,0° / 37,5° C). E' piuttosto problematico riconoscere una otite nei bambini lattanti. Questi non si esprimono e ovviamente non fanno capire facilmente che hanno male ad un orecchio. I sintomi più comuni di una otite media acuta in un lattante sono il pianto e il portare una mano verso l'orecchio.

Per tutti i casi di otite esterna e media la diagnosi avviene con l'otoscopia

 2024 08 carlo govoni OTITI BAMBINO SIEROMUCOSA

OTITE MEDIA SIEROMUCOSA

Si tratta di una particolare forma di otite caratterizzata dalla presenza di un catarro nell’orecchio medio particolarmente denso: è chiamato sieromuco o glue-ear o colla dell’orecchio. I nomi con i quali i medici definiscono questa malattia sono molti: catarro tubarico, glue-ear o colla dell'orecchio, otite media con effusione. Per capire bene di cosa si tratta occorre riguardare l'immagine dell'orecchio in sezione. L'orecchio medio è stato colorato in giallo. E' proprio in questa parte, detta anche cassa del timpano, che si accumula una secrezione particolarmente densa. Questa viene prodotta da tutta la mucosa che riveste internamente l'orecchio e anche dalle cavità mastoidee. Ricordo che la mastoide, cioè l'osso che sta dietro al padiglione auricolare, al suo interno presenta numerose cavità, tutte confluenti tra loro e tutte drenano nella cassa del timpano. Esiste un solo drenaggio naturale che è la tuba di Eustachio. A causa della piccolezza del cranio dei bambini la tuba è stretta e il drenaggio delle secrezioni avviene con difficoltà. L'accumulo di secrezione nell'orecchio medio è la base patogenetica della otite media di tipo sieromucoso.  E' questa una malattia con scarso dolore. Il sintomo principale è l'ovattamento.

 

2024 09 carlo govoni OTITI BAMBINO sieromucosa

E' possibile riconoscere una otite sieromucosa già con l'otoscopia, ma per farlo occorre molta esperienza. La malattia è spesso bilaterale e si presenta con membrane timpaniche sempre integre. Per facilitare lo specialista nella diagnosi si ricorre ad un particolare strumento: impedenzometro, che si utilizza per eseguire un timpanogramma. La guarigione da una otite sieromucosa è lenta, richiede mesi e spesso anche anni. Normalmente si guarisce.

2024 10 carlo govoni OTITI BAMBINO timpanogramma

 TIMPANOGRAMMA

 Il timpanogramma è un esame semplice da eseguire, può essere eseguito nei bambini di tutte le età. La condizione richiesta è che stiano fermi per la durata dell'esame (circa 20 secondi). I tracciati possibili sono tre come indicato nella immagine soprastante. Il bambino con una otite sieromucosa conclamata presenta un timpanogramma piatto (tipo B).  Quando è in fase di miglioramento il timpanogramma presenta un picco verso valori di pressione negativi (tipo C) e solo quando è guarito il timpanogramma si normalizza e il picco si trova nella posizione ideale (tipo A). Questo esame consente di monitorare l'andamento di una otite media sieromucosa o con effusione.

 2024 11 carlo govoni OTITI BAMBINO COLESTEATOMA

COLESTEATOMA DELL’ORECCHIO MEDIO.

Una forma di otite particolarmente grave e molto rara è il colesteatoma. Questo nome è stato dato dai primi otorinolaringoiatri che l'avevano considerato un tumore. In realtà è una formazione cistica (cisti epidermoide) particolarmente grave. Alla base di questa malattia c'è la presenza di cellule epidermiche (ovvero cute) nell'orecchio medio. Questa neoformazione cistica cresce in volume molto lentamente e arriva a distruggere gli ossicini e poi, in fasi avanzate, erode l'osso entro il quale è contenuto l'orecchio. Questa malattia può andare incontro a varie complicanze e pertanto è una malattia grave.  

La presenza di epidermide nell'orecchio medio si può verificare per due motivi: errore embriogenetico presente alla nascita (colesteatoma congenito) oppure passaggio di cellule epidermiche tra orecchio esterno e orecchio medio attraverso una perforazione della membrana timpanica (colesteatoma acquisito). 

 QUALI SONO LE INDAGINI DIAGNOSTICHE IMPORTANTI?

Per la valutazione di una otite in un bambino le indagini importanti sono due: l'otoscopia e il timpanogramma.

 

2024 12 carlo govoni OTITI BAMBINO

CI SONO DELLE INDAGINI DIAGNOSTICHE O DELLE PROCEDURE POCO UTILI E CHE E’ MEGLIO NON FARE?

Molti medici non si concentrano sulle due indagini appena citate per fare altre indagini, soprattutto finalizzate alla presenza delle adenoidi. Le adenoidi sono delle vegetazioni linfatiche che si trovano a stretto contatto con l'orifizio rinofaringeo delle tube di Eustachio (vedi disegno). Sono un organo di difesa che unitamente a tonsille palatine e linguali forma l'anello del Waldeyer. E' evidente che essendo così vicine all'orifizio la loro ipertrofia può stringere la tuba e peggiorarne o bloccarne il funzionamento.

adenoidi tonsille palatine linguali anello waldayer otorino govoni

Sappiamo che una cattiva funzionalità tubarica è il presupposto per determinare una otite sieromucosa o con effusione o glue-ear. Ecco che ci sono dei medici che chiedono di sottoporre i pazienti ad indagini radiologiche oppure a rinofibroscopie per visualizzare le adenoidi. Questo lo ritengo poco utile, si espongono i bambini ad inutili radiazioni oppure a indagini che, anche se si usano fibroscopi pediatrici, sono sempre molto fastidiose. A volte queste indagini si concludono con la proposta di intervento di adenoidectomia. Io nutro molti dubbi sulla utilità di questo intervento. L'adenoidectomia si esegue in anestesia generale e si sottopone il piccolo paziente a tutti i rischi di una anestesia. Con questo intervento il benificio c'è e i tempi di guarigione da una otite sieromucosa migliorano, però occorre tener presente che anche con farmaci astringenti (es. Argento Proteinato) si arriva egualmente alla diminuzione di volume delle adenoidi. Questi organi linfatici si riducono spontaneamente, sempre col passare degli anni avviene un allargamento del cranio ed un aumento del diametro della tuba di Eustachio. Tutti motivi previsti dalla natura rivolti ad un miglioramento per le otiti sieromucose, pertanto nella maggior parte dei casi io consiglio ai genitori di agevolare il comportamento della natura e nulla di più. 

2024 13 carlo govoni OTITI BAMBINO

Nell'immagine si legge che tra i trattamenti da non fare in caso di otite sono i trattamenti omeopatici. Se siamo di fronte a otiti batteriche le procedure omeopatiche non servono a nulla, gli antibiotici sono necessari. Purtroppo la storia anche recente ci insegna che ci sono stati danni importanti ai bambini dove si è rinunciato agli antibiotici in nome di trattamenti spesso nemmeno ben precisati. 

QUALI CONSIGLI SI POSSONO DARE AI GENITORI DI UN BAMBINO AFFETTO DA OTITI RICORRENTI?

E' importante separare i bambini nei primi 18 mesi di vita rispetto a quelli più grandicelli. I primi vanno seguiti con attenzione, in rapporto soprattutto alla percezione sonora. Poi occorre pensare sempre ad una otite. Trattandosi di pazienti che non sono in grado di esprimersi porre molta attenzione al pianto e al fatto che il piccolo porti la mano ad un orecchio e sempre a quello.  Nella maggioranza dei casi le otiti medie sono monolaterali.

2024 14 carlo govoni OTITI BAMBINO consigli ai GENITORI

 Quando esiste il sospetto di una malattia dell'orecchio oppure il bambino manifesta segni di otalgia o dice chiaramente di aver male ad un orecchio il primo passo che si deve fare è condurre il piccolo dal pediatra. Il pediatra non dovrà dare consigli telefonici, ma dovrà visitare il bambino e solo con l’otoscopia potrà capire se ha o non ha una otite. Il pediatra avrà anche il compito di indirizzare il piccolo allo specialista otorinolaringoiatra (ORL) qualora ci sia nel condotto abbondante cerume e non sia visibile la membrana timpanica oppure il caso si presenti come particolarmente complicato.

In caso di otiti recidivanti si impone una visita ORL pediatrica perché è molto utile eseguire una impedenzometria con timpanogramma.

Per quanto riguarda il trattamento occorre tener presente che un quarto delle otiti sono virali, pertanto interpellare sempre il pediatra ed è bene, almeno per il primo giorno, è quasi sempre corretto astenersi dall’utilizzare un antibiotico.

Ovviamente nelle otiti batteriche l'antibioticoterapia è necessaria.

 

Se hai letto questo articolo ti potrebbe anche interessare:

 

Poliambulatorio Città di Carpi. Fossoli di Carpi.

Novellara, Bagnolo in Piano e Cadelbosco - la tutela della salute nei piccoli centri.

Piazze sicure - Correggio - Centro San Simone - Rio Saliceto

Academy of Otoneurology and Vestibology - meeting a Verona

otoscopia perforazione membrana

Otoscopia -- visione della membrana timpanica   

 .

Ti suggeriamo anche:

oltre agli argomenti e approfondimenti, puoi trovare informazioni importanti sulle prestazioni offerte nelle sezioni:

carlo govoni camice bianco milano

Nel sito sono inoltre disponibilil'elenco degli studi medici, delle cliniche e varie altre sezioni.

 

Arte&Medicina


2022 arte medicina carlo govoni copertina

Arte & Medicina
E' un libro che tratta 20 argomenti di carattere sanitario.
Tre capitoli sono stati scritti da Carlo Govoni.
Gli altri 17 capitoli hanno una presentazione storico-artistica di Carlo Govoni.

Il libro può essere acquistato richiedendolo a Diagnosi&Terapia
via del Colle 106 r - 16128 Genova
Tel. 3358040811
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 Il volume è di 496 pagine,
formato cm 16,5 x 24
€ 25,00 (iva compresa) 
+ spese spedizione

 

Eccellenze Italiane

COLUMBUS CLINIC CENTER è una prestigiosa casa di cura privata di Milano. Si trova in via Michelangelo Buonarroti, 48 - zona CITY-LIFE. Qui il dott. Carlo Govoni esegue visite specialistiche e interventi chirurgici. Il Centro è convenzionato con le più importanti assicurazioni private.

milano columbus clinic center aree cliniche

Per prenotare una visita col dott. Carlo Govoni nei giorni o negli orari in cui l'ufficio prenotazioni è chiuso potete chiamare 3358040811   NO SMS

 

 

DIAGNOSI & TERAPIA è una rivista sulla salute in distribuzione nelle farmacie
Potete trovare articoli scritti da Carlo Govoni

diagnosi e terapia rivista

 

www det.it  category/articoli/otorinolaringoiatria/

 

INTERVISTA  a
Carlo Govoni

tempo logo carpi modena govoni otorino

Sul settimanale on-line e su carta
del 07/02/2024 c'è un articolo 
Orecchio, previeni 'tappi' e otiti

Carlo Govoni è stato intervistato da Sara Gelli.

tempo logo carpi modena govoni ottorinolaringoiatra

a MILANO

Visite di otorinolaringoiatria
dott. Carlo Govoni

milano corso magenta madonna grazie cdl otorino


CENTRO MEDICO COL DI LANA
MILANO  corso Magenta, 64

per un appuntamento
by appointment
tel. 3358040811

milano corso magenta centro medico ottimo otorino

 

  CORSI di RIABILITAZIONE
VESTIBOLARE
una possibilità di guarire
dalle vertigini senza
usare farmaci

equilibriste vertigine equilibrio carlo govoni esame vestibolare

a Reggio Emilia in via
Beniamino Gigli, 7 presso

Bianalisi
Medical  Center

0522282828
3892497660 

percorsi quadrato triangolo cerchio medical center riabilitazione vestibolare govoni otorinolaringoiatra

esame-corde-vocali-bambinoI bambini, soprattutto i maschi, vanno incontro ad abbassamenti della voce e non sempre pediatri e genitori si rendono conto che questo è un problema specialistico. Il medico specialista più competente ad affrontare problemi nella emissione della voce è l'otorinolaringoiatra. L'abbassamento di voce o qualsiasi altra alterazione vocale prende il nome di disfonia. La causa più frequente di disfonia nei soggetti in età...
Letto da 11901 visitatori
otorino-visita-otorinolaringoiatricaLa visita otorinolaringoiatrica - visita ORL - è una visita medica specialistica che valuta il distretto testa-collo con l'eccezione dei denti, degli occhi e del cervello. Appartengono all'otorinolaringoiatria anche lo studio di quattro funzioni sensoriali importanti: udito, equilibrio, olfatto e gusto. Le malattie di cui si occupa un otorinolaringoiatra sono numerose. Si ritiene che ogni persona che gode di buona salute dovrebbe affrontare...
Letto da 33747 visitatori
chirurgia-ambulatorialeInterventi chirurgici ambulatoriali sono quelli che si eseguono in anestesia locale sulle persone collaboranti e in buone condizioni di salute. Le malattie che si possono curare con questi trattamenti sono numerose. Non si deve pensare che gli interventi in anestesia locale siano meno importanti degli interventi che si eseguono col paziente completamente addormentato. Si ricorda che una semplice biopsia, cioè...
Letto da 29995 visitatori
chirurgia-oncologicaSi espongono le caratteristiche generali della chirurgia dei tumori maligni o chirurgia oncologica, ovviamente limitata ai tumori di competenza otorinolaringoiatrica.I pazienti affetti da tumore maligno sono sempre pazienti molto complessi e richiedono attenzioni particolari, sia per gli aspetti psicologici e sia per le difficoltà tecniche. Il vero problema è che la patologia neoplastica spesso non si risolve con il solo intervento...
Letto da 18952 visitatori
fibroendoscopia-nasale-laringeaLa fibroendoscopia laringea e la fibroendoscopia nasale sono esami clinici finalizzati all'osservazione della laringe e delle cavità interne del naso. Altri sinonimi sono laringofibroscopia e rinofibroscopia o nasofibroscopia o videorinoscopia. Non sempre la rinoscopia e la laringoscopia indiretta già descritte per descrivere cosa si esegue nel corso della visita otorinolaringoiatrica permettono di inquadrare perfettamente il...
Letto da 115350 visitatori
crenoterapiaLe cure inalatorie sono trattamenti benefici dove l'acqua termale per effetto di apposite apparecchiature viene frammentata e nebulizzata per trasformarsi in un efficace medicamento naturale specifico per le vie respiratorie superiori. Le principali cure di carattere otorinolaringoiatrico sono indicate per le malattie rino-sinusali e anche per alcune forme di otite.  Le più importanti terapie termali nel distretto orecchio naso e gola...
Letto da 17303 visitatori
esame-vestibolare-visita-vestibologicaLa visita vestibologica è quella visita che comprende l'esame vestibolare o esame otovestibolare ed è finalizzata a curare i soggetti affetti da vertigine. La vertigine è l'alterazione del senso dell'equilibrio. E' noto che l'orecchio non è solo l’organo dell’udito, ma è anche l'organo dell’equilibrio. La parte posteriore dell’apparato uditivo si unisce ad un apparato molto...
Letto da 86936 visitatori
visita-specialistica-otorinolaringoiatricaLa visita otorinolaringoiatrica è rivolta a pazienti di ogni età: dal neonato di un giorno al anziano ultracentenario; le manovre che lo specialista utilizza non provocano dolore.Con la visita si valutano le orecchie (otoscopia o se eseguita al microscopio: otomicroscopia), le fosse nasali (rinoscopia anteriore e posteriore oppure rinofibroscopia se eseguita con fibre ottiche) e la laringe (laringoscopia indiretta oppure...
Letto da 86413 visitatori
libera-professione-otorinoL’attività libero professionale dei medici è una parte fondamentale e insostituibile nell’assistenza sanitaria di tutti gli italiani. L’assistenza, come è noto, è in gran parte erogata dal Servizio Sanitario Nazionale (SSN) che risponde al dettato dell’articolo 32 della Costituzione “La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività,...
Letto da 6537 visitatori
JSN Epic template designed by JoomlaShine.com