NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Dott. Carlo Govoni

Medico Chirurgo
Specialista in Otorinolaringoiatria
Chirurgia Testa e Collo
Master in vestibologia

Tel. 3358040811    

NO SMS      NEL SITO NON C'E' PUBBLICITA'

Le prove audiometriche vocali sono esami che prevedono l'ascolto di una serie di parole o di sillabe ad una intensità controllata e la loro ripetizione da parte del soggetto. L'esame viene eseguito attraverso un audiometro, pertanto è possibile far giungere al paziente parole ad una intensità modulata con differenze di 5 dB. Il paziente deve ripetere la parola che ha capito. L'operatore utilizza liste di 10 parole e ricava la percentuale delle parole ripetute esattamente. Non si tratta di un test di comprensione vocale, ma è un test di semplice ripetizione. La risposta corretta ci fa capire che il soggetto l'ha sentita perfettamente ed è stato in grado di ripeterla.
La prova vocale ha comunque una notevole importanza soprattutto nel settore protesico. Infatti gli apparecchi acustici sono degli amplificatori sonori, quello che devono fare è soprattutto amplificare la voce umana. Il problema è che non sempre un messaggio sonoro amplificato viene compreso meglio rispetto ad un messaggio non amplificato. Il fatto che il paziente riesca a migliorare la sua capacità di riconoscere le parole aumentandone l'intensità è il presupposto fondamentale per affermare che il suo udito potrà migliorare utilizzando un apparecchio acustico.

Ricordo che l'uomo è un interazionista e l'interazione verbo-acustica è il fondamento della vita di relazione. Noi siamo uomini semplicemente perché possediamo un linguaggio. Questo linguaggio nella modalità verbale e sonora ci consente di evolvere intellettualmente sviluppando il nostro pensiero.

 

sviluppo pensiero umanoPer un normale sviluppo del pensiero è necessaria l'integrità degli apparati uditivo
e fonatorio, pertanto è fondamentale la comunicazione col linguaggio.

 

Il linguaggio è formato da frasi e parole alle quali attribuiamo un significato. Con l'audiometria vocale si arriva a capire in quale modo vengono comprese parole e frasi. Non si arriva alla comprensione del messaggio stesso.

Nella prova di audiometria vocale esistono due differenze sostanziali rispetto all'esame audiometrico tonale.  1) La prova vocale con ascolto binaurale;  2) la prova vocale con competizione.

1 - La prova vocale con ascolto binaurale è logico effettuarla perché nella vita pratica utilizziamo sempre le due orecchie e questo comporta un minimo miglioramento rispetto alla percentuale di parole riconosciute con un singolo orecchio (questo vale per quei casi dove le differenze di soglia sono minime).

2 - La prova vocale con competizione è un argomento di estremo interesse perché nella vita reale non ci troviamo mai all'interno di una cabina insonorizzata dove l'unico suono che sentiamo è la voce di chi parla. Viviamo sempre in situazioni dove ci sono messaggi (voci o rumori) che vanno in competizione con il messaggio che dobbiamo ascoltare. Gli esempi più classici sono l'ambiente di un cocktail party, un ristorante o una abitazione con televisore acceso. Si può dire che nella realtà della vita il silenzio non esiste; pertanto una prova in ambiente rumoroso è interessante, se poi riusciamo anche a fornire al paziente un apparecchio che migliora la capacità di riconoscere le parole in ambiente rumoroso abbiamo proposto al paziente il massimo di quanto la tecnologia possa offrire.

Nell'audiogramma vocale, come potete vedere qui sotto, si riconoscono tre soglie. La soglia minima è la soglia di detezione. Il messaggio sonoro è appena percepibile, ma manca il riconoscimento delle parole. In altri termini il paziente capisce che si sta parlando ma non riconosce alcuna parola.

 audiometria vocale speech govoni carlo otorino

Schema utilizzato per l'audiometria vocale

 

 Maggiore importanza è data dalla soglia di percezione, cioè quell'intensità uditiva che permette di riconoscere il 50% delle parole. Riconosce il 50% è poco, ma si comprende l'argomento e fose si riesce ad intuire anche il significato di alcune frasi. Il riconoscimento totale, cioè del 100% delle parole si definisce soglia di intellezione. Il soggetto normoudente di 50 - 60 anni deve raggiungere questa soglia entro i 40 dB.

Qui sotto riporto il grafico di una persona perfettamente udente, per esempio un giovane di vent'anni. Viene indicato solo l'orecchio destro al fine di rendere meglio leggibile il tracciato.

audiometria vocale speech normale govoni carlo otorino

Tracciato orecchio destro di persona con perfetta soglia di intellezione.
La linea rossa che unisce le tre soglie è chiamata curva di articolazione 
e coincide con la curva normale per le parole.

 

 Vediamo ora un tracciato molto frequenze. Si osserva che la curva è spostata verso destra, cioè verso intensità più elevate. La soglia di intellezione viene raggiunta a 75 dB. Altra caratteristica di questa curva è l'inclinazione; è più inclinata verso destra rispetto alla linea nera continua che indica la curva normale per le parole. Questo tracciato è estremamente comune nelle persone ipoacusiche ed è suggestiva per ipoacusia neurosensoriale con recruitment appena accennato. [Il recruitment è il segno patognomonico del danno cocleare.] 

audiometria vocale speech ipoacusia neurosensoriale govoni carlo otorino

Tracciato audiometrico vocale dell'orecchio destro di un soggetto che ha
una ipoacusia neurosensoriale cocleare medio-lieve.

 

 In questo tracciato si osserva un fenomeno particolarmente strano, si vede che aumentando l'intensità sonora il paziente non migliora il riconoscimento delle parole, ma anzi, questa percentuale diminuisce. Questo fenomeno è di raro riscontro. Si chiama fenomeno del Roll-over ed è caratteristico delle ipoacusie cocleari particolarmente gravi ed anche delle ipoacusie retrococleari.

audiometria vocale speech roll over govoni carlo otorino

 

 In questi esempi ho sempre indicato un solo orecchio (il destro), nella pratica l'esame comprende sempre le due orecchie. Nella maggioranza dei casi le due orecchie hanno un andamento molto simile (ipoacusie simmetriche) mentre in rari casi troveremo un comportamento diverso tra le due orecchie (ipoacusie asimmetriche). Ricordo che sono di maggior interesse clinico quei casi dove l'udito ha caratteristiche diverse tra le due orecchie.

L'audiometria vocale è un esame audiometrico dove, al posto dei suoni, si fanno riconoscere al paziente liste di dieci parole, pertanto la risposta sarà corretta quando ci sarà il riconoscimento delle parole. E' un esame integrativo dell'esame audiometrico tonale, non sempre è necessario, ma in alcune occasioni fornisce un buon contributo alla diagnosi audiologica.

Sappiamo che la funzione fondamentale dell'udito è comprendere il linguaggio, quindi il riconoscimento delle parole è un momento di peculiare importanza. Il soggetto che riconosce le parole ha l'apparato uditivo, almeno per le frequenze gravi e centrali, in buone condizioni, inoltre la via nervosa e l'area cerebrale che consente il riconoscimento delle parole sono integre. In più possiamo anche dire che è integro l'apparato fonatorio, perché il paziente non deve schiacciare un pulsante, ma deve pronunciare la parola che ha capito.

 

 

 

 

 

Ti potrebbe anche interessare:

- Definizioni di vestibologia

 

- Compenso vestibolare 

 

- Cosa posso fare se ho un ronzio o un sibilo in un orecchio?

 

- Questionari per valutare i disturbi dell'equilibrio e il rischio caduta

 

- Padova: settimo corso di vestibologia

 

 

 

 

 

 

 

Acufeni

sono un importante problema di difficile soluzione. Chi soffre perchè percepisce rumori in uno o entrambe le orecchie pensa che non ci sia alcun rimedio. Non sempre è così. L'acufene è un sintomo di molte malattie. Importante è riuscire a trovare la causa. Gli acufeni possono dipendere da cause otologiche, ma anche extraotologiche.
Una visita otorinolaringoiatrica con esame audiometrico sono il primo passo per affrontare questo problema.
sordita schema via uditiva carlo govoni otorino

 

Vai alla sezione acufeni 

Arte&Medicina


2022 arte medicina carlo govoni copertina

Arte & Medicina
E' un libro che tratta 20 argomenti di carattere sanitario.
Tre capitoli sono stati scritti da Carlo Govoni.
Gli altri 17 capitoli hanno una presentazione storico-artistica di Carlo Govoni.

Il libro può essere acquistato richiedendolo a Diagnosi&Terapia
via del Colle 106 r - 16128 Genova
Tel. 3358040811
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 Il volume è di 496 pagine,
formato cm 16,5 x 24
€ 25,00 (iva compresa) 
+ spese spedizione

 

Eccellenze Italiane

COLUMBUS CLINIC CENTER è una prestigiosa casa di cura privata di Milano. Si trova in via Michelangelo Buonarroti, 48 - zona CITY-LIFE. Qui il dott. Carlo Govoni esegue visite specialistiche e interventi chirurgici. Il Centro è convenzionato con le più importanti assicurazioni private.

milano columbus clinic center aree cliniche

Per prenotare una visita col dott. Carlo Govoni nei giorni o negli orari in cui l'ufficio prenotazioni è chiuso potete chiamare 3358040811   NO SMS

 

 

 

INTERVISTA  a
Carlo Govoni

tempo logo carpi modena govoni otorino

Sul settimanale on-line e su carta
del 07/02/2024 c'è un articolo 
Orecchio, previeni 'tappi' e otiti

Carlo Govoni è stato intervistato da Sara Gelli.

tempo logo carpi modena govoni ottorinolaringoiatra

a MILANO

Visite di otorinolaringoiatria
dott. Carlo Govoni

milano corso magenta madonna grazie cdl otorino


CENTRO MEDICO COL DI LANA
MILANO  corso Magenta, 64

per un appuntamento
by appointment
tel. 3358040811

milano corso magenta centro medico ottimo otorino

 

Per fissare un appuntamento
col  dott. Carlo Govoni
otorinolaringoiatra
telefonare dal lunedì al venerdì
preferibilmente dalle 10:00 alle 12:00
3358040811  NO SMS

centralinista ascolto voce cuffia musica lavoro esame audiologia govoni otoneurolaringologia

To reserve an appointment
call  (+39) 3358040811 
from Monday to Friday
from 10:00 to 12:00

call calling cell cellphone 41541 modi

Pour prendre un rendez-vous
avec Docteur Carlo Govoni

(+39) 3358040811
du lundi au vendredi
de 10:00 à 12:00

esame-corde-vocali-bambinoI bambini, soprattutto i maschi, vanno incontro ad abbassamenti della voce e non sempre pediatri e genitori si rendono conto che questo è un problema specialistico. Il medico specialista più competente ad affrontare problemi nella emissione della voce è l'otorinolaringoiatra. L'abbassamento di voce o qualsiasi altra alterazione vocale prende il nome di disfonia. La causa più frequente di disfonia nei soggetti in età...
Letto da 11871 visitatori
otorino-visita-otorinolaringoiatricaLa visita otorinolaringoiatrica - visita ORL - è una visita medica specialistica che valuta il distretto testa-collo con l'eccezione dei denti, degli occhi e del cervello. Appartengono all'otorinolaringoiatria anche lo studio di quattro funzioni sensoriali importanti: udito, equilibrio, olfatto e gusto. Le malattie di cui si occupa un otorinolaringoiatra sono numerose. Si ritiene che ogni persona che gode di buona salute dovrebbe affrontare...
Letto da 33725 visitatori
esame-olfattoL’olfattometria è una metodica che valuta la capacità di percepire gli odori utilizzando sostanze odorose di svariata natura che vengono presentate al paziente. Questo esame prevede una standardizzazione degli odori e la registrazione ed elaborazione statistica delle risposte. Lo scopo è ottenere una valutazione realistica della capacità olfattiva. I test olfattometrici sono sostanzialmente soggettivi, cioè si...
Letto da 47824 visitatori
chirurgia-oncologicaSi espongono le caratteristiche generali della chirurgia dei tumori maligni o chirurgia oncologica, ovviamente limitata ai tumori di competenza otorinolaringoiatrica.I pazienti affetti da tumore maligno sono sempre pazienti molto complessi e richiedono attenzioni particolari, sia per gli aspetti psicologici e sia per le difficoltà tecniche. Il vero problema è che la patologia neoplastica spesso non si risolve con il solo intervento...
Letto da 18940 visitatori
chirurgia-ambulatorialeInterventi chirurgici ambulatoriali sono quelli che si eseguono in anestesia locale sulle persone collaboranti e in buone condizioni di salute. Le malattie che si possono curare con questi trattamenti sono numerose. Non si deve pensare che gli interventi in anestesia locale siano meno importanti degli interventi che si eseguono col paziente completamente addormentato. Si ricorda che una semplice biopsia, cioè...
Letto da 29964 visitatori
visita-specialistica-domicilio-pazienteQuando una persona per motivi di salute è impossibilitata a venire in studio sono disponibile per eseguire visite otorinolaringoiatriche a domicilio del paziente. Le visite a domicilio sono particolarmente indicate per bambini molto piccoli e persone anziane. A domicilio posso eseguire anche esami audiometrici, impedenzometria, esami vestibolari ed indagini fibroendoscopiche. Per prenotare una visita domiciliare telefonate al ...
Letto da 27872 visitatori
chirurgia-videoendoscopicaLa chirurgia videoendscopica è una branca della chirurgia che si realizza per mezzo di strumenti a fibre ottiche che permettono di vedere il campo operatorio su un video. Questa chirurgia trova la sua massima applicazione negli interventi sul naso e sui seni paranasali. Questi interventi si fanno esclusivamente col paziente addormentato: "in narcosi". Per poter operare è necessaria l'immobilizzazione e l'assenza di riflessi. Si...
Letto da 15108 visitatori
crenoterapiaLe cure inalatorie sono trattamenti benefici dove l'acqua termale per effetto di apposite apparecchiature viene frammentata e nebulizzata per trasformarsi in un efficace medicamento naturale specifico per le vie respiratorie superiori. Le principali cure di carattere otorinolaringoiatrico sono indicate per le malattie rino-sinusali e anche per alcune forme di otite.  Le più importanti terapie termali nel distretto orecchio naso e gola...
Letto da 17280 visitatori
esame-vestibolare-visita-vestibologicaLa visita vestibologica è quella visita che comprende l'esame vestibolare o esame otovestibolare ed è finalizzata a curare i soggetti affetti da vertigine. La vertigine è l'alterazione del senso dell'equilibrio. E' noto che l'orecchio non è solo l’organo dell’udito, ma è anche l'organo dell’equilibrio. La parte posteriore dell’apparato uditivo si unisce ad un apparato molto...
Letto da 86883 visitatori
JSN Epic template designed by JoomlaShine.com