NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Dott. Carlo Govoni

Medico Chirurgo
Specialista in Otorinolaringoiatria
Chirurgia cervico facciale
Master in vestibologia

Tel. 3358040811   NO SMS

Gli esercizi di Brandt - Daroff sono indicati nei casi di vertigine di posizione parossistica e li considero una vera terapia fisica per il labirinto. E' importante che un medico abbia fatto diagnosi di vertigine parossistica di posizione. Se la vertigine ha un'altra natura questi esercizi non hanno validità terapeutica. In alcuni casi potrebbero portare ad un lieve beneficio e questo è da considerare un evento negativo, in quanto potrebbe ritardare una corretta diagnosi.

Gli esercizi si compiono stando seduti sulla metà del letto (o al centro di un largo divano). Ci si deve lasciare andare su un fianco fino ad appoggiare l'orecchio sul materasso. Nella figura sottostante vediamo il primo movimento per eseguire questo esercizio.

esercizi Brandt Daroff posizione inizio otoneurologo carlo govoni

Bisogna mantenere la posizione di appoggio sulla spalla destra fino a quando la eventuale vertigine non è scomparsa e attendere ulteriori 10-20 secondi. Se c'è vertigine si deve stare calmi e aspettare che passi. Se la vertigine si presenta molto intensa allora è bene distendersi sul letto e aspettare. Normalmente la vertigine così indotta cessa. Se la persona si sente preoccupata per la violenza della crisi vertiginosa suggerisco di sospendere l'esercizio e ripeterlo dopo alcune ore, o anche dopo un giorno.

Quando si è appoggiati con un orecchio sul materasso e non c'è alcun segno di vertigine si procederà con l'esercizio portandosi dal lato opposto. Anche qui si dovrà aspettare la cessazione di un eventuale episodio vertiginoso e attendere ancora un 10-20 secondi. 

esercizi 2 Brandt Daroff posizione otoneurologo orl carlo govoni

Quando si è appoggiati sulla spalla sinistra e non c'è più vertigine, l'esercizio procede passando dall'appoggio sulla spalla sinistra all'appoggio sulla spalla destra come nel disegno qui sotto.

esercizi 3 Brandt Daroff perfetto otoneurologo carlo govoniSi procede sempre allo stesso modo, si aspetta che ogni sensazione vertiginosa sia cessata e si passa al lato opposto.

 

esercizi 2 Brandt Daroff posizione otoneurologo orl carlo govoniEseguiti alcuni (4 o 5) cicli completi (appoggio spalla destra, appoggio spalla sinistra e ritorno sulla spalla destra) si ritorna nella posizione iniziale. L'esercizio è da considerarsi terminato.

esercizi Brandt Daroff fine posizionamento manovra otorinoneurologo carlo govoni

Posizione finale: ritorno nella posizione di partenza.

 

Gli esercizi di Brandt - Daroff non sono da eseguirsi velocemente, ma con molta calma. Consiglio di procedere per cinque minuti due o tre volte al giorno. E' preferibile fare questi esercizi per un breve periodo, ma spesso.
In questo articolo ho illustrato un esercizio partendo con appoggio sulla spalla destra, in alcuni casi il medico può consigliare di partire dal lato sinistro.
Per coloro che sono affetti da vertigine parossistica di posizione (o cupololitiasi) consiglio di arrivare alla condizione di assenza di vertigine e continuare ancora almeno per una settimana.

 

 

 

If you don't understand italian language,
select a translation in the top right.

ECCELLENZE ITALIANE

su ODEON TV
e sul canale 177 del digitale terrestre
il 5 marzo 2020 - ore 18:15
la giornalista Elena Tubertini ha intervistato il dott. Carlo Govoni
che ha parlato di vertigine
e di orientamento spaziale

esame-corde-vocali-bambinoI bambini, soprattutto i maschi, vanno incontro a problemi di voce bassa e non sempre pediatri e genitori si rendono conto che questo è un problema specialistico che merita di essere affrontato correttamente. L'abbassamento di voce o qualsiasi altra alterazione vocale prende il nome di disfonia. La causa più frequente di disfonia nei soggetti in età pediatrica sono gli sforzi vocali. I bimbi, soprattutto i maschietti, per imporsi...
Letto da 3344 visitatori
otorino-visita-otorinolaringoiatricaLa visita otorinolaringoiatrica - visita ORL - è una visita medica specialistica che valuta il distretto testa-collo con l'eccezione dei denti, degli occhi e del cervello. Appartengono all'otorinolaringoiatria anche lo studio di quattro funzioni sensoriali importanti: udito, equilibrio, olfatto e gusto. Le possibili malattie sono molte. Si ritiene che ogni persona che gode di buona salute dovrebbe affrontare nella sua vita questa visita ogni...
Letto da 26849 visitatori
libera-professione-otorinoL’attività libero professionale dei medici è una parte fondamentale e insostituibile nell’assistenza sanitaria di tutti gli italiani. L’assistenza, come è noto, è fornita dal Servizio Sanitario Nazionale (SSN) che risponde al dettato dell’articolo 32 della Costituzione “La Repubblica tutela la salute come fondamentale diritto dell'individuo e interesse della collettività, e garantisce...
Letto da 2653 visitatori
visita-otorinolaringoiatrica-per-bambiniLa maggior parte dei bambini possono soffrire di parecchie malattie, quelle più frequenti sono le patologie dell'orecchio, del naso e della gola. La visita medica serve per affrontare i problemi clinici. La visita otorinolaringoiatrica eseguita per un bambino è molto simile a quella dell'adulto. Per certi aspetti è più semplice perchè si tratta di una visita ridotta alle manovre essenziali. L'importante è...
Letto da 13920 visitatori
visita-specialistica-otorinolaringoiatricaLa visita otorinolaringoiatrica è rivolta a pazienti di ogni età: dal neonato di un giorno al anziano ultracentenario; le manovre che lo specialista utilizza non provocano dolore.Attraverso la visita si valutano le orecchie (otoscopia o se eseguita al microscopio: otomicroscopia), le fosse nasali (rinoscopia anteriore e posteriore) e la laringe (laringoscopia indiretta). La visita si completa con la palpazione del collo, la...
Letto da 74250 visitatori
stabilometriaLa stabilometria statica computerizzata è un esame oggettivo rivolto allo studio quantitativo delle oscillazioni posturali. E' un test che misura la stabilità di un uomo ed è una versione computerizzata della prova di Romberg. La prova di Romberg è inserita tra le prove cliniche che esegue abitualmente l'otoneurologo. Questo esame valuta le oscillazioni compiute dalla persona quando sta in piedi, in condizioni di...
Letto da 26351 visitatori
chirurgia-oncologicaSi espongono le caratteristiche generali della chirurgia dei tumori maligni o chirurgia oncologica, ovviamente limitata ai tumori di competenza otorinolaringoiatrica.I pazienti affetti da tumore maligno sono sempre pazienti molto complessi e richiedono attenzioni particolari, sia per gli aspetti psicologici e sia per le difficoltà tecniche. Il vero problema è che la patologia neoplastica spesso non si risolve con il solo intervento...
Letto da 16550 visitatori
fibrorinoscopia-laringofibroscopiaLa fibroendoscopia laringea e la fibroendoscopia nasale sono esami clinici finalizzati all'osservazione della laringe e delle cavità interne del naso. Altri sinonimi sono laringofibroscopia e rinofibroscopia o nasofibroscopia o videorinoscopia. Non sempre la rinoscopia e la laringoscopia descritte nella visita otorinolaringoiatrica permettono di inquadrare perfettamente il paziente. In questi soggetti e nei pazienti in cui si vuole...
Letto da 100192 visitatori
valutazione-vestibolareValutazione vestibolare o esame vestibolare, detto anche esame cocleovestibolare o otovestibolare, è un insieme di manovre semeiologiche rivolte a valutare il senso dell'equilibrio. E' noto che l'orecchio non è solo l’organo dell’udito, ma anche l'organo dell’equilibrio. La parte posteriore dell’apparato uditivo si unisce ad un apparato molto complesso, dotato di recettori e di vie nervose proprie,...
Letto da 69958 visitatori
JSN Epic template designed by JoomlaShine.com