NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Dott. Carlo Govoni

Medico Chirurgo
Specialista in Otorinolaringoiatria
Chirurgia cervico facciale
Master in vestibologia

Tel. 3358040811   NO SMS

IN QUESTO SITO NON C'E' PUBBLICITA'

IL DOTT. GOVONI E' IN FERIE FINO AL 22 AGOSTO 2022

Secondo l'Orgnaizzazione Mondiale della Sanità (OMS) una adeguata nutrizione e un buono stato di salute generale costituiscono uno dei diritti umani fondamentali. Si afferma che il cibo per ciascun uomo dovrà essere adeguato sotto il profilo quantitativo che qualitativo, questo è importante per lo sviluppo sia fisico che mentale, per conservare lo stato di salute e, nello specifico, per avere una buona percezione sensoriale.
Ho più volte illustrato che lo sviluppo mentale di un uomo è fortemente condizionato dalle percezioni sensoriali. Dobbiamo immaginare il nostro cervello come un computer. Alla nascita è un computer che non ha programmi ed è privo di informazioni. Le informazioni arrivano progressivamente solo per le funzioni degli apparati sensoriali. Un momento importante di questa programmazione sarà la comprensione e lo sviluppo del linguaggio. Col linguaggio parlato la comunicazione sarà molto incisiva e l'ingresso di informazioni, la loro elaborazione e la loro esteriorizzazione saranno complete.
Un adeguato sviluppo mentale potrà avvenire solo se l'apparato sensoriale uditivo funziona perfettamente. In questo modo si avrà la massima introduzione di notizie attraverso il linguaggio. In altro articolo ho spiegato che nello sviluppo mentale di un uomo è fondamentale il confronto. Col linguaggio abbiamo un duplice feed-back verbo-acustico, sia personale che nell'interazione con gli altri uomini. Su questi due feed-back, in particolare il secondo, si fonda il meccanismo dell'insegnamento. Attraverso l'apparato sensoriale uditivo ascoltiamo e con quello fonatorio (apparato otoneurolaringologico) possiamo esprimere il nostro pensiero. Solo esteriorizzando il pensiero potremo ricevere correzioni. In questo modo, attraverso il rapporto con gli altri uomini, capiremo se le informazioni che i nostri sensi hanno portato al cervello sono corrette.

Affincè i nostri organi di senso possano correttamente svilupparsi dobbiamo introdurre alimenti di qualità. Ogni cibo viene assimilato, trasformato e riutilizzato dall'organismo. Si tratta di numerose reazioni biochimiche che si susseguono fino a determinare la composizione corporea. Nell'alimentazione è importante mantenere l'equilibrio tra entrate caloriche e la spesa energetica. Per dispendio energetico intendiamo sia il metabolismo basale e il dispendio necessario per svolgere le attività fisiche ordinarie e straordinarie.

La regola fondamentale è una dieta varia e adeguata quantitativamente. Per adeguata quantitativamente si intende una dieta che non determini sazietà. E' molto meglio vivere per molte ore con un poco di appetito.

Per quanto rigurarda la composizione dei cibi si dovrebbe fare una dieta ricca di legumi (ceci e fagioli), verdure a foglia come spinaci, broccoli, lattuga, gli agrumi come arance e limoni, frutta come fragole e kiwi. Tutti questi alimenti si caratterizzano per la presenza di acido folico (o vitamina B9). Questa vitamina è importante per la conservazione dell'udito.

Purtroppo non si può far nulla con la dieta per recuperare l'udito perso, però per mantenere un buon udito è importante assumere con la dieta, o in alternativa con integratori, una sufficiente quantità di acido folico. Questo suggerimento alimentare è più importante per i maschi rispetto alle femmine, in quanto il decadimento uditivo è più rapido nei maschi. A conferma di ciò le tabelle medico-legali per la valutazione della socio-presbiacusia sono utili e sono da prendere in considerazione solo se tengono separati i maschi dalle femmine. 

Un problema che spesso ci preoccupa sono i dolci. La tentazione è tanta, ci preoccupa l'incremento della glicemia. E' vero, ma i dolci, se mangiati con moderazione possono entrare nella dieta e non costituiscono alcun pregiudizio per gli apparati sensoriali uditivo e vestibolare. I prodotti da forno come le torte fatte in casa (tipiche dei ristoranti italiani) possono essere un ottimo fine pasto.

torta zucchero diabete sordita govoni miglior otorino milano

 

torta zucchero diabete sordita noci govoni miglior otorino milanoQueste immagini sono state scattate
in un ristorante di Milano.

Un richiamo alla musica e un esempio di tradizione dolciaria italiana.

 

 

liquore alcol alcolico cancro neoplasia tumore maligno esperto otorinolaringoiatra oncologo bravo govoni

Che cosa non fare con la dieta per mantenere l'udito? Penso che l'alcol sia sempre da evitare.

Sappiamo che l'alcol ha parecchie controindicazioni, ma una è particolarmente rilevante ai fini della percezione uditiva. L'alcol inibisce l'attività di un importante neurotrasmettitore eccitatore: il glutammato. Ho sostenuto che l'udito è un senso fondamentale in quanto è la via preferenziale per introdurre informazioni al nostro cervello. Le carenze di glutammato comportano una diminuzione nell'attenzione, quindi si riducono le capacità di apprendimento. Attraverso l'udito, in modo costante, incrementiamo le nostre conoscenze e l'alcol contrasta questo fenomeno. Il concetto l'ho più volte esposto,l'udito è fondamentale per la conoscenza. Ritengo che uno dei primi uomini ad esporre con chiarezza gli effetti sociali e psicologici della sordità sia stato Ludwig van Beethoven.

 

 

 

 

 Ti potrebbe anche interessare:

- alimentazione e salute

- alimentazione e prevenzione malattie neurologiche

 

Arte&Medicina


2022 arte medicina carlo govoni copertina

Arte & Medicina
E' un libro che tratta 20 argomenti di carattere sanitario.
Tre capitoli sono stati scritti da Carlo Govoni.
Gli altri 17 capitoli hanno una presentazione storico-artistica di Carlo Govoni.

Il libro può essere acquistato richiedendolo a Diagnosi&Terapia
via del Colle 106 r - 16128 Genova
Tel. 3358040811
Questo indirizzo email è protetto dagli spambots. È necessario abilitare JavaScript per vederlo. 

 Il volume è di 496 pagine,
formato cm 16,5 x 24
€ 25,00 (iva compresa) 
+ spese spedizione

 

COLUMBUS CLINIC CENTER è una prestigiosa casa di cura privata di Milano. Si trova in via Michelangelo Buonarroti, 48. Qui il dott. Carlo Govoni esegue visite specialistiche e interventi chirurgici. Il Centro è convenzionato con le più importanti assicurazioni private.

milano columbus clinic center aree cliniche

Nei giorni o negli orari in cui l'ufficio prenotazioni è chiuso potete chiamare 3358040811   NO SMS  

IL DOTT. GOVONI E' IN FERIE FINO AL 22 AGOSTO 2022

 

 

milano Columbus Clinic Center ingresso sommarugaCOLUMBUS CLINIC  CENTER 
MILANO

via Michelangelo Buonarroti, 48
Zona Tre Torri

Specialista otorinolaringoiatra 
dott. Carlo Govoni

per un appuntamento
tel. 02480801
3358040811  NO SMS

 milano columbus clinic center aree cliniche

IL DOTT. GOVONI E' IN FERIE FINO AL 22 AGOSTO 2022

Per fissare un appuntamento
col  dott. Carlo Govoni
otorinolaringoiatra
telefono 
3358040811  NO SMS

centralinista ascolto voce cuffia musica lavoro esame audiologia govoni otoneurolaringologia

To reserve an appointment
call  (+39) 3358040811 
NO SMS

call calling cell cellphone 41541 modi

Pour prendre un rendez-vous
(+39) 3358040811
NO SMS

esame-corde-vocali-bambinoI bambini, soprattutto i maschi, vanno incontro a problemi di voce bassa e non sempre pediatri e genitori si rendono conto che questo è un problema specialistico. Il medico specialista più competente ad affrontare problemi nella emissione della voce è l'otorinolaringoiatra. L'abbassamento di voce o qualsiasi altra alterazione vocale prende il nome di disfonia. La causa più frequente di disfonia nei soggetti in età...
Letto da 7204 visitatori
otorino-visita-otorinolaringoiatricaLa visita otorinolaringoiatrica - visita ORL - è una visita medica specialistica che valuta il distretto testa-collo con l'eccezione dei denti, degli occhi e del cervello. Appartengono all'otorinolaringoiatria anche lo studio di quattro funzioni sensoriali importanti: udito, equilibrio, olfatto e gusto. Le malattie di cui si occupa un otorinolaringoiatra sono numerose. Si ritiene che ogni persona che gode di buona salute dovrebbe affrontare...
Letto da 30547 visitatori
crenoterapiaLe cure inalatorie sono trattamenti benefici dove l'acqua termale per effetto di apposite apparecchiature viene frammentata e nebulizzata per trasformarsi in un efficace medicamento naturale specifico per le vie respiratorie superiori. Le principali cure di carattere otorinolaringoiatrico sono indicate per le malattie rino-sinusali e anche per alcune forme di otite.  Le più importanti terapie termali nel distretto orecchio naso e gola...
Letto da 14789 visitatori
esame-olfattoL’olfattometria è una metodica che valuta la capacità di percepire gli odori utilizzando sostanze odorose di svariata natura che vengono presentate al paziente. Esiste una standardizzazione degli odori e nella registrazione ed elaborazione statistica delle risposte. Lo scopo è ottenere una valutazione della capacità olfattiva. I test olfattometrici sono sostanzialmente soggettivi, cioè si basano sulle risposte...
Letto da 43142 visitatori
chirurgia-videoendoscopicaLa chirurgia videoendscopica è una branca della chirurgia che si realizza per mezzo di strumenti a fibre ottiche che permettono di vedere il campo operatorio su un video. Questa chirurgia trova la sua massima applicazione negli interventi sul naso e sui seni paranasali. Questi interventi si fanno esclusivamente col paziente addormentato: "in narcosi". Per poter operare è necessaria l'immobilizzazione e l'assenza di riflessi. Si...
Letto da 14154 visitatori
fibroendoscopia-nasale-laringeaLa fibroendoscopia laringea e la fibroendoscopia nasale sono esami clinici finalizzati all'osservazione della laringe e delle cavità interne del naso. Altri sinonimi sono laringofibroscopia e rinofibroscopia o nasofibroscopia o videorinoscopia. Non sempre la rinoscopia e la laringoscopia descritte nella visita otorinolaringoiatrica permettono di inquadrare perfettamente il paziente. E' interessante conoscere gli sviluppi della...
Letto da 108584 visitatori
visita-specialistica-otorinolaringoiatricaLa visita otorinolaringoiatrica è rivolta a pazienti di ogni età: dal neonato di un giorno al anziano ultracentenario; le manovre che lo specialista utilizza non provocano dolore.Con la visita si valutano le orecchie (otoscopia o se eseguita al microscopio: otomicroscopia), le fosse nasali (rinoscopia anteriore e posteriore oppure rinofibroscopia se eseguita con fibre ottiche) e la laringe (laringoscopia indiretta oppure...
Letto da 80262 visitatori
esame-vestibolare-visita-vestibologicaLa visita vestibologica è quella visita che comprende l'esame vestibolare o esame otovestibolare ed è finalizzata a curare i soggetti affetti da vertigine. La vertigine è l'alterazione del senso dell'equilibrio. E' noto che l'orecchio non è solo l’organo dell’udito, ma è anche l'organo dell’equilibrio. La parte posteriore dell’apparato uditivo si unisce ad un apparato molto...
Letto da 78208 visitatori
visita-specialistica-domicilio-pazienteQuando una persona per motivi di salute è impossibilitata a venire in studio sono disponibile per eseguire visite otorinolaringoiatriche a domicilio del paziente. Le visite a domicilio sono particolarmente indicate per bambini molto piccoli e persone anziane. A domicilio posso eseguire anche esami audiometrici, impedenzometria, esami vestibolari ed indagini fibroendoscopiche. Per prenotare una visita domiciliare telefonate al ...
Letto da 23047 visitatori
JSN Epic template designed by JoomlaShine.com