NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Dott. Carlo Govoni

Medico Chirurgo
Specialista in Otorinolaringoiatria
Chirurgia cervico facciale
Master in vestibologia

Tel. 3358040811   NO SMS

La gnatologia è una disciplina che si occupa dell'articolazione temporo-mandibolare e di riflesso si interessa a diversi problemi otorinolaringoiatrici. La gnatologia è una branca di recente costituzione; viene anche definita la scienza dell'occlusione dentale. Spesso viene confusa con la chirurgia maxillo-facciale o con l'odontoiatria. Lo gnatologo è invece il medico che si occupa in modo prevalente dell'articolazione temporo-mandibolare e dei rapporti statici e dinamici fra le arcate dentarie. Studia pertanto la postura e la cinematica mandibolare sia in condizioni normali che patologiche. Vediamo più in dettaglio quali sono le patologie di cui si occupa lo gnatologo.
Problemi di qualsiasi tipo propri dell'articolazione temporo-mandibolare
Malocclusione dentaria
Instabilità nell'occlusione della bocca
Conseguenze di protesizzazioni incongrue
Bruxismo (digrignamento dei denti dovuto alla contrazione dei muscoli masticatori, specie nel sonno).

Queste patologie si manifestano con una serie di sintomi che, pur non essendo esclusivi o significativi se valutati singolarmente, presi nel loro complesso possono orientare verso un sospetto diagnostico. Il compito principale della gnatologia è capire se un sospetto diventa una conferma diagnostica oppure si dovrà escludere una patologia.
I più comuni sintomi che devono far pensare ad un disordine cranio-mandibolare sono molteplici.
Rumori e/dolori all'orecchio, cioè acufeni, otalgie e otodinie
Vertigini
Affaticamento dei muscoli masticatori, soprattutto se evidenti dopo il sonno
Cefalee di origine muscolo-tensiva
Dolori al rachide cervicale, alle spalle, al collo
Aumento o diminuzione dell'apertura della bocca
Nevralgia del trigemino
Usura anormale di una o più superfici dentali
Sensibilità o dolorabilità anormale di uno o più denti.

Il compito dello gnatologo è quello di analizzare le suddette problematiche e capire se i problemi riscontrati sono dovuti ad un errore di posizione o all'assenza di uno o più denti (malocclusione), alla presenza di protesizzazioni incongrue, sia fisse che rimovibili, ad una postura errata, ad una terapia ortodontica conclusasi non correttamente, a condizioni di stress emotivo, ad abitudini viziate o altre cause ancora. Spesso lo gnatologo ha fatto studi odontoiatrici, è un ortodonzista, o un protesista, o un dentista che ha studiato particolarmente l'argomento, o un implantologo dentario. In altri casi è in possesso di una specializzazione in chirurgia maxillo-facciale.

ortopantomografia denti seni mascellari

L'otorinolaringoiatra è uno specialista che affronta anche lui molti dei problemi clinici che qui ho elencato. Cambia il punto di vista soprattutto per quanto attiene la patologia auricolare, quella vertiginosa, la nevralgia trigeminale e le cefalee. L'otorinolaringoiatra valuta in primo luogo l'obiettività e poi esegue prove funzionali per verificare se ci sono deficit. Sia otorinolaringoiatri che gnatologi in molti casi hanno la necessità di far eseguire al paziente esami radiologici (soprattutto TC e RMN).
Ricordo che l'articolazione temporo-mandibolare (ATM) medialmente è in prossimità della tuba di Eustachio, questa vicinanza permette ad alterazioni dell'ATM di influire sulla funzionalità tubarica. La funzionalità tubarica e la pressione nell'orecchio medio si valutano molto bene con l'impedenzometria.

Argomento attinente alla gnatologia è la pedodonzia, questa disciplina la possiamo definire come l'odontoiatria dei bambini e comprende anche la valutazione dei rapporti occlusali.

Un argomento importante affrontato dagli gnatologi sono gli acufeni, cioè la percezione di rumori anomali da uno o da entrambe le orecchie. In questi casi è importante una preliminare visita otorinolaringoiatrica e relative prove audiologiche e acufenometriche

La gnatologia è da ritenersi una branca dell'odontoiatria. Uno staff odontoiatrico in grado di valutare questi problemi lo potete trovare al sito www.dentistaguastalla.it

 

Ti potrebbe interessare anche:
- acufeni oggettivi
- la visita specialistica ad un paziente che soffre di acufeni,
- TRT, ovvero un possibile trattamento per gli acufeni. 

 

esame-corde-vocali-bambinoI bambini, soprattutto i maschi, vanno incontro a problemi di voce bassa e non sempre pediatri e genitori si rendono conto che questo è un problema specialistico. Il medico specialista più competente ad affrontare problemi nella emissione della voce è l'otorinolaringoiatra. L'abbassamento di voce o qualsiasi altra alterazione vocale prende il nome di disfonia. La causa più frequente di disfonia nei soggetti in età...
Letto da 4250 visitatori
otorino-visita-otorinolaringoiatricaLa visita otorinolaringoiatrica - visita ORL - è una visita medica specialistica che valuta il distretto testa-collo con l'eccezione dei denti, degli occhi e del cervello. Appartengono all'otorinolaringoiatria anche lo studio di quattro funzioni sensoriali importanti: udito, equilibrio, olfatto e gusto. Le possibili malattie sono molte. Si ritiene che ogni persona che gode di buona salute dovrebbe affrontare nella sua vita questa visita ogni...
Letto da 27799 visitatori
esame-clinico-otoneurologicoL'esame clinico otoneurologico è quell'esame che si esegue senza particolari strumenti e permette di inquadrare il paziente affetto da crisi vertiginose. Il medico che si occupa di questi problemi si definisce vestibologo o otoneurologo. Nel senso più completo del termine l'otoneurologia comprende le funzioni vestibolare e uditiva. Quest'ultima non sarà affrontata in questo articolo, ma si rimanderà ad altri articoli...
Letto da 13588 visitatori
stabilometriaLa stabilometria statica computerizzata è un esame oggettivo rivolto allo studio quantitativo delle oscillazioni posturali. E' un test che misura la stabilità di un uomo ed è una versione computerizzata della prova di Romberg. La prova di Romberg è inserita tra le prove cliniche che esegue abitualmente l'otoneurologo. Questo esame valuta le oscillazioni compiute dalla persona quando sta in piedi, in condizioni di...
Letto da 26976 visitatori
visita-otorinolaringoiatrica-pediatricaLa maggior parte dei bambini possono soffrire di parecchie malattie, quelle più frequenti sono le patologie dell'orecchio, del naso e della gola. La visita medica serve per affrontare i problemi clinici. La visita otorinolaringoiatrica eseguita per un bambino è molto simile a quella dell'adulto. Per certi aspetti è più semplice perchè si tratta di una visita ridotta alle manovre essenziali. L'importante è...
Letto da 14505 visitatori
visita-specialistica-otorinolaringoiatricaLa visita otorinolaringoiatrica è rivolta a pazienti di ogni età: dal neonato di un giorno al anziano ultracentenario; le manovre che lo specialista utilizza non provocano dolore.Con la visita si valutano le orecchie (otoscopia o se eseguita al microscopio: otomicroscopia), le fosse nasali (rinoscopia anteriore e posteriore) e la laringe (laringoscopia indiretta). La visita si completa con la palpazione del collo, la valutazione...
Letto da 75578 visitatori
consulenze-tecnicheLa consulenza tecnica giudiziaria è una fase fondamentale dei processi sia penali che civili, qui esporrò le mie idee in tema di Consulenza Tecnica in ambito Civile. E' in questa che viene spesso interpellato l'otorinolaringoiatra. Le circostanze più frequenti sono gli incidenti stradali, gli infortuni sul lavoro, le malattie professionali, le violenze fisiche.  Normalmente nei processi quando ci sono problemi di carattere...
Letto da 20744 visitatori
esame-vestibolare-visita-vestibologicaLa visita vestibologica è quella visita che comprende l'esame vestibolare o esame otovestibolare ed è finalizzata a curare i soggetti affetti da vertigine. La vertigine è l'alterazione del senso dell'equilibrio. E' noto che l'orecchio non è solo l’organo dell’udito, ma è anche l'organo dell’equilibrio. La parte posteriore dell’apparato uditivo si unisce ad un apparato molto...
Letto da 71831 visitatori
fibroendoscopia-nasale-laringeaLa fibroendoscopia laringea e la fibroendoscopia nasale sono esami clinici finalizzati all'osservazione della laringe e delle cavità interne del naso. Altri sinonimi sono laringofibroscopia e rinofibroscopia o nasofibroscopia o videorinoscopia. Non sempre la rinoscopia e la laringoscopia descritte nella visita otorinolaringoiatrica permettono di inquadrare perfettamente il paziente. In questi soggetti e nei pazienti in cui si vuole...
Letto da 102230 visitatori
JSN Epic template designed by JoomlaShine.com