NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Dott. Carlo Govoni

Medico Chirurgo
Specialista in Otorinolaringoiatria
Chirurgia cervico facciale
Master in vestibologia

Tel. 3358040811   NO SMS

Il sintomo chiave del cancro della laringe è la disfonia, gli altri sintomi sono piuttosto sfumati nella fase iniziale.
Importante è anche la sede dove il carcinoma insorge all'interno della laringe. Quando il tumore colpisce le corde vocali il sintomo dominante è la disfonia, cioè un abbassamento ed una distorsione della voce. E' questo il sintomo d'esordio più tipico. Si tratta di un sintomo precoce se è interessata una corda vocale. Se il tumore insorge in altre sedi della laringe la disfonia diventa un sintomo tardivo. La forma più grave di disfonia è la perdita totale della voce, questa si definisce afonia.
Se qualcuno desidera qualche nozione di anatomia della laringe può trovarla nell'articolo dedicato alla chirurgia di questi tumori e rimando a quella pagina.

fibrolaringoscopia-larynx

 La laringe vista attraverso le fibre ottiche. 
In alto c'è la parte anteriore, in basso c'è l'esofago.
L'esame strumentale che consente questa visione è la fibrolaringoscopia.

Altro segno importante e precoce è la sensazione di corpo estraneo nella parte più profonda della gola. In questi casi il soggetto si lamenta perchè ha fastidio a deglutire. In alcuni casi può essere proprio il fastidio ad inghiottire il primo segno di questo cancro. 

Un segno piuttosto tardivo è la difficoltà respiratoria, detta anche dispnea.

Un segno molto aspecifico è la tosse. Qualora ci sia una tosse persistente che non recede ai comuni trattamenti è bene che il paziente, soprattutto se è un soggetto a rischio, si sottoponga rapidamente ad una visita otorinolaringoiatrica. Le cause che portano a tosse laringea sono molte, spesso la causa intima è un difetto nella chiusura dello spazio glottico, cioè dello spazio presente tra le due corde vocali. Può verificarsi per irregolarità sul margine libero di una o di entrambe le corde vocali, oppure per difficoltà nei movimenti delle aritenoidi.

Un altro segno possibile è la comparsa di una tumefazione linfonodale in un lato del collo. Solitamente si tratta di un aumento di volume semplice, senza dolore, con minimi fastidi, di consistenza aumentata e di diametro attorno al centimetro o poco di più.

Preciso che i sintomi sono espressione di numerose cause, se anche siete maschi e fumatori e perdete la voce (afonia) non dovete necessariamente pensare ad un cancro della laringe. L'atteggiamento razionale è farvi visitare da un otorinolaringoiatra affinché possa valutare la laringe e le vostre corde vocali.

Riassumo i sintomi che devono essere tenuti presenti come motivo per chiedere una visita dall'otorino:
- disfonia o afonia. Alterazione o perdita della voce.
- sensazione di corpo estraneo o difficoltà alla deglutizione o disfagia.
- tosse
adenopatia latero-cervicale del diametro di un centimetro o più.

Non bisogna sottovalutare che i tumori della laringe possono anche essere da causa professionale. Nel Decreto Ministeriale del 10 giugno 2014 e pubblicato sulla Gazzetta Ufficiale del 12 settembre 2014 n. 212 sono indicate le malattie per le quali è obbligatoria la denuncia. Nell'allegato Lista I - Malattie la cui origine lavorativa è di elevata probabilità - Gruppo 6 - Tumori professionali - sono inserite le seguenti lavorazioni.

03 - ASBESTO e altri minerali contenenti fibre di asbesto    I.6.03   Tumore della laringe.
26 - ESPOSIZIONE A NEBBIE DI ACIDI INORGANICI FORTI, CONTENENTI ACIDO SOLFORICO    I.6.26  Tumore della laringe
48 - IPRITE   I.6.48   Tumore della laringe

 endoscopio oculare fibroscopia ottica flessibile flexible endoscope pediatrico govoni specialista otorino

Oculare di fibrolaringoscopio a fibre ottiche, flessibile.

 

carlo govoni otorino milano luce frontaleOtorinolaringoiatra con fotoforo

milano columbus clinic center aree cliniche La diagnostica laringea inizia con una semplice visita medica.
L'otorinolaringoiatra si distingue dai colleghi per l'utilizzo di un fotoforo,
poi per l'uso di fibrolaringoscopi flessibili.
Se necessario si arriva alla sala operatoria.
Qui sopra la sala chirurgica del Columbus Clinic Center.

 

Altri argomenti che potrebbero interessare:

- fibrolaringoscopia


- visita specialistica otorinolaringoiatrica


- chirurgia della laringe

 

 

 

 

Fastidioso ronzio

Domenica 14 marzo  

gazzetta di parma giornale intervista carlo govoni
dott. Carlo Govoni
Acufene:
un fastidioso rumore nell'orecchio

pacc informa parma gazzetta 14 03 2021

Per informazioni e prenotazioni visite telefonare  05211682359 - 3358040811

DIAGNOSI & TERAPIA è una rivista sulla salute in distribuzione nelle farmacie
www.det.it

diagnosi e terapia rivista


nel numero di dicembre 2020
è stato pubblicato un articolo

scritto da Carlo Govoni 

Lo potete trovare anche al sito
http://www.det.it

http://www.det.it/category/articoli/otorinolaringoiatria/

Visite di otorinolaringoiatria
a Milano

milano corso magenta madonna grazie cdl otorino


CENTRO MEDICO COL DI LANA
MILANO  corso Magenta, 64

Specialista otorinolaringoiatra 
dott. Carlo Govoni

per un appuntamento
by appointment
tel. 0258103023
3358040811  

milano corso magenta centro medico ottimo otorino

esame-corde-vocali-bambinoI bambini, soprattutto i maschi, vanno incontro a problemi di voce bassa e non sempre pediatri e genitori si rendono conto che questo è un problema specialistico. Il medico specialista più competente ad affrontare problemi nella emissione della voce è l'otorinolaringoiatra. L'abbassamento di voce o qualsiasi altra alterazione vocale prende il nome di disfonia. La causa più frequente di disfonia nei soggetti in età...
Letto da 4243 visitatori
otorino-visita-otorinolaringoiatricaLa visita otorinolaringoiatrica - visita ORL - è una visita medica specialistica che valuta il distretto testa-collo con l'eccezione dei denti, degli occhi e del cervello. Appartengono all'otorinolaringoiatria anche lo studio di quattro funzioni sensoriali importanti: udito, equilibrio, olfatto e gusto. Le possibili malattie sono molte. Si ritiene che ogni persona che gode di buona salute dovrebbe affrontare nella sua vita questa visita ogni...
Letto da 27781 visitatori
chirurgia-oncologicaSi espongono le caratteristiche generali della chirurgia dei tumori maligni o chirurgia oncologica, ovviamente limitata ai tumori di competenza otorinolaringoiatrica.I pazienti affetti da tumore maligno sono sempre pazienti molto complessi e richiedono attenzioni particolari, sia per gli aspetti psicologici e sia per le difficoltà tecniche. Il vero problema è che la patologia neoplastica spesso non si risolve con il solo intervento...
Letto da 16798 visitatori
esame-vestibolare-visita-vestibologicaLa visita vestibologica è quella visita che comprende l'esame vestibolare o esame otovestibolare ed è finalizzata a curare i soggetti affetti da vertigine. La vertigine è l'alterazione del senso dell'equilibrio. E' noto che l'orecchio non è solo l’organo dell’udito, ma è anche l'organo dell’equilibrio. La parte posteriore dell’apparato uditivo si unisce ad un apparato molto...
Letto da 71813 visitatori
esame-audiometrico-audiologiaLe prove audiometriche (o esame dell'udito) sono numerose e sono fondamentali per lo studio delle malattie otologiche e di molte malattie del labirinto. Raramente consentono di arrivare ad una diagnosi, ma sono essenziali per arrivare ad una diagnosi di sede, cioè per comprendere in quale parte dell'orecchio è presente la malattia. L’udito è un organo di senso fondamentale nella vita di relazione.  Ricordo la...
Letto da 56412 visitatori
visita-specialistica-otorinolaringoiatricaLa visita otorinolaringoiatrica è rivolta a pazienti di ogni età: dal neonato di un giorno al anziano ultracentenario; le manovre che lo specialista utilizza non provocano dolore.Con la visita si valutano le orecchie (otoscopia o se eseguita al microscopio: otomicroscopia), le fosse nasali (rinoscopia anteriore e posteriore) e la laringe (laringoscopia indiretta). La visita si completa con la palpazione del collo, la valutazione...
Letto da 75560 visitatori
biopsia-prelievoLa biopsia o prelievo bioptico è una tecnica semplice che viene utilizzata sia in ambulatorio che in corso d'intervento. Le finalità sono diverse. Biopsia ambulatoriale.Lo scopo della biopsia ambulatoriale è quello di togliere un pezzetto di tessuto e farlo analizzare allo scopo di capire la natura della malattia. Nell'ambito della testa e del collo le biopsie ambulatoriali si eseguono su ogni parte della pelle della testa...
Letto da 52263 visitatori
esame-olfattoL’olfattometria è una metodica che valuta la capacità di percepire gli odori utilizzando sostanze odorose di svariata natura che vengono presentate al paziente. Esiste una standardizzazione degli odori e nella registrazione ed elaborazione statistica delle risposte. Lo scopo è ottenere una valutazione della capacità olfattiva. I test olfattometrici sono sostanzialmente soggettivi, cioè si basano sulle risposte...
Letto da 35936 visitatori
stabilometriaLa stabilometria statica computerizzata è un esame oggettivo rivolto allo studio quantitativo delle oscillazioni posturali. E' un test che misura la stabilità di un uomo ed è una versione computerizzata della prova di Romberg. La prova di Romberg è inserita tra le prove cliniche che esegue abitualmente l'otoneurologo. Questo esame valuta le oscillazioni compiute dalla persona quando sta in piedi, in condizioni di...
Letto da 26970 visitatori
JSN Epic template designed by JoomlaShine.com