NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Dott. Carlo Govoni

Medico Chirurgo
Specialista in Otorinolaringoiatria
Chirurgia cervico facciale
Master in vestibologia

Tel. 3358040811   NO SMS

L'intervento di tonsillectomia è oggetto di numerose discussioni tra gli specialisti e per cercare chiarezza il Ministero della Salute ha pubblicato nel marzo 2008 le linee guida. Questo elaborato è stato poi aggiornato nel marzo 2011.
Il problema fondamentale è chiarire quando è necessario l'intervento.
Leggendo questo elaborato emerge che le principali indicazioni agli interventi di tonsillectomia con eventuale adenoidectomia siano due.
1 - Sindrome dell'apnea ostruttiva nel bambino (OSAS) con ipertrofia adenotonsillare.
2 - Tonsilliti ricorrenti.

tonsille dimensioni grado4 govoni esperto bravo otorinolaringoiatra

Grado 4+ - Ipertrofia tonsillare molto grave

Ipertrofia significa aumento di volume. Quindi nei bambini con tonsille o adenoidi molto voluminose, tali da creare problemi respiratori, è indicato l'intervento chirurgico.
Per stabilire se le tonsille (o le adenoidi) di un bambino sono talmente voluminose da consigliare l'intervento si devono valutare parecchi aspetti.

Capire se un bambino è affetto da sindrome dell'apnea ostruttiva (OSAS) occorre in primo luogo sottoporlo a visita otorinolaringoiatrica. Nel corso della visita si porrà l'attenzione sull'anamnesi e sull'esame obiettivo. Uno dei punti più importanti è il volume delle tonsille, o meglio il rapporto tra spazio orofaringeo (nelle immagini è indicato con una linea nera: oropharyngeal air space) e distanza tra le tonsille.
Si individuano cinque gradi di ipertrofia tonsillare.

Grado 0 - Non c'è alcuna ipertrofia tonsillare. Le tonsille sono praticamente ricoperte dai pilastri anteriori e quasi non si vedono. Il rapporto tra larghezza dello spazio orofaringeo (linea nera di tutte le immagini) è praticamente uguale alla distanza tra le tonsille (linea rossa). 

tonsille dimensioni grado0 govoni bravo otorinolaringoiatra

Grado 0 - Le tonsille palatine sono ricoperte dai pilastri anteriori

Grado 1+ - E' presente una lieve ipertrofia tonsillare. Le tonsille occupano uno spazio inferiore al 25% dello spazio orofaringeo (linea nera).

tonsille dimensioni grado1 govoni bravo otorinolaringoiatra

Grado 1+ - Lieve ipertrofia tonsillare

Grado 2+ - Ccome si vede dal disegno sottostante c'è una evidente ipertrofia tonsillare. Le tonsille occupano uno spazio compreso tra il 25% e il 50% dello spazio orofaringeo (linea nera).

tonsille dimensioni grado2 govoni bravo otorinolaringoiatra

Grado 2+ - Ipertrofia tonsillare di media entità

Grado 3+ - E' presente una grave ipertrofia tonsillare. Le tonsille occupano uno spazio compreso tra il 50% e il 75% dello spazio orofaringeo (linea nera).

tonsille dimensioni grado3 govoni bravo otorinolaringoiatra

Grado 3+ - Grave ipertrofia tonsillare

Grado 4+ - Si osserva una ipertrofia tonsillare molto grave. Le tonsille occupano uno spazio superiore al 75% dello spazio orofaringeo (linea nera). 

 tonsille dimensioni grado4 govoni esperto bravo otorinolaringoiatra

Grado 4+ - Ipertrofia tonsillare molto grave

Bibliografia
LINEA GUIDA - Appropriatezza e sicurezza degli interventi di tonsillectomia e/o adenoidectomia. Prima edizione: marzo 2008; aggiornamento marzo 2011. 

San Biagio

è il Santo protettore degli otorinolaringoiatri.
Il suo anniversario è il
3 febbraio

rubiera reggio emilia modena san biagio donnino concordia altare maggiore chiesa parrochiale geminiano vincenzi carlo govoni

 

If you don't understand italian language,
select a translation in the top right.

ECCELLENZE ITALIANE

su ODEON TV
e sul canale 177 del digitale terrestre
il 5 marzo 2020 - ore 18:15
la giornalista Elena Tubertini ha intervistato il dott. Carlo Govoni
che ha parlato di vertigine
e di orientamento spaziale

esame-corde-vocali-bambinoI bambini, soprattutto i maschi, vanno incontro a problemi di voce bassa e non sempre pediatri e genitori si rendono conto che questo è un problema specialistico che merita di essere affrontato correttamente. L'abbassamento di voce o qualsiasi altra alterazione vocale prende il nome di disfonia. La causa più frequente di disfonia nei soggetti in età pediatrica sono gli sforzi vocali. I bimbi, soprattutto i maschietti, per imporsi...
Letto da 2748 visitatori
otorino-visita-otorinolaringoiatricaLa visita otorinolaringoiatrica - visita ORL - è una visita medica specialistica che valuta il distretto testa-collo con l'eccezione dei denti, degli occhi e del cervello. Appartengono all'otorinolaringoiatria anche lo studio di quattro funzioni sensoriali importanti: udito, equilibrio, olfatto e gusto. Le possibili malattie sono molte. Si ritiene che ogni persona che gode di buona salute dovrebbe affrontare nella sua vita questa visita ogni...
Letto da 26293 visitatori
visita-specialistica-domicilio-paziente-govoniQuando una persona per motivi di salute è impossibilitata a venire in studio sono disponibile per eseguire visite otorinolaringoiatriche a domicilio del paziente. Le visite a domicilio sono particolarmente indicate per bambini molto piccoli e persone anziane. A domicilio posso eseguire anche esami audiometrici, impedenzometria, esami vestibolari ed indagini fibroendoscopiche. Per prenotare una visita domiciliare telefonate al ...
Letto da 18901 visitatori
chirurgia-oncologicaSi espongono le caratteristiche generali della chirurgia dei tumori maligni o chirurgia oncologica, ovviamente limitata ai tumori di competenza otorinolaringoiatrica.I pazienti affetti da tumore maligno sono sempre pazienti molto complessi e richiedono attenzioni particolari, sia per gli aspetti psicologici e sia per le difficoltà tecniche. Il vero problema è che la patologia neoplastica spesso non si risolve con il solo intervento...
Letto da 16340 visitatori
valutazione-audiometrica-audiologica-bilancioLe prove audiometriche (o esame dell'udito) sono numerose e sono fondamentali per lo studio delle malattie otologiche e di molte malattie del labirinto. Raramente consentono di arrivare ad una diagnosi, ma sono essenziali per arrivare ad una diagnosi di sede, cioè per comprendere in quale parte dell'orecchio è presente la malattia. L’udito è un organo di senso fondamentale nella vita di relazione.  Ricordo la...
Letto da 53540 visitatori
stabilometriaLa stabilometria statica computerizzata è un esame oggettivo rivolto allo studio quantitativo delle oscillazioni posturali. E' un test che misura la stabilità di un uomo ed è una versione computerizzata della prova di Romberg. La prova di Romberg è inserita tra le prove cliniche che esegue abitualmente l'otoneurologo. Questo esame valuta le oscillazioni compiute dalla persona quando sta in piedi, in condizioni di...
Letto da 25699 visitatori
fibrorinoscopia-laringofibroscopiaLa fibroendoscopia laringea e la fibroendoscopia nasale sono esami clinici finalizzati all'osservazione della laringe e delle cavità interne del naso. Altri sinonimi sono laringofibroscopia e rinofibroscopia o nasofibroscopia o videorinoscopia. Non sempre la rinoscopia e la laringoscopia descritte nella visita otorinolaringoiatrica permettono di inquadrare perfettamente il paziente. In questi soggetti e nei pazienti in cui si vuole...
Letto da 98448 visitatori
valutazione-vestibolareValutazione vestibolare o esame vestibolare, detto anche esame cocleovestibolare o otovestibolare, è un insieme di manovre semeiologiche rivolte a valutare il senso dell'equilibrio. E' noto che l'orecchio non è solo l’organo dell’udito, ma anche l'organo dell’equilibrio. La parte posteriore dell’apparato uditivo si unisce ad un apparato molto complesso, dotato di recettori e di vie nervose proprie,...
Letto da 68353 visitatori
esame-clinico-otoneurologicoL'esame clinico otoneurologico è quell'esame che si esegue senza particolari strumenti, in ambulatorio, e consente di inquadrare il paziente affetto da crisi vertiginose. Nel senso più ampio del termine l'otoneurologia comprende anche la funzione uditiva, che non affronteremo in questa pagina. Per la valutazione dell'udito si rimanda ad altri articoli come l'esame audiometrico e l'impedenzometria. A - Anamnesi. Un esame otoneurologico...
Letto da 12105 visitatori
JSN Epic template designed by JoomlaShine.com