NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Dott. Carlo Govoni

Medico Chirurgo
Specialista in Otorinolaringoiatria
Chirurgia cervico facciale
Master in vestibologia

Tel. 3358040811   NO SMS

IN QUESTO SITO NON C'E' PUBBLICITA'

Testi

Il dott. Carlo Govoni esegue consulenze otorinolaringoiatriche presso il Nuovo Centro Salute Castelnovese - Poliambulatorio Privato, in Castelnovo di Sotto, prov. Reggio Emilia. In tale sede esegue attività ambulatoriale: visite specialistiche per adulti e bambini, esami audiometrici, impedenzometrie, prove vestibolari, bilanci audiologici, rinofibroscopie, fibrolaringoscopie.
Nel Centro è possibile ottenere una valutazione clinica per ogni malattia di competenza otorinolaringoiatrica. Si trattano in particolare malattie dell'equilibrio, malattie delle ghiandole salivari, della bocca, del faringe e laringe.

Dove siamo:
Via Leonardo da Vinci, 14 - 42024  Castelnovo di Sotto (Reggio Emilia)

migliore parcheggio esperienza qualit govoni carlo esperto otorino bambini  si parcheggia agevolmente nel cortile interno e in via Leonardo da Vinci.

Prenotazioni visite specialistiche otorinolaringoiatriche:   
Si riceve solo previo appuntamento telefonico. Tel.  +39 3358040811  oppure  0522688462

Convenzioni
Il Nuovo Centro Salute Castelnovese è un centro di riferimento per molti paesi a nord di Reggio Emilia ed convenzionato con le seguenti società
FASDAC
Fondo Est
Amica Card
BANCA POPOLARE EMILIA ROMAGNA
UniSalute
Mutua Nuova Sanità
Pronto-Care Network
UISP 

Il Nuovo Centro Salute Castelnovese è anche convenzionato con le seguenti società locali: Amici della neve; Pubblica Assistenza & Soccorso di Castelnovo Sotto, IMMERGAS, Speroni Water Pumps, Motorpower, Arti Grafiche De Pietri, RECOS la Fotolito, COOPSETTE, Palestra Welness Planet, COOP il carnevale, COSPET, LANDINI, Bertani Industria Grafica, LIONS CLUB Sant'Ilario d'Enza, Donelli Dimaf Geismar, FINEURO, Associazione Amici del Diabete, Bocciolfila di Castelnovo Sotto.

castelnovo sotto reggio emilia poviglio brescello centro salute castelnovese govoni

Per contattare il dott. Carlo Govoni è possibile farlo anche
telefonando al 3358040811  

castelnovo sotto reggio emilia otorino

La campagna reggiana nei pressi di Castelnovo di Sotto in un giorno di nebbia.

 

Ti potrebbe anche interessare:

Cadelbosco di Sopra: una serata dedicata allo Stalking.

 

Bagnolo in Piano, Novellara, Cadelbosco e la tutela della salute in piccoli centri del reggiano.

 

 

 

 .

 

 

 

 

Il dott. Carlo Govoni, specialista in otorinolaringoiatria e vestibologo, visita al Centro Medico Col Di Lana in corso Magenta, 64, Milano - tel. 3358040811 oppure 0258103023.
E' questo un poliambulatorio di moderna realizzazione dove è possibile effettuare visite specialistiche ORL, visite otorinolaringoiatriche pediatriche, esami audiometrici, impedenzometrici, esami cocleovestibolari. E' possibile l'esecuzione di indagini endoscopiche a fibre ottiche (o fibroscopia), più precisamente si esegue la laringofibroscopia per lo studio della laringe e delle corde vocali e la rinofibroscopia per una visione più dettagliata delle fosse nasali. Si eseguono anche olfattometrie.

Le patologie di maggiore interesse sono le otiti, tutte le malattie che portano a riduzione dell'udito, le vertigini e gli acufeni. Importanti sono anche le malattie delle ghiandole salivari: le ipertrofie, le calcolosi e la scialoadeniti. Per quanto attiene al distretto nasale si trattano le malattie che portano ad ostruzione respiratoria o ad alterazioni estetiche come le deviazioni del setto, le malattie dei turbinati, le poliposi e le rino-sinusiti. Si intervene sulle malattie neoplastiche della testa e del collo, con particolare riferimento alle malattie del faringe e della laringe. Si trattano tutti i tipi di neoformazioni benigne e maligne cutanee del distretto testa-collo. Si affronta la patologia tonsillare, adenoidea, linguale ed orofaringea.

Dove siamo:
Corso Magenta, 64 - 20123 MILANO  - 0258103023

GPS  45,465794    9,1705171

Sito internet:
http://www.coldilanamilano.it

 

Come raggiungerci:
Il centro medico è raggiungibile con l'auto. Si trova nell'area C. Si informa che al sabato la zona C è di libero accesso agli autoveicoli. Nella zona ci sono diversi parcheggi a pagamento.
Per chi utilizza i mezzi pubblici dell'ATM corso Magenta è percorso dalla linea 16 con fermate in piazzale Baracca e Santa Maria delle Grazie. Quest'ultima fermata è molto comoda per raggiungere il civico 64, sede del centro.

Il Centro Medico si trova in Milano, Corso Magenta 64. 
Per chi proviene in auto dalla zone di San Siro o Lampugnano si dovrà dirigere in direzione centro, percorrere viale Monterosa, proseguire diritto in direzione Pagano, Conciliazione, via Boccaccio poi a destra in via Vincenzo Monti, ancora a destra in Corso Magenta.
Per chi utilizza la metro il Centro Medico è molto vicino alla stazione Cadorna FNM - Triennale (interscambio tra MM1 e MM2). E pure vicino alle stazioni metrò Conciliazione (MM1) e Sant'Ambrogio (MM2).
Per coloro che viaggiano in autobus si segnalano quelli che passano nella zona di corso Magenta: sono il 50 - 58 e 94.  Anche il tram linea 16 che unisce le zone di viale Molise e Segesta (San Siro) passa per corso Magenta. Ci sono altre linee di autobus che circolano vicino a corso Magenta e sono il 19 e 61 che passano per piazzale Baracca. 

Il Centro Medico Specialistico è aperto dal Lunedì al Venerdì dalle ore 9:00 alle ore 20:00   e al  Sabato dalle 9:00 alle 13:00

Per informazioni e per prenotare una visita: 0253103023 - 33589040811. Se avete urgenza o volete prenotare una visita otorinolaringoiatrica fuori dai suddetti orari potete chiamare sempre il 3358040811.

Orari al pubblico:

Il dott. Carlo Govoni visita abitualmente al mercoledì pomeriggio


Convenzioni
Il dott. Govoni lavora nel Centro Medico Specialistico ed è convenzionato con le seguenti assicurazioni sanitarie.
FASI
FASCHIM
FASI OPEN
PREVIMEDICAL
GBS - Ass. GENERALI
ENTE MUTUA COMMERCIANTI
MEDIC4ALL 

milano corso magenta madonna grazie cdl otorino

Nella foto Corso Magenta visto da chi proviene da piazzale Baracca.
A sinistra si osservano le splendide forme architettoniche della
chiesa di Santa Maria delle Grazie, opera di Donato Bramante.
Il Centro Medico Specialistico si trova subito dopo la chiesa.

milano corso magenta centro medico ottimo otorino

Nella foto il portone d'ingresso del Centro Medico,
è il civico 64 di Corso Magenta.

http://www.qsalute.it/govoni-carlo-otorinolaringoiatra-a-milano/


https://www.dottori.it/carlo-govoni-134576

La libera professione in otorinolaringoiatria

L'impedenzometria o esame impedenzometrico serve per studiare la motilità della membrana timpanica e altre funzioni uditive in modo oggettivo. Per valutazione oggettiva si intende un esame eseguito completamente da una macchina, senza la necessità della collaborazione del paziente. L'esame impedenzometrico è una metodica strettamente specialistica di competenza degli otorinolaringoiatri. Proprio perché é una metodica oggettiva è possibile una valutazione dell'apparato uditivo in bambini o in soggetti con problemi psichici che non darebbero risposte attendibili. Nell'ambito della valutazione impedenzometrica si riconoscono alcune tecniche specifiche: le più utilizzate sono il timpanogramma e la ricerca dei riflessi stapediali.  Spesso nel Web si possono trovare degli errori e i più frequenti sono impedenziometria ed esame impedenziometrico.

Che cosa studia l'impedenzometria? Con questo esame si valuta l'elasticità della membrana timpanica e degli ossicini (sistema timpano-ossiculare) - questa parte prende il nome di Timpanometria. Una ulteriore valutazione è la ricerca dei riflessi stapediali. Si valuta la contrazione del muscolo stapedio in risposta a suoni intensi.

Per un corretto esame impedenzometrico è importante una buona funzione della tuba di Eustachio.

Che tipo di esame è l'impedenzometria?  E' un esame oggettivo, indolore, facilmente ripetibile, molto semplice nella sua esecuzione. Può essere eseguito anche nei bambini molto piccoli, è sufficiente che stiano fermi per alcuni secondi.

Come si svolge l'esame impedenzometrico? Il primo atto medico è una otoscopia. Il medico specialista dovrà verificare se il condotto uditivo è pervio e non ci dovranno essere ostacoli come il cerume. Se fosse presente un tappo di cerume questo dovrà essere rimosso. Dopo si applica una sonda che termina con un tappino di plastica morbida finalizzato a sigillare il condotto uditivo esterno.
Le fasi successive sono eseguite dallo specialista, al paziente viene chiesto solo di stare fermo. La prima procedura è l'esecuzione del timpanogramma. In questo caso nell'apparecchio c'è una pompa che crea una pressione positiva e negativa, valutando così la cedevolezza del sistema membrana timpanica ed ossiccini.

tympanometry A B govoni

Nel disegno sono rappresentati due timpanogrammi: a sinistra normale e a destra un timpanogramma piatto. Ulteriori informazioni sull'interpretazione del timpanogramma sono presenti in questo sito.
Successivamente, se il timpanogramma è normale, si eseguirà la ricerca dei riflessi stapediali (reflessologia stapediale). L'apparecchio contiene anche un audiometro ed è in grado di emettere suoni intensi. Questi stimolano la contrazione del muscolo stapedio e questo movimento viene registrato dall'impedenzometro. 
Il muscolo stapedio è lungo pochi millimetri ed è il più piccolo muscolo del corpo umano. Nella foto qui sotto è raffigurato un esame impedenzometrico completo, a sinistra i due timpanogrammi e a destra la ricerca dei riflessi stapediali.

tympanometry and reflex

 

impedenzometro timpanogramma riflessi stapediali milano

Apparecchio per eseguire impedenzometria


Naviga tra le altre pagine della sezione "attività"

 

Visita specialistica otorinolaringoiatrica

 

Audiometria

 .

 

.

 

La sordità di Ludwig van Beethoven

L'inserimento sociale e scolastico del bambino sordo è indissolubilmente legato alla diagnosi precoce e alla capacità di apprendere il linguaggio verbale.

La storia dell'educazione al linguaggio dei sordi ha origini che risalgono al Rinascimento (secolo XVI°). Pertanto è un concetto antico, da diversi secoli si è compreso che subito dopo la diagnosi deve seguire una adeguata educazione al linguaggio del bambino (trattamento logopedico).

Per bambino sordo o ipoacusico si intende un bimbo che presenta un deficit uditivo superiore a 50 dB calcolato sulla media delle frequenze centrali (500 - 1000 - 2000 Hz), già presente alla nascita o insorto nei primi anni di vita.
Ovviamente i neonati non collaborano e riesce dificile fare valutazioni audiometriche precise. L'esame che oggi viene usato come test di screening nelle nursery sono le otoemissioni acustiche. Questo test è giustificato dalla relativa frequenza dei neonati sordi (circa uno ogni mille nati). Le otoemissioni (sigla TEOAE = Transient Evoked Otoacoustic Emissions = Emissioni Otoacustiche Evocate Transitorie) sono ora il test principale nello screening neonatale. Essendo un test di screening andrà successivamente completato con altri esami.
Oggi gli esami più importanti per la diagnosi audiologica precoce sono i potenziali evocati uditivi e l'impedenzometria.

 

educazione linguaggio bambino sordo strategie audiologiche govoni

 

POTENZIALI EVOCATI UDITIVI

Le tecniche audiologiche si caratterizzano per l'impiego di strumenti che sono in grado, previa stimolazione acustica, di registrare potenziali elettrici di basso voltaggio (potenziali evocati uditivi). Questi potenziali si generano in siti specifici delle vie nervose acustiche in risposta ad opportuni stimoli sonori. La registrazione avviene per mezzo di elettrodi posti sulla testa o nell'orecchio del paziente da esaminare. Le variazioni elettriche registrabili hanno un'ampiezza molto ridotta e l'elettrodo registra, oltre al potenziale evocato dalla stimolazione sonora, anche tutte le altre attività elettriche del cervello. Ne consegue che vengono registrati un numero enorme di segnali, alcuni anche di ampiezza superiore al segnale provocato dalla stimolazione sonora. Per poter evidenziare solo le stimolazioni elettriche che ci interessano, cioè quelle provocate dallo stimolo acustico, è necessario inviare numerosi stimoli.

Di solito il tracciato viene ricavato dopo duemila stimolazioni. Per poter avere un tracciato accettabile si utilizzano appositi filtri e un programa computerizzato che eseguirà la somma algebrica e la media di tutti i segnali raccolti (averaging).  E' accertato che le onde provocate dallo stimolo sonoro sono tutte in concordanza di fase con lo stimolo e tendono ad annullarsi. Sono state proposte diverse tecniche di registrazione dei potenziali evocati uditivi, le più importanti sono l'elettrococleografia [ECoG], i potenziali evocati uditivi del tronco encefalico [ABR] e i potenziali evocati uditivi corticali.

Elettrococleografia  [ECoG]

Con questa tecnica si registrano le risposte elettriche a livello della chiocciola e del primo neurone, provocate da uno stimolo sonoro. Le risposte rappresentano tre diversi fenomeni elettrici uno detto "microfonico cocleare", un altro detto "potenziale di sommazione" e il terzo è il "potenziale d'azione del nervo cocleare". Questi fenomeni bioelettrici sono generati dalle cellule cigliate dell'organo del Corti e non hanno praticamente latenza. Derivano dalla prima fase del processo di trasformazione dell'energia meccanica in energia bio-elettrica (trasduzione meccano-elettrica). Presenta invece una latenza il potenziale d'azione del nervo cocleare, che è espressione dell'insieme delle risposte delle singole fibre all'interno del modiolo della chiocciola.

1992 educazione linguaggio ECoG govoni

 

Potenziali evocati uditivi del tronco encefalico   [ABR]

Questa è la metodica più importante per diagnosticare una ipoacusia neurosensoriale infantile. Il segnale sonoro dopo essere stato trasformato in segnale elettrico dalla coclea, segue il nervo cocleare e percorre il tronco encefalico fino a raggiungere il talamo. Dopo lo stimolo neuroelettrico subisce processi fisico-chimici e arriva alle aree corticali uditive. Molti centri nervosi della via acustica hanno la funzione di siti generatori per i potenziali evocati uditivi.
L'ABR presenta un tracciato che si caratterizza per la presenza di pichi intervallati da deflessioni. Ciascun picco, detto anche onda, esprime l'attività di un sito generatore specifico.
Tali registrazioni nel bambino vengono utilizzate soprattutto allo studio della soglia uditiva.

 1992 educazione linguaggio ABR govoni

 Nella figura riportata qui sopra (figura 4 della pubblicazione) sono evidenziate le correlazioni più note tra onde e siti generatori.
Onda I - nervo cocleare (ottavo nervo cranico)
Onda II - deriva dal nucleo cocleare ipsilaterale e dalla porzione prossimale del nervo omonimo
Onda III - deriva dal complesso olivare superiore
Complesso IV e V - queste due onde derivano dall'attivazione di strutture comprese tra il complesso olivare superiore e il collicolo inferiore
Onda VI e VII - forse dovute ad una attivazione del talamo o ad una stimolazione del colicolo inferiore.

Molto significativo è il comportamento dell'onda V che ci permette di identificare la soglia uditiva.

 

 

 

 Ti potrebbe anche interessare:

 "La sordità infantile" di Carlo Govoni.

libro sordita infantile copertina

 

 

 

"L'importanza della diagnosi audiologica precoce nell'educazione al linguaggio e nell'integrazione scolastica dei bambini sordi." con prefazione di Guerrino Giocolieri.

 

- La diagnosi precoce di sordità infantile

 

- Una bambina sorda considerata come una idiota

 

Altri articoli sull'importanza dell'udito sono presenti nella sezione otoneurolaringologia.

 

.

 

Il Columbus Clinic Center è uno dei più importanti ospedali privati italiani e appena si entra si comprende che il paziente è al centro dell'attenzione di tutto il personale. Prima ancora di entrare si capisce che siamo di fronte ad una clinica molto diversa dalle altre. E' sufficiente girare attorno alla palazzina progettata dall'architetto Sommaruga che si vede una finestra come questa. La villa che ora è l'ingresso di questo moderno complesso ospedaliero progettato do Giò Ponti non è una delle tante espressioni del Liberty a Milano; è una costruzione di eccezionale bellezza. 
 
milano columbus clinic center archit sommaruga bassorilievi
 
 
Non è frequente vedere ospedali così concepiti. Dopo che si è entrati si capisce ancor di più la diversità di questo Centro rispetto ad altri analoghi. Il primo contatto dell'utente con i medici di questa struttura avviene quasi sempre attraverso un incontro ambulatoriale. Proprio per poter comprendere bene i problemi clinici che spingono le persone a rivolgersi a questo centro sanitario, il Columbus Clinic Center è organizzato in modo tale che i medici possono dedicare molto spazio alle attività diagnostiche.
In questo articolo farò riferimento alle attvità ambulatoriali di carattere otorinolaringoiatrico.
Nella visita specialistica, a volte, con poche manovre cliniche e semplici indagini si arriva ad una diagnosi.
Le indagini diagnostiche sono nella maggioranza dei casi esami strumentali che vengono eseguiti immediatamente: faccio riferimento all'esame audiometrico,  all'impedenzometria,  alla rinofibroscopia o alla laringofibroscopia  e all' esame clinico della funzione vestibolare (o esame vestibolare). Da diversi anni mi dedico alle indagini audiologiche per la diagnosi e il trattamento degli acufeni, cioè quei fastidiosi rumori percepiti dalle persone in assenza di una stimolazione sonora esterna.
 
audiogram sudden deafness
 
Nella figura qui sopra un tracciato audiometrico.
L'orecchio destro (linea rossa) presenta una lieve ipoacusia limitata alle frequenze acute.
L'orecchio sinistro (linea blu) presenta una ipoacusia medio-grave.
 
 
E' importante che sia lo stesso medico ad effettuare le prove e a comunicare al paziente i risultati, in questo modo si riesce a dare una interpretazione unitaria dei vari sintomi. Altro punto importante che differenzia il Columbus dalle strutture pubbliche è che in queste ultime esistono numerosi passaggi che spesso si traducono in una autentica perdita di tempo e (in ultima analisi) ad un ritardo diagnostico. Un esempio sono gli esami otorinolaringoiatrici. Nella struttura pubblica la visita, l'esame audiometrico, la diagnosi finale comportano il passaggio tra medico, audiometrista e di nuovo dal medico (che non sempre coincide col primo medico). In questi passaggi si perde tempo. E' invece importante, come avviene al Columbus Clinic Center, che tutto avvenga in un unico accesso.
 
Sempre in ambulatorio è possibile eseguire interventi di dermochirurgia per asportazione di lesioni cutanee della testa e del collo in anestesia locale.
Gli interventi più complessi, per estensione o perchè necessitano una ricostruzione mediante lembi, sono possibili, ma in questi casi si dovrà ricorrere ad un ricovero.
 

Ti suggeriamo anche:

oltre agli argomenti e approfondimenti, puoi trovare informazioni importanti sulle prestazioni offerte nelle sezioni:

carlo govoni camice bianco milano

Nel sito sono inoltre disponibilil'elenco degli studi medici, delle cliniche e varie altre sezioni.

 

COLUMBUS CLINIC CENTER è una prestigiosa casa di cura privata di Milano. Si trova in via Michelangelo Buonarroti, 48. Qui il dott. Carlo Govoni esegue visite specialistiche e interventi chirurgici. Il Centro è convenzionato con le più importanti assicurazioni private.

milano columbus clinic center aree cliniche

Nei giorni o negli orari in cui l'ufficio prenotazioni è chiuso potete chiamare 3358040811   NO SMS  

 

 

DIAGNOSI & TERAPIA è una rivista sulla salute in distribuzione nelle farmacie

diagnosi e terapia rivista


nel numero di dicembre 2020
è stato pubblicato un articolo

scritto da Carlo Govoni 

www det.it  category/articoli/otorinolaringoiatria/

Visite di otorinolaringoiatria
a Milano

milano corso magenta madonna grazie cdl otorino


CENTRO MEDICO COL DI LANA
MILANO  corso Magenta, 64

Specialista otorinolaringoiatra 
dott. Carlo Govoni

per un appuntamento
by appointment
tel. 0258103023
3358040811  

milano corso magenta centro medico ottimo otorino

 

 

Questo sito contiene informazioni di carattere sanitario, non c'è pubblicità

Per fissare un appuntamento
col  dott. Carlo Govoni
otorinolaringoiatra
telefono 
3358040811  NO SMS

centralinista ascolto voce cuffia musica lavoro esame audiologia govoni otoneurolaringologia

To reserve an appointment
call  (+39) 3358040811 
NO SMS

call calling cell cellphone 41541 modi

Pour prendre un rendez-vous
(+39) 3358040811
NO SMS

esame-corde-vocali-bambinoI bambini, soprattutto i maschi, vanno incontro a problemi di voce bassa e non sempre pediatri e genitori si rendono conto che questo è un problema specialistico. Il medico specialista più competente ad affrontare problemi nella emissione della voce è l'otorinolaringoiatra. L'abbassamento di voce o qualsiasi altra alterazione vocale prende il nome di disfonia. La causa più frequente di disfonia nei soggetti in età...
Letto da 7025 visitatori
otorino-visita-otorinolaringoiatricaLa visita otorinolaringoiatrica - visita ORL - è una visita medica specialistica che valuta il distretto testa-collo con l'eccezione dei denti, degli occhi e del cervello. Appartengono all'otorinolaringoiatria anche lo studio di quattro funzioni sensoriali importanti: udito, equilibrio, olfatto e gusto. Le malattie di cui si occupa un otorinolaringoiatra sono numerose. Si ritiene che ogni persona che gode di buona salute dovrebbe affrontare...
Letto da 30335 visitatori
esame-vestibolare-visita-vestibologicaLa visita vestibologica è quella visita che comprende l'esame vestibolare o esame otovestibolare ed è finalizzata a curare i soggetti affetti da vertigine. La vertigine è l'alterazione del senso dell'equilibrio. E' noto che l'orecchio non è solo l’organo dell’udito, ma è anche l'organo dell’equilibrio. La parte posteriore dell’apparato uditivo si unisce ad un apparato molto...
Letto da 77614 visitatori
chirurgia-ambulatorialeInterventi chirurgici ambulatoriali sono quelli che si possono eseguire in anestesia locale in pazienti collaboranti. Le malattie che si possono curare con questi trattamenti sono numerose. Non si deve pensare che gli interventi in anestesia locale siano meno importanti degli interventi che si eseguono col paziente completamente addormentato. Si ricorda che una semplice biopsia, cioè l’asportazione di un...
Letto da 26073 visitatori
consulenze-tecnicheLa consulenza tecnica giudiziaria è una fase fondamentale dei processi sia penali che civili, qui esporrò le mie idee in tema di Consulenza Tecnica in ambito Civile. E' in questa che viene spesso interpellato l'otorinolaringoiatra. Le circostanze più frequenti sono gli incidenti stradali, gli infortuni sul lavoro, le malattie professionali, le violenze fisiche.  Normalmente nei processi quando ci sono problemi di carattere...
Letto da 22739 visitatori
visita-specialistica-domicilio-pazienteQuando una persona per motivi di salute è impossibilitata a venire in studio sono disponibile per eseguire visite otorinolaringoiatriche a domicilio del paziente. Le visite a domicilio sono particolarmente indicate per bambini molto piccoli e persone anziane. A domicilio posso eseguire anche esami audiometrici, impedenzometria, esami vestibolari ed indagini fibroendoscopiche. Per prenotare una visita domiciliare telefonate al ...
Letto da 22765 visitatori
chirurgia-videoendoscopicaLa chirurgia videoendscopica è una branca della chirurgia che si realizza per mezzo di strumenti a fibre ottiche che permettono di vedere il campo operatorio su un video. Questa chirurgia trova la sua massima applicazione negli interventi sul naso e sui seni paranasali. Questi interventi si fanno esclusivamente col paziente addormentato: "in narcosi". Per poter operare è necessaria l'immobilizzazione e l'assenza di riflessi. Si...
Letto da 14076 visitatori
biopsia-prelievoLa biopsia o prelievo bioptico è una tecnica semplice che viene utilizzata sia in ambulatorio che in corso d'intervento. Le finalità sono diverse. Biopsia ambulatoriale.Lo scopo della biopsia ambulatoriale è quello di togliere un pezzetto di tessuto e farlo analizzare allo scopo di capire la natura della malattia. Nell'ambito della testa e del collo le biopsie ambulatoriali si eseguono su ogni parte della pelle della testa...
Letto da 61470 visitatori
visita-otorinolaringoiatrica-pediatricaLa maggior parte dei bambini possono soffrire di parecchie malattie, quelle più frequenti sono le patologie dell'orecchio, del naso e della gola. La visita medica serve per affrontare i problemi clinici. La visita otorinolaringoiatrica eseguita per un bambino è molto simile a quella dell'adulto. Per certi aspetti è più semplice perchè si tratta di una visita ridotta alle manovre essenziali. L'importante è...
Letto da 16468 visitatori
JSN Epic template designed by JoomlaShine.com