NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Dott. Carlo Govoni

Medico Chirurgo
Specialista in Otorinolaringoiatria
Chirurgia cervico facciale
Master in vestibologia

Tel. 3358040811   NO SMS

Testi

Molti lavoratori in forza del loro contratto di lavoro o per l'ordine professionale di appartenenza possono usufruire di una Assistenza Sanitaria Integrativa e non lo sanno. In questa pagina troverete indicazioni in tal senso. Cercate nella colonna LAVORATORE il vostro lavoro o l'ordine professionale o la categoria dove siete iscritti, troverete indicazioni sul fondo assicurativo, sul gestore del fondo e sul sito internet. Questo articolo vuole essere una prima indicazione per aiutarvi a verificare se potete usufruire di un Fondo Assicurativo Sanitario Integrativo.

 
 LAVORATORE  FONDO SANITARIO INTEGRATIVO  GESTIONE FONDO  SITO INTERNET
 Dirigente industria  FASI  FASI  www.fasi.it 
 Dirigente  ASSIDIR  UBI assicurazione  www.assidir.it/dirigenti 
 Dirigente azienda commercio e servizi terziario   FASDAC  FASDAC   www.fasdac.it 
 Dirigente   ASSIDAI   PREVIMEDICAL  www.assidai.it 

 Dirigente Alenia

 ASIDAL  PREVIMEDCAL  www.asidal.it 
 Dirigente azienda  PREVIDIR    www.previdir.it 
       
 Quadro   QuAS  QuAS  www.quas.it 
 Quadro Trasporto Aereo   AFAC   ALLIANZ   
 Quadro settore terziario  ASSIDIR Quadri    www.assidir.it/quadri 
       
 Artigiano   SAN.ARTI   UNISALUTE   www.sanarti.it 
       
 Avvocato  CASSA FORENSE  UNISALUTE  www.cassaforense.it 
 Dottore Commercialista  CNPADC  BLUE ASSISTANCE  www.cnpadc.it 
 Giornalista  CASAGIT  CASAGIT  www.casagit.it 
 Medico chirurgo  CASSA GALENO  CASSA GALENO  www.cassagaleno.eu 
 Medici chirurghi e odontoiatri  ENPAM  UNISALUTE  www.enpam.it/polizza-sanitaria/ 
 Notaio  Cassa Naz.le Notariato  UNISALUTE  
 Geometra  CASSA GEOMETRI  UNISALUTE  www.unisalute.it/cassa-geometri/ 
 Psicologo  ENPAP    www.enpap.it 
 Veterinario  ENPAV    
 Chimico  FASCHIM  FASCHIM

 www.faschim.it 

 Ragionieri e periti commerciali  CNPR  UNISALUTE  www.cassaragionieri.it 
 Professionisti e lavoratori autonomi  CAMPA  CAMPA  
 Agenti e rappresentanti di commercio  ENASARCO  Generali Assicur.  www.enasarco.it 
       
 Dipendenti INPS, INAIL, INPDAP, ACI  ASDEP  Generali Assicur.  
 Dipendenti Banca Nazionale Lavoro  BNL  UNISALUTE  
 Dipendenti Banco Popolare  CASPOP  PREVIMEDICAL  www.welfare.bancopopolare.it/assistenza-sanitaria/ 
 Dipendenti gruppo UNIPOL  Cassa di Assistenza Dip. gruppo UNIPOL  UNISALUTE  
 Dipendenti Banca Credito Cooperativo  CMNBCC  UNISALUTE  
 Dipendenti Cooperative  COOPERAZIONE SALUTE  BLUE ASSISTANCE  
 Dipendenti Turismo e Servizi  ENTE ASTER  UNISALUTE  
 Dipendenti Chimico-Farmaceutico  FASCHIM  FASCHIM  
 Dipendenti Esso (exxonmobil)  FASIDEI  PREVIMEDICAL  
 Dipendenti Energia  FASIE  PREVIMEDICAL  www.fasie.it 
 Dipendenti ENEL  FISDE ENEL  FISDE  
 Dipendenti ENI  FISDE ENI  PREVIMEDICAL  
 Dipendenti gruppo FIAT  FASIF  PREVIMEDICAL  
 Dipendenti settore tessile  FASIIL  SDA  
 Dipendenti Ferrovie Stato - Trenitalia  FERROVIE DELLO STATO  UNISALUTE  
 Dipendenti Vigilanza Privata  FASIV  UNISALUTE  
 Dipendenti lavorazione legno e materiali da costruzione  FONDO ALTEA  UNISALUTE  www.fondoaltea.it 
 Dipendenti Turismo  FONDO FAST  UNISALUTE  www.fondofast.it 
 Dipendenti Banca Intesa San Paolo  FONDO SANIT. GRUPPO INTESA  PREVIMEDICAL  

 

 Ti potrebbe anche interessare:

- Assistenza sanitaria integrativa: ho una tutela che non conosco?

- FASI - Fondo Sanitario Integrativo

- FASCHIM - Fondo sanitario per i dipendenti del settore chimico

 

 

 



L'appropriatezza delle prescrizioni degli esami radiologici è il tema di un corso di aggiornamento che si è tenuto a Monza (Monza Brianza) nel settembre 2013.

E' questo un tema importante per molti aspetti. Non sempre lo stato di salute di un paziente è direttamente proporzionale al numero degli esami a cui si sottopone. Poi l'eccesso di esami diagnostici radiologici è uno dei motivi per cui abbiamo una elevata spesa sanitaria.

tac otite martello incudine coclea labirinto

La persona che ha subito un infortunio dovrà ottenere un risarcimento per due principali motivi: 1 - Inabilità temporanea, ovvero la sua impossibilità a lavorare totalmente oppure parzialmente (lucro cessante) e 2 - per il danno biologico.

Inabilità temporanea
L'inabilità temporanea è la durata della malattia o dei postumi di un trauma. Il periodo va dal momento dell'infortunio o dall'inizio della malattia fino alla completa guarigione. Nei casi dove non si può raggiungere la guarigione completa si parlerà di guarigione con postumi da valutare in sede medico-legale. 

Invalidità permanente (o danno biologico permanente)
Per invalidità permanente s'intende una valutazione che necessariamente dovrà essere fatta a distanza dalla comparsa della malattia o dell'incidente. Se il soggetto arriva ad una guarigione completa, senza postumi, ed è fisicamente sano come lo era prima dell'infortunio l'invalidità permanente è zero, cioè non esiste. Sappiamo però che da una malattia o da un infortunio si può uscire con dei deficit che non hanno prospettive di guarigione.
Trascorsi alcuni mesi dall'inizio della malattia il medico dovrà stabilire se esistono ancora possibilità di una guarigione completa oppure i danni fisici che la persona presenta sono da ritenersi postumi permanenti. Stabilito che si tratta di postumi permanenti questi dovranno essere quantificati in un danno espresso in percentuale. Il danno (danno biologico) si esprime da 0 a 100. Con cento s'intende la massima invalidità possibile e pertanto l'incapacità a svolgere un proficuo lavoro.  Per tutte le valutazioni intermedie, es. perdita del senso dell'udito da un orecchio, vertigine, riduzione della funzione masticatoria, importante cicatrice sul viso, ecc. esistono delle apposite tabelle e diversi libri che indicano come si dovrà valutare il danno biologico permanente.

Il compito di fare queste valutazioni (sia l'inabilità temporanea che l'invalidità permanente) spetta ai medici legali o a medici che abbiano una specifica competenza in questa materia.

La valutazione di queste due forme di danno rientra in un atto denominato perizia ed è indispensabile per poter richiedere un risarcimento.

Sia per i pazienti che per i medici è importante contrastare l'eccesso nella prescrizione degli esami radiologici. Il 19 febbraio 2013 presso la Clinica Santa Chiara di Locarno il dott. Paolo Vezzù ha tenuto una interessante relazione su Radioprotezione e la prescrizione di esami radiologici. Il corso è stato organizzato dal Servizio Formazione della clinica Santa Chiara di Locarno.

L’argomento riveste un particolare interesse in quanto i medici sono tentati ad esagerare nel prescrivere esami radiologici. Un corso finalizzato a spiegare quando è utile prescrivere un esame radiologico è importante nella formazione di ogni medico. Le ragioni sono molteplici: le radiazioni sono sostanzialmente dannose e pertanto una persona, meno ne riceve, è meglio. Inoltre questi esami sono un costo, sia se sono prescritti in libera professione e sia se sono a carico delle assicurazioni.
Gli otorinolaringoiatri, nei loro ambulatori, prescrivono spesso degli esami radiografici. E' importante conoscere sempre le possibilità e i limiti di questi accertamenti.

rx nose and maxillary sinuses

Il digiuno a intermittenza o più propriamente Intermittent fasting diet (If diet) è una dieta che viene consigliata da parecchi nutrizionisti. Non è un'idea finalizzata a perdere peso, ma molto di più.
Il principio fondamentale che regola questa dieta è un digiuno ragionato e limitato che è utile per calare di peso, ma anche per proteggere il nostro organismo dall'invecchiamento delle cellule cerebrali e non solo.
E' noto un legame tra stretto apporto di cibo e longevità. Ricordo che esiste un ormone Igf-1 (Insulin-like growth factor - fattore di crescita insulino-simile) che è importante per la crescita e lo sviluppo corporeo. Questo ormone è massimo alla pubertà e si riduce con l'invecchiamento. Recenti studi hanno dimostrato che un basso livello di Igf-1 è importante per rallentare i processi di invecchiamento. Sul fatto che sia un bene o un male avere un basso livello di Igf-1 non è una questione pacifica.
Si è capito che una dieta ipocalorica abbassa significativamente i livelli di Igf-1. Presso l'Istituto della longevità della Southern California University sono stati eseguiti studi sui topi e quelli che hanno bassi livelli di Igf-1 vivono il 40% di più rispetto agli altri. Ma ancor più importante è che sono più resistenti al cancro e alle malattie cardiovascolari.

In sintesi questa dieta ad intermittenza prevede in due giorni alla settimana una dieta di 500 calorie per le donne e di 600 per un uomo. In partica alcuni consigliano nel giorno di dieta si dovrebbe mangiare solo un uovo, una banana e un pacchetto di crakers. Sempre nei giorni di digiuno è utile bere molti liquidi come acqua, brodo, succhi di frutta. Negli altri giorni si mangia con moderazione, ma di tutto. 
Quando si raggiunge un determinato peso e un particolare benessere per il mantenimento si consiglia un giorno di If diet alla settimana.
Le malattie cardiovascolari incidono molto sulla qualità della vita, come incidono molto i deficit sensoriali acustici e visivi. E' verosimile che un giorno di If diet alla settimana possa essere d'aiuto anche nel mantenimento delle nostre funzioni visive e uditive

Occorre anche tenere presente quando è bene non fare mai una dieta con digiuno a intermittenza. Non va fatta nelle donne gravide, nelle donne che allattano e nelle persone molto magre.

bologna panorama rizzoli piazza maggiore due torri otorino modena govoni

Ti potrebbe interessare anche:
- l'udito 
- l'idrope endolinfatica 

Ti suggeriamo anche:

oltre agli argomenti e approfondimenti, puoi trovare informazioni importanti sulle prestazioni offerte nelle sezioni:

carlo govoni camice bianco milano

Nel sito sono inoltre disponibilil'elenco degli studi medici, delle cliniche e varie altre sezioni.

 

If you don't understand italian language,
select a translation in the top right.

ECCELLENZE ITALIANE

su ODEON TV
e sul canale 177 del digitale terrestre
il 5 marzo 2020 - ore 18:15
la giornalista Elena Tubertini ha intervistato il dott. Carlo Govoni
che ha parlato di vertigine
e di orientamento spaziale

DIAGNOSI & TERAPIA è una rivista sulla salute in distribuzione nelle farmacie
www.det.it

diagnosi e terapia rivista


nel numero di giugno 2019
c'è stato un articolo di rinologia

scritto da Carlo Govoni 

Lo potete trovare anche al sito
http://www.det.it

http://www.det.it/category/articoli/otorinolaringoiatria/

esame-corde-vocali-bambinoI bambini, soprattutto i maschi, vanno incontro a problemi di voce bassa e non sempre pediatri e genitori si rendono conto che questo è un problema specialistico che merita di essere affrontato correttamente. L'abbassamento di voce o qualsiasi altra alterazione vocale prende il nome di disfonia. La causa più frequente di disfonia nei soggetti in età pediatrica sono gli sforzi vocali. I bimbi, soprattutto i maschietti, per imporsi...
Letto da 3151 visitatori
otorino-visita-otorinolaringoiatricaLa visita otorinolaringoiatrica - visita ORL - è una visita medica specialistica che valuta il distretto testa-collo con l'eccezione dei denti, degli occhi e del cervello. Appartengono all'otorinolaringoiatria anche lo studio di quattro funzioni sensoriali importanti: udito, equilibrio, olfatto e gusto. Le possibili malattie sono molte. Si ritiene che ogni persona che gode di buona salute dovrebbe affrontare nella sua vita questa visita ogni...
Letto da 26645 visitatori
visita-specialistica-domicilio-paziente-govoniQuando una persona per motivi di salute è impossibilitata a venire in studio sono disponibile per eseguire visite otorinolaringoiatriche a domicilio del paziente. Le visite a domicilio sono particolarmente indicate per bambini molto piccoli e persone anziane. A domicilio posso eseguire anche esami audiometrici, impedenzometria, esami vestibolari ed indagini fibroendoscopiche. Per prenotare una visita domiciliare telefonate al ...
Letto da 19233 visitatori
chirurgia-ambulatoriale Interventi chirurgici ambulatoriali sono quelli che si possono eseguire in meno di mezz'ora e in anestesia locale. Le malattie che si curano con questi trattamenti sono numerose. Non si deve pensare che gli interventi in anestesia locale siano meno importanti degli interventi che si eseguono col paziente completamente addormentato. Si ricorda che una semplice biopsia, cioè l’asportazione di...
Letto da 23253 visitatori
stabilometriaLa stabilometria statica computerizzata è un esame oggettivo rivolto allo studio quantitativo delle oscillazioni posturali. E' un test che misura la stabilità di un uomo ed è una versione computerizzata della prova di Romberg. La prova di Romberg è inserita tra le prove cliniche che esegue abitualmente l'otoneurologo. Questo esame valuta le oscillazioni compiute dalla persona quando sta in piedi, in condizioni di...
Letto da 26122 visitatori
visita-otorinolaringoiatrica-per-bambiniLa maggior parte dei bambini possono soffrire di parecchie malattie, quelle più frequenti sono le patologie dell'orecchio, del naso e della gola. La visita medica serve per affrontare i problemi clinici. La visita otorinolaringoiatrica eseguita per un bambino è molto simile a quella dell'adulto. Per certi aspetti è più semplice perchè si tratta di una visita ridotta alle manovre essenziali. L'importante è...
Letto da 13789 visitatori
crenoterapia-dolomia-govoniLe cure inalatorie sono le cure dove l'acqua termale per l'effetto di apposite apparecchiature viene frammentata e nebulizzata per trasformarsi in un efficace trattamento per le vie respiratorie superiori. Le principali cure di carattere otorinolaringoiatrico sono indicate per le malattie rino-sinusali e per alcune forme di otite.  Le principali cure d'interesse otorinolaringoiatrico sono:Inalazioni a getto di vapore - L'acqua termale...
Letto da 12435 visitatori
valutazione-audiometrica-audiologica-bilancioLe prove audiometriche (o esame dell'udito) sono numerose e sono fondamentali per lo studio delle malattie otologiche e di molte malattie del labirinto. Raramente consentono di arrivare ad una diagnosi, ma sono essenziali per arrivare ad una diagnosi di sede, cioè per comprendere in quale parte dell'orecchio è presente la malattia. L’udito è un organo di senso fondamentale nella vita di relazione.  Ricordo la...
Letto da 54346 visitatori
chirurgia-videoendoscopicaLa chirurgia videoendscopica è una branca della chirurgia che si realizza per mezzo di strumenti a fibre ottiche che permettono di vedere il campo operatorio su un video. Questa chirurgia trova la sua massima applicazione negli interventi sul naso e sui seni paranasali. Questi interventi si fanno esclusivamente col paziente addormentato: "in narcosi". Per poter operare è necessaria l'immobilizzazione e l'assenza di riflessi. Si...
Letto da 13037 visitatori
JSN Epic template designed by JoomlaShine.com