NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Dott. Carlo Govoni

Medico Chirurgo
Specialista in Otorinolaringoiatria
Chirurgia cervico facciale
Master in vestibologia

Tel. 3358040811   NO SMS

Testi

A volte capita che i medici usano delle espressioni non scientifiche per far comprendere meglio il problema al paziente; il callo delle corde vocali ne è un esempio. Diciamo subito che i calli non vengono sulle corde vocali, però capita di usare questa espressione.

Il "callo" delle corde vocali è in realtà il nodulo, o laringite nodulare. La parola nodulo fa pensare ad un segno tumorale come il nodulo del seno o della tiroide. Il nodulo delle corde vocali non ha nulla a che vedere con una malattia tumorale. In effetti il comportamento del nodulo è molto simile a quello di un callo. Se noi ci mettiamo a vangare l'orto presto ci verranno i calli sulle mani, se smettiamo di vangare i calli spariscono. Sulle corde vocali avviene lo stesso fenomeno. Se gridiamo e sforziamo la voce si formano i noduli, se parliamo poco i noduli, piano piano, si riducono.

 

laringe noduli corde vocali otorinico

Nel disegno si osservano i noduli al centro di entrambe le corde vocali. E' questa la posizione tipica dove si formano i noduli.

Per curare e per prevenire la formazione dei noduli è importante il riposo vocale. La voce sappiamo che è una funzione importantissima che permette all'uomo di esprimersi e quindi di elevarsi rispetto a tutti i viventi.

Per la diagnosi è sufficiente la laringoscopia indiretta oppure quella con fibre ottiche.

endoscopio rigido videoendoscopia fibra ottica rinofibroscopia laringofibroscopia govoni specialista naso

Nella foto un laringoscopio con ottica rigida.
Lo strumento viene introdotto nella bocca solo per alcuni centimetri.

 

La terapia dei noduli delle corde vocali è fondata soprattutto sul riposo della fonazione. Si possono anche utilizzare farmaci che rinforzano i muscoli laringei, oppure integratori a base di Bromelina oppure che comprendono il complesso vitaminico B.  Il paziente con noduli laringei ha una voce dura, legnosa, non deve mai alzare la voce. Far cambiare le abitudini è il punto cruciale per far sparire il callo delle corde vocali.

 

 

Ti potrebbe anche interessare:

- L'ossigenoterapia iperbarica nel trattamento delle ipoacusie improvvise.

- L'otorinolaringoiatra: un medico ed un chirurgo nella stessa persona

 

Il corpo estraneo nell'orecchio è una evenienza rara che riguarda soprattutto i bambini e i soggetti anziani, ma accidentalmente può capitare a chiunque.
Capire che un corpo estraneo è entrato in un orecchio non sempre è facile, soprattutto se si verifica in un bambino che gioca da solo. Il primo sintomo manifestato da un piccolo paziente è il pianto e il dolore all'orecchio. In alcuni casi un genitore molto attento può riuscire, con una pila, a vedere il corpo estraneo. L'importante è che il personale non medico non faccia manovre per estrarlo. Sconsiglio anche ai medici del pronto soccorso di procedere con manovre di estrazione perchè spesso gli strumenti e l'illuminazione presenti nei dipartimenti di emergenza non sono adeguati per un atto così delicato. Il rischio nel fare manovre incongrue è quello di spingere il corpo estraneo sempre più in profondità. I medici non specialisti possono cercare di togliere il corpo estraneo solo se hanno una ragionevole certezza di riuscire ad estralo 

Quando una persona, sia bambino o adulto, ha un corpo estraneo in un orecchio, è bene che sia uno specialista in otorinolaringoiatria a toglierlo.

La laringe è l'organo della fonazione e la chirurgia laser è importante in quanto si cerca di unire la radicalità alla conservazione della funzione fonatoria. Si è svolto a Milano nei giorni 11 e 12 aprile 2013 un interessante corso teorico e pratico sulla Chirurgia Laringea Laser CO2.  Gli interventi chirurgici sulla laringe sono tra gli interventi più importanti in ambito ORL.  Si tratta di interventi di chirurgia maggiore che uno dei più importanti chirurghi della fine del dicciannovesimo secolo aveva già teorizzato e attuato. In effetti Theodor Bilroth (1829 - 1894) eseguì nel 1873 la prima laringectomia totale. Sono passati molti anni da questo primo intervento e le tecniche si sono perfezionate. La chirurgia laser della laringe è l'ultimo tassello di questa continua evoluzione.

Le laringectomie più invalidanti sono quelle che prevedono l'asportazione totale della laringe. Dopo tale intervento è possibile parlare con voce esofagea. L'indicazione a questo intervento è riservata ai tumori maligni della laringe. Oggi, grazie alle battaglie contro il fumo e altri fattori di rischio per il tumore della laringe i pazienti che presentano una estesa neoformazione maligna della laringe sono pochi.

I turbinati sono rilievi ossei ricoperti da abbondante tessuto mucoso e ben vascolarizzato presenti sulle pareti laterali delle fosse nasali. Sono tre per lato (inferiore, medio e superiore), ciascuno presenta una testa, rivolta verso la narice, un corpo ed una coda. Utilizzando un semplice speculum nasale bivalve (rinoscopia) si apprezzano bene le teste ed i corpi dei turbinati inferiore e medio. Sul piano clinico hanno importanza i turbinati inferiori e medi. Con strumenti a fibre ottiche  (rinofibroscopia o nasofibroscopia o semplicemente fibroscopia)  si ha una visione più ampia delle fosse nasali nel loro insieme. E' pure possibile eseguire una registrazione video.
Non esiste una funzione specifica dei turbinati, essi contribuiscono unitamente a tutto il naso interno a riscaldare, purificare e umidificare l’aria che respiriamo.
Vediamo ora un'immagine in Risonanza Magnetica, proiezione coronale, del naso di un soggetto affetto da deviazione del setto e ipertrofia dei turbinati sia medi che inferiori. Nel ritaglio sulla destra è stato ricostruite le fosse nasali come dovrebbero essere nel caso di un soggetto che respira bene.

 ipertrofia turbinati risonanza magnetica nucleare

In questa figura, immagine grande a sinistra, si vede il naso di una persona
affetta da ipertrofia dei turbinati medi e inferiori.
A destra come dovrebbe essere lo spazio respiratorio.
In radiologia l'aria è nera. 

 

La laringe è un organo molto importante: separa la via respiratoria dalla via digestiva ed è anche l'organo della fonazione; gli interventi chirurgici sono particolarmente complessi. La laringe è formata da diverse cartilagini articolate tra loro, come si può vedere nella figura sottostante.

laringe vista laterale e frontale 37

 Nella figura a sinistra la laringe vista lateralmente e a destra vista di fronte.
1 - epiglottide;  2 - osso joide;  3 - cartilagine tiroide;  
4 - cartilagine aritenoide; 5 - cartilagine cricoide;  6 - primo anello tracheale.
La linea orizzontale tratteggiata nella figura di sinistra
mostra la posizione delle corde vocali. 

 

In questo articolo troverete i principali interventi di chirurgia della laringe. Questi interventi servono soprattutto per curare i tumori maligni della laringe. Nell'ambito della chirurgia oncologica otorinolaringoiatrica i tumori maligni della laringe sono i più frequenti, colpiscono soprattutto i maschi tra i cinquanta e i settanta anni.

Ti suggeriamo anche:

oltre agli argomenti e approfondimenti, puoi trovare informazioni importanti sulle prestazioni offerte nelle sezioni:

carlo govoni camice bianco milano

Nel sito sono inoltre disponibilil'elenco degli studi medici, delle cliniche e varie altre sezioni.

 

If you don't understand italian language,
select a translation in the top right.

ECCELLENZE ITALIANE

su ODEON TV
e sul canale 177 del digitale terrestre
il 5 marzo 2020 - ore 18:15
la giornalista Elena Tubertini ha intervistato il dott. Carlo Govoni
che ha parlato di vertigine
e di orientamento spaziale

DIAGNOSI & TERAPIA è una rivista sulla salute in distribuzione nelle farmacie
www.det.it

diagnosi e terapia rivista


nel numero di giugno 2019
c'è stato un articolo di rinologia

scritto da Carlo Govoni 

Lo potete trovare anche al sito
http://www.det.it

http://www.det.it/category/articoli/otorinolaringoiatria/

esame-corde-vocali-bambinoI bambini, soprattutto i maschi, vanno incontro a problemi di voce bassa e non sempre pediatri e genitori si rendono conto che questo è un problema specialistico che merita di essere affrontato correttamente. L'abbassamento di voce o qualsiasi altra alterazione vocale prende il nome di disfonia. La causa più frequente di disfonia nei soggetti in età pediatrica sono gli sforzi vocali. I bimbi, soprattutto i maschietti, per imporsi...
Letto da 3195 visitatori
otorino-visita-otorinolaringoiatricaLa visita otorinolaringoiatrica - visita ORL - è una visita medica specialistica che valuta il distretto testa-collo con l'eccezione dei denti, degli occhi e del cervello. Appartengono all'otorinolaringoiatria anche lo studio di quattro funzioni sensoriali importanti: udito, equilibrio, olfatto e gusto. Le possibili malattie sono molte. Si ritiene che ogni persona che gode di buona salute dovrebbe affrontare nella sua vita questa visita ogni...
Letto da 26680 visitatori
esame-impedenzometricoLa valutazione impedenzometrica serve per studiare la funzione uditiva in modo oggettivo. E' questa una materia strettamente specialistica di competenza degli otorinolaringoiatri. Essendo una metodica oggettiva consente una valutazione dell'apparato uditivo senza la necessità di avere le risposte del paziente. Nell'ambito della valutazione impedenzometrica si riconoscono alcune tecniche specifiche: le più...
Letto da 56399 visitatori
visita-otorinolaringoiatrica-per-bambiniLa maggior parte dei bambini possono soffrire di parecchie malattie, quelle più frequenti sono le patologie dell'orecchio, del naso e della gola. La visita medica serve per affrontare i problemi clinici. La visita otorinolaringoiatrica eseguita per un bambino è molto simile a quella dell'adulto. Per certi aspetti è più semplice perchè si tratta di una visita ridotta alle manovre essenziali. L'importante è...
Letto da 13808 visitatori
consulenze-otorinoLa consulenza tecnica giudiziaria è una fase fondamentale dei processi sia penali che civili. In queste righe farò riferimento soprattutto alla Consulenza Tecnica in ambito Civile. E' questa che vede più spesso le persone interessate. Le situazioni più frequenti sono gli incidenti stradali e non, gli infortuni sul lavoro, le malattie professionali, le violenze fisiche.  Normalmente nei processi quando ci sono...
Letto da 19770 visitatori
visita-specialistica-otorinolaringoiatricaLa visita otorinolaringoiatrica è rivolta a pazienti di ogni età: dal neonato di un giorno al anziano ultracentenario; le manovre che lo specialista utilizza non provocano dolore.Attraverso la visita si valutano le orecchie (otoscopia o se eseguita al microscopio: otomicroscopia), le fosse nasali (rinoscopia anteriore e posteriore) e la laringe (laringoscopia indiretta). La visita si completa con la palpazione del collo, la...
Letto da 73972 visitatori
olfattometria-govoniL’olfattometria è una metodica che valuta la capacità di percepire gli odori utilizzando sostanze odorose di svariata natura che vengono presentate al paziente. Esiste una standardizzazione degli odori e nella registrazione ed elaborazione statistica delle risposte. Lo scopo è ottenere una valutazione della capacità olfattiva. I test olfattometrici sono sostanzialmente soggettivi, cioè si basano sulle risposte...
Letto da 33339 visitatori
visita-specialistica-domicilio-paziente-govoniQuando una persona per motivi di salute è impossibilitata a venire in studio sono disponibile per eseguire visite otorinolaringoiatriche a domicilio del paziente. Le visite a domicilio sono particolarmente indicate per bambini molto piccoli e persone anziane. A domicilio posso eseguire anche esami audiometrici, impedenzometria, esami vestibolari ed indagini fibroendoscopiche. Per prenotare una visita domiciliare telefonate al ...
Letto da 19266 visitatori
biopsia-otorino-govoniLa biopsia o prelievo bioptico è una tecnica semplice che viene utilizzata sia in ambulatorio che in corso d'intervento. Le finalità sono diverse. Biopsia ambulatoriale.Lo scopo della biopsia ambulatoriale è quello di togliere un pezzetto di tessuto e farlo analizzare allo scopo di capire la natura della malattia. Nell'ambito della testa e del collo le biopsie ambulatoriali si eseguono su ogni parte della pelle della testa...
Letto da 48451 visitatori
JSN Epic template designed by JoomlaShine.com