Sabato 26 gennaio 2013 nell'aula Magna dell'Università di Modena e Reggio Emilia si è tenuto un importante convegno sulla certificazione medica. In particolare si è parlato di certificati di idoneità al lavoro, certificazioni per inabilità pensionabile e per le rendite. L'evento è stato magistralmente condotto dal dott. Robbi Manghi e dal Presidente dell'Ordine dei Medici dott. Salvatore de Franco.

E' stato ricordato l'articolo 24 del codice di deontologia medica che recita:

Il medico è tenuto a rilasciare al cittadino certificazioni relative al suo stato di salute che attestino dati clinici direttamente constatati e/o oggettivamente documentati. Egli è tenuto alla massima diligenza, alla più attenta e corretta registrazione dei dati e alla formulazione di giudizi obiettivi e scientificamente corretti.

Nel convegno, oltre alla certificazione, sono stati trattati numerosi temi tra cui l'inabilità pensionabile. Questo argomento è stato inquadrato nei tre suoi aspetti fondamentali: nel settore privato, nel settore pubblico e nei rapporti tra medici.

E' importante l'interpretazione dei certificati, questa deve essere fatta anche in relazione alla specifica specializzazione del medico. Ritengo che i medici di base possano incorrere in imprecisioni, ma non necessariamente si dovrà pensare ad attestazioni infedeli. La medicina è una scienza in continua evoluzione e stare al passo coi tempi è uno sforzo molto difficile.

reggio-emilia-idoneita-govoni

Reggio nell'Emilia,  attestato  CERTIFICA-RE

 

reggio emilia parco della polveriera autunno via ruggeri ambulatorio otorinolaringoiatria

Reggio nell'Emilia è una città immersa nel verde. Nella foto qui sopra un particolare del parco della Polveriera (la costruzione che si intravede sul lato sinistro). Poco lontano c'è via Ruggeri ove c'è lo studio medico di otorinolaringoiatria del dott. Carlo Govoni.