La sindrome di Vidal Wright è una patologia rara caratterizzata dall'associazione di poliposi nasale, asma bronchiale e manifestazioni allergiche all'acido acetilsalicilico. L'acido acetilsalicilico è il principio attivo della nota Aspirina e di molti altri farmaci del libero commercio.
La diagnosi di questa malattia viene fatta solitamente da pneumologi oppure da otorinolaringoiatri.

poliposi nasale polpo setto carlo govoniEsempio di fosse nasali
con polipi nella parte superiore

 

La poliposi nasale è una malattia con andamento diverso da persona a persona. Sicuramente indichiamo con un solo nome fenomeni patologici diversi. E' facile che quando le conoscenze miglioreranno sarà possibile riconoscere diverse malattie.


La terapia medica prevede l'utilizzo di cortisonici ed antistaminici. Si dovrà evitare l'uso dei farmaci che contengono acido acetilsalicilico.
Sul piano terapeutico un ruolo importante è svolto dalla chirurgia ed in particolare l'intervento di FESS. Questo intervento si esegue in videoendoscopia e prevede l'apertura dei seni paranasali allo scopo di eradicare il più possibile la poliposi. In molte occasioni si associa questo intervento alla settoplastica e alla turbinoplastica.

endoscopio rigido videoendoscopia fibra ottica rinofibroscopia laringofibroscopia video govoni specialista naso

 

Se hai letto questo articolo ti potrebbe anche interessare:
La poliposi nasale

 

Le rinosinusiti allergiche

 

eccellenze italiane Carlo Govoni intervistato da Nina Sicilia perdita olfatto

 La perdita dell'olfatto - intervista di Nina Sicilia al dott. Carlo Govoni