NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Dott. Carlo Govoni

Medico Chirurgo
Specialista in Otorinolaringoiatria
Chirurgia cervico facciale
Master in vestibologia

Tel. 3358040811   NO SMS

La tonsillectomia e l'adenoidectomia sono gli interventi più frequenti nei bambini. Questi interventi comportano rispettivamente la rimozione delle tonsille e delle adenoidi.
Le tonsille palatine e le adenoidi appartengono al cosidetto anello di Waldeyer, sono formate da tessuto linfatico con funzioni di difesa. Le tonsille si trovano sul fondo della cavità orale, una a destra e l'altra a sinistra, e si possono vedere anche con uno strumentario semplicissimo (es. un cucchiaio e una pila). Le adenoidi si trovano nel rinofaringe, una parte molto difficile da vedere direttamente perchè coperta dal palato molle. Il palato molle è la parte più profonda del palato, caratterizzato dalla presenza dell'ugola.

anello-waldayer-tonsil

Nel disegno è rappresentato l'anello di Waldayer. Le adenoidi e le tonsille tubariche
sono ricoperte dal palato molle, quindi non sono visibili direttamente.
Le tonsille palatine sono facilmente visibili.
Le tonsille linguali sono contenute alla radice della lingua e anch'esse
non si possono vedere direttamente. 

Quali sono le condizioni che possono richiedere l'adenoidectomia?


La rimozione delle adenoidi la si esegue quando sono ipertrofiche e ostacolano la respirazione nasale del bambino. Il piccolo affetto da ipertrofia adenoidea spesso si presenta a bocca aperta e respira malissimo dal naso. Quasi sempre ha rinorrea. Non ha dolore. L'ipertrofia adenoidea è una causa di sindrome delle apnee ostruttive nel sonno (OSAS). Una persistenza dell'ostruzione respiratoria provocata dalle adenoidi può determinare alterazioni del palato duro (palato ogivale). E' utile fare l'intervento prima che un bambino inizi un trattamento ortodontico in quanto una buona respirazione nasale è uno dei presupposti per ottenere un buon risultato.
C'è indicazione a rimuovere le adenoidi nei casi dove il bambino chiaramente respira male e non presenta tonsilliti acute ricorrenti. Nelle forme lievi suggerisco di insistere con le terapie mediche.

Quando è indicato l'intervento di tonsillectomia?
Questo intervento ha indicazioni più ampie. L'intervento è indicato quando il soggetto (bambino o adulto) ha una storia clinica di tonsilliti recidivanti. Inoltre è indicato nei casi di difficoltà respiratoria e le tonsille sono fortemente ipertrofiche. In quest'ultima eventualità quasi sempre si ha il quadro clinico delle apnee ostruttive nel sonno.

Vedi anche: cause di sindrome delle apnee ostruttive nel sonno (OSAS).

Come si eseguono gli interventi?
Entrambi gli interventi si eseguono in narcosi, cioè col bambino completamente addormentato. I due interventi si possono eseguire in un unico atto chirurgico. I rischi chirurgici dell'intervento di sole adenoidi sono minimi. Più importante è l'intervento di tonsillectomia o di adenotonsillectomia. In questi casi il rischio principale è quello emorragico. La chirurgia in narcosi e in sospensione permette di controllare bene eventuali sanguinamenti.

 

Ti potrebbe anche interessare:
Faringite o tonsillite? Una diagnosi non semplice.
Classificazione del grado di ipertrofia tonsillare.

 

Se tu hai una mela ed io ho una mela, e ce le scambiamo, tutti e due abbiamo una mela. ... Ma se tu hai un'idea ed io ho un'idea, e ce le scambiamo, allora abbiamo entrambi due idee.

George Bernard Shaw (26 luglio 1856 - 2 novembre 1950)

 

Visite di otorinolaringoiatria
a Milano

milano corso magenta madonna grazie cdl otorino


CENTRO MEDICO COL DI LANA
MILANO  corso Magenta, 64

Specialista otorinolaringoiatra 
dott. Carlo Govoni

per un appuntamento
by appointment
tel. 0258103023
3358040811  

milano corso magenta centro medico ottimo otorino

Per fissare un appuntamento
col  dott. Carlo Govoni
otorinolaringoiatra
telefono 
3358040811  NO SMS

centralinista ascolto voce cuffia musica lavoro esame audiologia govoni otoneurolaringologia

To reserve an appointment
call  (+39) 3358040811 
NO SMS

call calling cell cellphone 41541 modi

Pour prendre un rendez-vous
(+39) 3358040811
NO SMS

esame-corde-vocali-bambinoI bambini, soprattutto i maschi, vanno incontro a problemi di voce bassa e non sempre pediatri e genitori si rendono conto che questo è un problema specialistico. Il medico specialista più competente ad affrontare problemi nella emissione della voce è l'otorinolaringoiatra. L'abbassamento di voce o qualsiasi altra alterazione vocale prende il nome di disfonia. La causa più frequente di disfonia nei soggetti in età...
Letto da 4697 visitatori
otorino-visita-otorinolaringoiatricaLa visita otorinolaringoiatrica - visita ORL - è una visita medica specialistica che valuta il distretto testa-collo con l'eccezione dei denti, degli occhi e del cervello. Appartengono all'otorinolaringoiatria anche lo studio di quattro funzioni sensoriali importanti: udito, equilibrio, olfatto e gusto. Le possibili malattie sono molte. Si ritiene che ogni persona che gode di buona salute dovrebbe affrontare nella sua vita questa visita ogni...
Letto da 28208 visitatori
chirurgia-videoendoscopicaLa chirurgia videoendscopica è una branca della chirurgia che si realizza per mezzo di strumenti a fibre ottiche che permettono di vedere il campo operatorio su un video. Questa chirurgia trova la sua massima applicazione negli interventi sul naso e sui seni paranasali. Questi interventi si fanno esclusivamente col paziente addormentato: "in narcosi". Per poter operare è necessaria l'immobilizzazione e l'assenza di riflessi. Si...
Letto da 13534 visitatori
consulenze-tecnicheLa consulenza tecnica giudiziaria è una fase fondamentale dei processi sia penali che civili, qui esporrò le mie idee in tema di Consulenza Tecnica in ambito Civile. E' in questa che viene spesso interpellato l'otorinolaringoiatra. Le circostanze più frequenti sono gli incidenti stradali, gli infortuni sul lavoro, le malattie professionali, le violenze fisiche.  Normalmente nei processi quando ci sono problemi di carattere...
Letto da 21118 visitatori
impedenzometriaLa valutazione impedenzometrica serve per studiare la funzione uditiva in modo oggettivo. E' questa una materia strettamente specialistica di competenza degli otorinolaringoiatri. Essendo una metodica oggettiva consente una valutazione dell'apparato uditivo senza la necessità di avere le risposte del paziente. Nell'ambito della valutazione impedenzometrica si riconoscono alcune tecniche specifiche: le più...
Letto da 59463 visitatori
chirurgia-ambulatorialeInterventi chirurgici ambulatoriali sono quelli che si possono eseguire in anestesia locale in pazienti collaboranti. Le malattie che si possono curare con questi trattamenti sono numerose. Non si deve pensare che gli interventi in anestesia locale siano meno importanti degli interventi che si eseguono col paziente completamente addormentato. Si ricorda che una semplice biopsia, cioè l’asportazione di un...
Letto da 24499 visitatori
chirurgia-otorinolaringoiatricaL'otorinolaringoiatria è principalmente una branca chirurgica e gli interventi effettuabili sul distretto testa-collo sono molto diversi tra loro.  Ci sono molte parti del distretto testa collo (cavo orale e laringe) dove a causa degli spiccati riflessi del paziente non è possibile intervenire in anestesia locale. Anche se alcuni interventi sono di breve durata è indispensabile la narcosi (anestesia generale),...
Letto da 24281 visitatori
visita-specialistica-otorinolaringoiatricaLa visita otorinolaringoiatrica è rivolta a pazienti di ogni età: dal neonato di un giorno al anziano ultracentenario; le manovre che lo specialista utilizza non provocano dolore.Con la visita si valutano le orecchie (otoscopia o se eseguita al microscopio: otomicroscopia), le fosse nasali (rinoscopia anteriore e posteriore) e la laringe (laringoscopia indiretta). La visita si completa con la palpazione del collo, la valutazione...
Letto da 76354 visitatori
stabilometriaLa stabilometria statica computerizzata è un esame oggettivo rivolto allo studio quantitativo delle oscillazioni posturali. E' un test che misura la stabilità di un uomo ed è una versione computerizzata della prova di Romberg. La prova di Romberg è inserita tra le prove cliniche che esegue abitualmente l'otoneurologo. Questo esame valuta le oscillazioni compiute dalla persona quando sta in piedi, in condizioni di...
Letto da 27126 visitatori
JSN Epic template designed by JoomlaShine.com