Il digiuno a intermittenza o più propriamente Intermittent fasting diet (If diet) è una dieta che viene consigliata da parecchi nutrizionisti. Non è un'idea finalizzata a perdere peso, ma molto di più.
Il principio fondamentale che regola questa dieta è un digiuno ragionato e limitato che è utile per calare di peso, ma anche per proteggere il nostro organismo dall'invecchiamento delle cellule cerebrali e non solo.
E' noto un legame tra stretto apporto di cibo e longevità. Ricordo che esiste un ormone Igf-1 (Insulin-like growth factor - fattore di crescita insulino-simile) che è importante per la crescita e lo sviluppo corporeo. Questo ormone è massimo alla pubertà e si riduce con l'invecchiamento. Recenti studi hanno dimostrato che un basso livello di Igf-1 è importante per rallentare i processi di invecchiamento. Sul fatto che sia un bene o un male avere un basso livello di Igf-1 non è una questione pacifica.
Si è capito che una dieta ipocalorica abbassa significativamente i livelli di Igf-1. Presso l'Istituto della longevità della Southern California University sono stati eseguiti studi sui topi e quelli che hanno bassi livelli di Igf-1 vivono il 40% di più rispetto agli altri. Ma ancor più importante è che sono più resistenti al cancro e alle malattie cardiovascolari.

In sintesi questa dieta ad intermittenza prevede in due giorni alla settimana una dieta di 500 calorie per le donne e di 600 per un uomo. In partica alcuni consigliano nel giorno di dieta si dovrebbe mangiare solo un uovo, una banana e un pacchetto di crakers. Sempre nei giorni di digiuno è utile bere molti liquidi come acqua, brodo, succhi di frutta. Negli altri giorni si mangia con moderazione, ma di tutto. 
Quando si raggiunge un determinato peso e un particolare benessere per il mantenimento si consiglia un giorno di If diet alla settimana.
Le malattie cardiovascolari incidono molto sulla qualità della vita, come incidono molto i deficit sensoriali acustici e visivi. E' verosimile che un giorno di If diet alla settimana possa essere d'aiuto anche nel mantenimento delle nostre funzioni visive e uditive

Occorre anche tenere presente quando è bene non fare mai una dieta con digiuno a intermittenza. Non va fatta nelle donne gravide, nelle donne che allattano e nelle persone molto magre.

bologna panorama rizzoli piazza maggiore due torri otorino modena govoni

Ti potrebbe interessare anche:
- l'udito 
- l'idrope endolinfatica