NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Dott. Carlo Govoni

Medico Chirurgo
Specialista in Otorinolaringoiatria
Chirurgia cervico facciale 

Tel. 3358040811   NO SMS

Riceve solo per appuntamento in poliambulatori e cliniche private

Nel corso della settantesima Assemblea Mondiale della Salute che si è svolta a Ginevra (Svizzera) nel maggio 2017 si è discusso della prevenzione della sordità. Durante tale Assemblea è stata approvata la risoluzione 139.R1 che parla di prevenzione della sordità e della perdita uditiva.

La perdita uditiva è un rilevante problema per la salute pubblica, è stato stimato che al mondo 360 milioni di persone sono affette da importanti disturbi dell'udito. Tra questi 32 milioni hanno meno di dodici anni di età.  Nel testo della Risoluzione 139.R1 si legge: "L'incidenza dei disturbi uditivi è in costante e preoccupante aumento a causa dell'innalzamento dell'età media, delle malattie croniche dell'orecchio e soprattutto per l'esposizione a rumori intensi. Si ritiene che oltre un miliardo di giovani di età compresa tra dodici e trentacinque anni sia a rischio uditivo, a causa dell'abitudine ad ascoltare musica ad elevata intensità per tempi prolungati."

bambino sordo libro sordita infantile carlo govoni

La World Health Organization (WHO) ritiene che alcune forme di perdita uditiva possano essere prevenute attraverso pratiche virutose come la riduzione dell'esposizione a rumore, la prevenzione delle infezioni dell'orecchio e l'eliminazione o la riduzione dei farmaci ototossici.

La WHO sollecita gli stati membri ad intraprendere importanti azioni che qui elenco.

1 - Sviluppare programmi di screening per la diagnosi precoce delle malattie dell'orecchio (Argomento già trattato in questo sito: vedi anche "L'importanza della diagnosi audiologica precoce nell'integrazione sociale e scolastica dei bambini sordi")

2 - Sviluppare programmi di prevenzione per i lavoratori esposti a rumore e implementare le norme per il controllo del rumore (Prevenzione del trauma acustico cronico).

3 - Sviluppare programmi di prevenzione per le persone anziane.

4 - Integrare tutte le strategie per la prevenzione e per il trattamento delle ipoacusie all'interno dei servizi sanitari nazionali.

5 - Programmare la formazione di figure sanitarie da impiegare in questo specifico settore.

6 - Facilitare l'accesso alle nuove tecnologie e ai prodotti di alta qualità per migliorare l'udito a costi ragionevoli.

Oggi ci sono molti presidi per combattere la sordità, mi riferisco in particolare alle protesi acustiche, alle protesi ancorate all'osso e agli impianti cocleari. Purtroppo i costi sono elevati e questi presidi sono utilizzabili da poche persone.

Da tempo l'opinione pubblica è condizionata da promozioni pubblicitarie che spingono verso l'utilizzo delle protesi acustiche. La realtà oggi è diversa e solo uno specialista otorinolaringoiatra che ha una visione completa sulle possibilità di recupero uditivo può indicare cosa è meglio per il paziente che ha di fronte. E' evidente che se un paziente ipoacusico si reca in un negozio di audioprotesi uscirà con indicazioni sui vari tipi di protesi, ma non riceverà informazioni sui dispositivi impiantabili, che ormai sono la nuova realtà nel trattamento delle perdite uditive.

Tutte le strade indicate nei sei punti soprariportati sono importanti, ma ritengo che il punto 6 abbia una rilevanza superiore agli altri. 

impianto cocleare naida parte esterna

 Nella foto la parte esterna di un impianto cocleare.

 

 

 Ti potrebbe anche interessare:

La sordità infantile e la vicarietà sensoriale

Parla con me: se ho bisogno di essere ascoltato

Presenze di Carlo Govoni nel WEB

 

Ti suggeriamo anche:

oltre agli argomenti e approfondimenti, puoi trovare informazioni importanti sulle prestazioni offerte nelle sezioni:

Nel sito sono inoltre disponibilil'elenco degli studi medici, delle cliniche e varie altre sezioni.

 

If you don't understand italian language,
select a translation in the top right.

Artemisia Roma

roma artemisia alessandria centro diagnostico specialistico eccellenza otorinolaringoiatria carlo govoni

il dott. Carlo Govoni
visita presso ARTEMISIA
via Piave, 76 - Roma
Tel. 0642100
(+39) 3358040811
ingresso centro specialistico diagnostico otorino carlo govoni

www.dottori.it

è possibile la prenotazione
di visita on-line
andando sul sito
https://www.dottori.it/carlo-govoni-134576

info  3358040811

DIAGNOSI & TERAPIA è una rivista sulla salute in distribuzione nelle farmacie
www.det.it

diagnosi e terapia rivista

Nel numero di maggio 2018
c'è un articolo
di Carlo Govoni 
sugli acufeni
Lo potete trovare anche al sito
http://www.det.it

http://www.det.it/category/articoli/otorinolaringoiatria/

CASA di CURA
VILLA VERDE 

REGGIO EMILIA
viale Lelio Basso, 1

Specialista otorinolaringoiatra 
dott. Carlo Govoni

Visite specialistiche
il venerdì mattina

solo per appuntamento
tel. 0522328611
3358040811
reggio emilia villa verde casa di cura otorino govoni 

otorino-visita-otorinolaringoiatricaLa visita otorinolaringoiatrica - visita ORL - è una visita medica specialistica che valuta il distretto testa-collo con l'eccezione dei denti, degli occhi e del cervello. Appartengono all'otorinolaringoiatria anche lo studio di quattro funzioni sensoriali importanti: udito, equilibrio, olfatto e gusto. Le possibili malattie sono molte. Si ritiene che ogni persona che gode di buona salute dovrebbe affrontare nella sua vita questa visita ogni...
Letto da 22124 visitatori
consulenze-otorinoIl dott. Govoni è iscritto all’Albo dei Consulenti Tecnici (medico otorinolaringoiatra) presso il Tribunale di Reggio nell’Emilia. Ha eseguito numerose consulenze tecniche (perizie) per Magistrati (dette anche Consulenze Tecniche d'Ufficio - CTU). Ha redatto anche relazioni tecniche per coloro che reclamano un danno (perizie di parte). E' disponibile per effettuare consulenze tecniche solo per malattie di competenza...
Letto da 15607 visitatori
valutazione-audiometrica-audiologica-bilancioLe prove audiometriche (o esame dell'udito) sono numerose e sono fondamentali per lo studio delle malattie otologiche e di molte malattie del labirinto. Raramente consentono di arrivare ad una diagnosi, ma sono essenziali per arrivare ad una diagnosi di sede, cioè per comprendere in quale parte dell'orecchio è presente la malattia. L’udito è un organo di senso fondamentale nella vita di relazione.  Ricordo la...
Letto da 44545 visitatori
crenoterapia-dolomia-govoniLe cure inalatorie sono le cure dove l'acqua termale per l'effetto di apposite apparecchiature viene frammentata e nebulizzata per trasformarsi in un efficace trattamento per le vie respiratorie superiori. Le principali cure di carattere otorinolaringoiatrico sono indicate per le malattie rino-sinusali e per alcune forme di otite.  Le principali cure d'interesse otorinolaringoiatrico sono:Inalazioni a getto di vapore - L'acqua termale...
Letto da 9132 visitatori
olfattometria-govoniL’olfattometria è una metodica che valuta la capacità di percepire gli odori utilizzando sostanze odorose di svariata natura che vengono presentate al paziente. Esiste una standardizzazione degli odori e nella registrazione ed elaborazione statistica delle risposte. Lo scopo è ottenere una valutazione della capacità olfattiva. I test olfattometrici sono sostanzialmente soggettivi, cioè si basano sulle risposte...
Letto da 22157 visitatori
stabilometriaLa stabilometria statica computerizzata è un esame oggettivo rivolto allo studio quantitativo delle oscillazioni posturali. E' un test che misura la stabilità di un uomo ed è una versione computerizzata della prova di Romberg. La prova di Romberg è inserita tra le prove cliniche che esegue l'otoneurologo. Questo esame valuta le oscillazioni compiute dalla persona quando sta in piedi, in condizioni di calma e...
Letto da 21731 visitatori
chirurgia-otorinolaringoiatricaL'otorinolaringoiatria è principalmente una branca chirurgica e gli interventi effettuabili sul distretto testa-collo sono numerosi.  Ci sono molte parti del distretto testa collo (cavo orale e laringe) dove a causa degli spiccati riflessi del paziente non è possibile intervenire in anestesia locale. Anche se gli interventi sono di breve durata è indispensabile la narcosi (anestesia generale), cioè il...
Letto da 17428 visitatori
chirurgia-oncologicaSi espongono le caratteristiche generali della chirurgia dei tumori maligni o chirurgia oncologica, ovviamente limitata ai tumori di competenza otorinolaringoiatrica.I pazienti affetti da tumore maligno sono sempre pazienti molto complessi e richiedono attenzioni particolari, sia per gli aspetti psicologici e sia per le difficoltà tecniche. Il vero problema è che la patologia neoplastica spesso non si risolve con il solo intervento...
Letto da 14686 visitatori
visita-specialistica-otorinolaringoiatricaLa visita otorinolaringoiatrica è rivolta a pazienti di ogni età: dal neonato di un giorno al anziano ultracentenario; le manovre che lo specialista utilizza non provocano dolore.Attraverso la visita si valutano le orecchie (otoscopia o se eseguita al microscopio: otomicroscopia), le fosse nasali (rinoscopia anteriore e posteriore) e la laringe (laringoscopia indiretta). La visita si completa con la palpazione del collo, la...
Letto da 64081 visitatori
JSN Epic template designed by JoomlaShine.com