NOTA! Questo sito utilizza i cookie e tecnologie simili.

Se non si modificano le impostazioni del browser, l'utente accetta. Per saperne di piu'

Approvo

Dott. Carlo Govoni

Medico Chirurgo
Specialista in Otorinolaringoiatria
Chirurgia cervico facciale 

Tel. 3358040811

Riceve solo per appuntamento in poliambulatori e cliniche private a Milano e in Emilia.

La rimozione del cerume è un problema che interessa tutte le persone. 
Alcuni sostengono, forse per averlo letto nel WEB, che il cerume si deve togliere con l'aspiratore e non vogliono assolutamente che sia rimosso con l'acqua o con altre metodiche.

La rimozione del cerume è un problema tecnico di competenza otorinolaringoiatrica. Come in tutti i problemi biologici non esiste un sistema universale valido per ogni circostanza. Il medico deve tener presente il paziente che ha di fronte e il tipo di cerume. La scelta della tecnica da utilizzare dipenderà da queste due componenti.

Il paziente.
E' questa la prima valutazione. Se il paziente è un adulto, che non ha mai sofferto di otiti, che ci sente bene da entrambe le orecchie (quindi si presuppone che abbia le membrane integre), ha i condotti uditivi normali per diametro ed è collaborante si potranno usare diverse metodiche in relazione al tipo di cerume.
La tecnica più utilizzata nei secoli è il lavaggio con acqua tiepida. Ci sono medici che snobbano questa metodica perchè la ritengono antiquata e propongono aspiratori o altri strumenti simili. Invito chi legge a non dimenticare ciò che disse Alessandro Manzoni: "Non sempre ciò che è nuovo è progresso." Se una tecnica ha funzionato e continua a funzionare senza creare problemi prima di cambiarla occorre essere molto cauti. 
Diverso sarà il comportamento del medico quando il paziente presenta dei problemi. Qui dovrà adattarsi ai singoli problemi. Esempio: persona affetta da tremori che non riesce a tenere ferma la testa. Qui è fondamentale l'aiuto di un collaboratore. Casi difficili sono coloro che hanno un condotto uditivo stretto e angolato, o quelli che presentano osteomi del condotto uditivo, o coloro che riferiscono di aver avuto una perforazione di membrana.
In tutti questi casi è il medico che dovrà valutare il caso e scegliere la metodica più idonea. Per esempio se c'è il sospetto che la membrana non sia integra e bene non utilizzare l'acqua e fare una asportazione strumentale. In questi casi l'aspiratore sottile può essere uno strumento utile. L'asportazione strumentale del cerume si può anche eseguire con appositi strumenti. Si possono usare la curette di  Buck, diversi tipi di uncini, le pinze di Hartmann. Oggi alcuni di questi strumenti sono in plastica morbida e monouso. 

Il cerume.
Il medico deve anche saper riconoscere osservando il cerume se la persona è affetta da otomicosi o altra malattia infettiva dell'orecchio esterno. Anche qui le alternative sono tante. La situazione si complica perchè può esserci il dolore. Ovviamente ogni manovra dovrà essere eseguita con la massima delicatezza. Se ci sono difficoltà si può anche consigliare specifiche gocce otologiche e rinviare l'asportazione di alcuni giorni, quando il paziente starà meglio.

In commercio esistono anche alcuni pulitori (esempio earpick) per l'autolulizia dell'orecchio. Invito a non acquistare questi strumenti. Il fai da te nella rimozione del cerume va assolutamente evitato. Ho detto che ci sono due variabili: il paziente e il tipo di cerume. Solo un medico è in grado di valutare il paziente e il tipo di cerume. Sulla base di queste valutazioni farà la sua scelta per procedere alla rimozione.

 

 

Ti potrebbe interessare anche:

- Una cosa da NON fare: mettere acqua ossigenata per pulirsi le orecchie

Perdite uditive nell'infanzia 

- La protesizzazione acustica 

Bilancio audiologico

- Argomenti di otoneurolaringologia - la percezione sonora 

Ti suggeriamo anche:

oltre agli argomenti e approfondimenti, puoi trovare informazioni importanti sulle prestazioni offerte nelle sezioni:

Nel sito sono inoltre disponibilil'elenco degli studi medici, delle cliniche e varie altre sezioni.

 

HESPERIA  HOSPITAL
via Arquà, 80 - MODENA 

Specialista in Otorinolaringoiatria:
Dott. Carlo Govoni

Esegue visite specialistiche
private solo per appuntamento

(+39) 059449111
(+39) 3358040811 

hesperia modena govoni

Attività chirurgica otorinolaringoiatrica
Dott. Carlo Govoni

Casa di Cura Columbus
via Buonarroti, 48 - MILANO

Hesperia Hospital
via Arquà, 80 - MODENA

hesperia modena govoni

info:  3358040811

If you don't understand italian language,
select a translation in the top right.

DIAGNOSI E TERAPIA

è una rivista sulla salute in distribuzione nelle farmacie
www.det.it

logoDiagnosiTerapiaP2

Nel numero di aprile 2017
c'è un articolo
di Carlo Govoni 
Perforazioni della
membrana timpanica.
http://www.det.it

http://www.det.it/category/articoli/otorinolaringoiatria/

Per fissare un appuntamento
col  dott. Carlo Govoni
otorinolaringoiatra
telefono 
3358040811

To reserve an appointment
call  (+39) 3358040811 

Pour prendre un rendez-vous
(+39) 3358040811

Rinite cronica ostruttiva

Coloro che hanno difficoltà
a respirare dal naso
possono trovare beneficio
da interventi mini-invasivi
sui turbinati inferiori 

otorino-visita-otorinolaringoiatricaLa visita otorinolaringoiatrica - visita ORL - è una visita medica specialistica che valuta il distretto testa-collo con l'eccezione dei denti, degli occhi e del cervello. Appartengono all'otorinolaringoiatria anche lo studio di quattro funzioni sensoriali importanti: udito, equilibrio, olfatto e gusto. Le possibili malattie sono molte. Si ritiene che ogni persona che gode di buona salute dovrebbe affrontare nella sua vita questa visita ogni...
Letto da 18795 visitatori
visita-otorinolaringoiatrica-per-bambiniLa visita medica specialistica è utile per risolvere molti problemi clinici. La maggior parte dei bambini, intendo quelli da un giorno a dodici anni, possono soffrire di parecchie malattie, ma quelle più frequenti sono le patologie dell'orecchio, del naso e della gola. La visita otorinolaringoiatrica per un bambino è simile a quella dell'adulto, semplicemente più semplice. Dico più semplice perchè è importante ottenere il risultato diagnostico...
Letto da 7940 visitatori
chirurgia-ambulatorialeInterventi chirurgici ambulatoriali sono quelli che si possono eseguire in meno di mezz'ora e in anestesia locale. Le malattie che si curano con questi trattamenti sono numerose. Non si deve pensare che gli interventi in anestesia locale siano meno importanti degli interventi che si eseguono col paziente completamente addormentato. Si ricorda che una semplice biopsia, cioè l’asportazione di un piccolo frammento...
Letto da 14987 visitatori
crenoterapia-dolomia-govoniLe cure inalatorie sono le cure dove l'acqua termale per l'effetto di apposite apparecchiature viene frammentata e nebulizzata per trasformarsi in un efficace trattamento per le vie respiratorie superiori. Le principali cure di carattere otorinolaringoiatrico sono indicate per le malattie rino-sinusali e per alcune forme di otite.  Le principali cure d'interesse otorinolaringoiatrico sono:Inalazioni a getto di vapore - L'acqua termale...
Letto da 6976 visitatori
visita-specialistica-otorinolaringoiatricaLa visita otorinolaringoiatrica permette di valutare pazienti di ogni età: dal neonato di un giorno al anziano ultracentenario. Le manovre che lo specialista esegue non provocano dolore.Attraverso la visita si valutano le orecchie (otoscopia), le fosse nasali (rinoscopia anteriore e posteriore) e la laringe (laringoscopia indiretta). La visita si completa con la palpazione del collo, la valutazione dei movimenti delle articolazioni...
Letto da 53606 visitatori
olfattometria-govoniL’olfattometria è una metodica che consiste nell’impiego di sostanze odorose di svariata natura che vengono presentate al paziente. Esiste una standardizzazione degli odori e nella registrazione ed elaborazione statistica delle risposte. Lo scopo è ottenere una valutazione della capacità olfattiva. I test olfattometrici sono sostanzialmente soggettivi, cioè si basano sulle risposte del paziente. Interessanti sono i test psicometrici che consentono...
Letto da 16169 visitatori
esame-impedenzometricoLa valutazione impedenzometrica serve per studiare la funzione uditiva in modo oggettivo. E' questa una materia strettamente specialistica di competenza degli otorinolaringoiatri. Essendo una metodica oggettiva consente una valutazione dell'apparato uditivo senza la necessità di avere le risposte del paziente. Nell'ambito della valutazione impedenzometrica si riconoscono alcune tecniche specifiche: le più...
Letto da 32588 visitatori
chirurgia-videoendoscopicaLa chirurgia videoendscopica è una branca della chirurgia che si realizza per mezzo di strumenti a fibre ottiche che permettono di vedere il campo operatorio su un video. Questa chirurgia trova la sua massima applicazione negli interventi sul naso e sui seni paranasali. Questi interventi si fanno esclusivamente col paziente addormentato: "in narcosi". Per poter operare è necessaria l'immobilizzazione e l'assenza di riflessi. Si...
Letto da 10287 visitatori
valutazione-audiometrica-audiologica-bilancioLe prove audiometriche rivestono un ruolo ezzenziale nell'ambito della visita otorinolaringoiatrica per malattie otologiche. Raramente consentono di arrivare ad una diagnosi, ma sono essenziali per arrivare ad una diagnosi di sede, cioè per comprendere in quale parte dell'orecchio è presente la malattia. L’udito è un organo di senso fondamentale nella vita di relazione.  Ricordo la famosa frase di Helen...
Letto da 36625 visitatori
JSN Epic template designed by JoomlaShine.com