Oggi viviamo in una società intereattiva e questo, quando le domande sono chiare e le risposte sono il più possibile coerenti è un fatto decisamente positivo. Non è così quando le domande sono impossibili.
Chiamare ed esporre i propri sintomi è corretto. Domande sull'otorinolaringoiatria sono corrette. In questo modo chi risponde (medico o segretaria) può rendersi conto della gravità della situazione. Da qui si può comprendere l'effettiva urgenza di una visita e proporla nel momento migliore.


Molte richieste telefoniche sono strane. Alcuni chiedono in quanto tempo guariranno. E' fuori luogo chiedere una prognosi. Non è possibile per un medico che non ha mai visitato una persona, dove la diagnosi è stata fatta da un medico di base, o da un altro specialista, o addirittura è solo ipotizzata dal paziente, rispondere a domande del tipo:
"mi passerà?"
"per quanto tempo dovrò tenermi questo problema?"
"domani potrò andare a lavorare?"

Il medico, come tutte le persone non conosce il futuro e non può sapere che cosa succederà. Indubbiamente alla fine di una visita potrà formulare una prognosi. Una visita medica può benissimo terminare con una frase del tipo: "faccia questa cura e vedrà che tra sette / dieci giorni sarà guarito."  Una prognosi così definita è sicuramente eccessiva da parte del medico, ma sappiamo che qualche certezza superiore alle nostre possibilità possiamo darla allo scopo di tranquilizzare il paziente. E' evidente che una promessa di guarigione non si può assolutamente fare nei confronti di un paziente che ha solo prenotato una visita.

Il telefono è un mezzo straordinario ma va usato per quello che può offrire. E' un ottimo mezzo per proporre un problema, per fissare un appuntamento, per chiedere un consulto. NON si dovrà utilizzare il telefono per chiedere una diagnosi, per chiedere se una terapia è corretta o per chiedere se un determinato problema guarirà. Il lavoro del medico è un lavoro personalizzato. Dalla telefonata si dovrà arrivare ad un approccio diretto che si concretizzerà con una visita medica. Il luogo può essere ovunque: solo per esempio Piacenza, Milano, Bergamo, Modena, Reggio Emilia, Parma, Varese ed altre città.
Per telefonate  (+39) 3358040811 

 550929 69071328